1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    Navighiamo in acque assai agitate da un bel po' di tempo e il periodo di crisi diventa ogni giorno di più un periodo pericolosamente stabile.

    Per questo è bene capire quali strumenti ci siano a disposizione per chi ha contratto un mutuo per comprare la prima casa e oggi stenta ad arrivare alla fine del mese. Stante anche la pigrizia delle banche nel consigliare a chi non li conosce, alcuni provvedimenti che sono stati presi a livello nazionale per affrontare il periodo economico.

    Vediamo quali sono le caratteristiche di ognuna di queste iniziative.

    Rinegoziazione del mutuo
    Questa particolare iniziativa deriva dal Decreto Rinegoziazioni approvato nel maggio scorso e permette al mutuatario di trasformare il proprio mutuo a tasso variabile, cioè con rate soggette alla variazione degli indici Eurirs o BCE stipulati con la banca, al tasso fisso più conveniente per la durata del mutuo rimanente da pagare.

    È possibile effettuare la rinegoziazione del mutuo fino al 31 dicembre 2012 ed è concessa per i mutui di importo fino a 150.000 euro con finalità di acquisto (prima o seconda casa) o ristrutturazione.

    Inoltre, per richiedere la rinegoziazione del mutuo il richiedente deve avere un indice di reddito ISEE inferiore ai 30.000 euro e, cosa ancora più importante, la richiesta della rinegoziazione a tasso fisso dev’essere effettuata solo dopo un’attenta valutazione.

    Sospensione delle rate
    La sospensione del pagamento delle rate del mutuo è indirizzata a coloro che si trovano in situazioni di momentanea difficoltà economica dovuta ad eventi di estrema gravità come licenziamento, morte di un familiare o insorgenza di condizioni di non autosufficienza.

    Questa iniziativa fa parte da circa due anni del più esteso Piano Famiglie stipulato dall’ABI.

    Il Piano Famiglie è stato rinnovato nell’agosto del 2011 e la sua scadenza ultima è stata estesa fino al 31 luglio 2012.
    Le famiglie che non hanno beneficiato in precedenza della stessa agevolazione possono quindi richiedere la sospensione del mutuo di acquisizione, costruzione o ristrutturazione dell’abitazione principale (indipendentemente dalla tipologia di tasso di interesse contrattuale) purchè di importo fino a 150.000 euro.
     
  2. leila99

    leila99 Membro Junior

    Altro Professionista
    E se a trovarsi in difficoltà nel pagamento del mutuo è un'impresa di costruzioni???
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina