1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. osvaldok

    osvaldok Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buon pomeriggio a tutti,
    ecco il mio problema:
    ho messo in vendita un mio appartamento tramite agenzia immobiliare e dopo aver ricevuto una proposta d'acquisto dalla agenzia ho dovuto inviare la comunicazione al mio inquilino in quanto ha il diritto di prelazione. Ora l'inquilino esercita il diritto di prelazione e pertanto la vendita la farò con lui e non con l'altro acquirente della agenzia.
    In questo caso all'agenzia a diritto della provvigione ugualmente?
    Ringrazio anticipatamente dell'aiuto :stretta_di_mano:
     
  2. leon73

    leon73 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Premesso che non sono un AI, ma ti racconto quello che so.
    Se non sbaglio, il diritto di prelazione esiste per legge ed in teoria avresti dovuto proporlo all'inquilino anche prima di dare incarico all'agenzia (se non sbaglio con 6 mesi d'anticipo). Una volta che questi ha rifiutato (per iscritto) potevi passare allo "step due". Naturalmente mettendolo in vendita alla stessa cifra proposta all'inquilino. Nel caso tu avessi poi deciso di cambiare prezzo dovevi ricominciare tutto da capo.
    A questo punto ti tocchera' pagare la penale al cliente dell'AI e le eventuali commissioni all'agenzia.
    COSA MOLTO IMPORTANTE ma che a te (in quanto vendi all'inquilino) ma la scrivo per quelli che possono esserne interessati...
    In caso l'inquilino avesse rifiutato, e tu avessi venduto ad una terza parte, l'atto di vendita doveva essere dello stesso importo proposto all'inquilino, perche' nel caso tu avessi decido si vendere con una cifra diversa (capissschiammme) l'inquilino aveva il diritto di impugnare l'atto di vendita.

    Chiedo comunque a quelli che sanno di correggere le mie eventuali inesattezze!

    leo
     
    A osvaldok piace questo elemento.
  3. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Scusa, ma c'è qualcosa da approfondire: la proposta l'hai formalmente accettata? Perchè la comunicazione non l'hai fatta prima di far lavorare l'agenzia?
     
    A osvaldok piace questo elemento.
  4. osvaldok

    osvaldok Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie,per le risposte.
    La comunicazione non l'ho fatta prima perchè l'agenzia mi aveva detto che l'inquilino non aveva il diritto di prelazione. Dopo avere dato l'incarico mi è invece stato detto che non era così. Infatti io ho sempre contestato a loro che se lo sapevo prima avrei fatto la proposta e dopo la risposta avrei dato a loro l'incarico .
     
  5. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    la proposta è accettata (controfirmata) o comunque conforme a un incarico di vendita scritto?
     
  6. osvaldok

    osvaldok Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Faccio un breve riepilogo:
    1) io ho firmato un incarico di compravendita
    2) ho firmato una accettazione proposta d'acquisto dove è riportata e firmata dal proponente la seguente frase:
    " la presente proposta e la sua accettazione sono sottoposte sospensivamente alla condizione del mancato esercizio del diritto di prelazione da parte dell'attuale conduttore al quale il venditore s'impegna a comunicare la vendita dell'immobile entro il 30/07/2010"
    3) inviata comunicazione come dice la legge e ora il conduttore ha accettato....

    Ancora grazie dell'aiuto
     
  7. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    è una proposta con clausola sospensiva, non devi niente all'agenzia :affermazione:
     
    A osvaldok e Laura C piace questo messaggio.
  8. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    quoto
     
    A osvaldok piace questo elemento.
  9. osvaldok

    osvaldok Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie per la risposta - mi rincuora quello che mi scrivi anche se credo che dovrò discutere con l'agenzia !!
     
  10. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    non c'è assolutamente niente da discutere, Auguri per la vendita :ok:
     
    A osvaldok piace questo elemento.
  11. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Ciao osvaldok, nell'interpellare l'inquilino per il diritto di prelazione, bisogna specificare il prezzo di vendita e il compenso spettante all'agenzia in maniera che l'inquilino possa accettare tutte le condizioni per poter esercitare il diritto stesso.
    Comunque la prassi è che prima si trova l'acquirente e nella proposta d'acquisto o nel preliminare va specificato come è stato fatto nel Tuo caso il diritto alla prelazione, poi si chiede all'inquilino se vuole esercitarlo inviandogli copia del preliminare con incluso i costi dell'intermediazione.
     
    A osvaldok piace questo elemento.
  12. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    E' vero che la clausola sospensiva ti permette di ritirarti senza conseguenze, ma è altrettanto vero che l'agenzia ha svolto il lavoro affidatole e, presentandoti una proposta d'acquisto ti ha messo nelle condizioni di vendere al prezzo di mercato.
    Se il tuo intento era di vendere al giusto prezzo non credi che l'agenzia abbia diritto ad un riconoscimento?
     
    A osvaldok piace questo elemento.
  13. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    per favore, non chiediamo di fare la carità......:rabbia:
    l' agenzia ha svolto il suo lavoro non ha concluso l'affare, niente mediazione, avanti con il prossimo affare. :ok:
     
    A osvaldok piace questo elemento.
  14. leonard

    leonard Membro Senior

    Altro Professionista
    .antonio concordo con te per ciò che dici , ma sorge un dubbio, l'azione è partita grazie all'Agenti Immobiliari ed abbiamo solo una sostituzione di compratore in quanto la trattativa posta in essere è la stessa..........che ne pensi??:occhi_al_cielo::occhi_al_cielo::occhi_al_cielo:
     
    A osvaldok piace questo elemento.
  15. antonellifederico

    antonellifederico Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    se l'AI ti ha detto erroneamente che l'inquilino non aveva il diritto di prelazione non credo che tu debba nulla...

    il tuo cane è un alano?
    bellissimo :applauso:
     
    A osvaldok piace questo elemento.
  16. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    leonard,
    il collega ha "tirato la volata" al proprietario, il quale giustamente è stato alla ruota fino agli ultimi 100 metri e poi ........
    Secondo me, il collega, nel momento in cui accettava una vendita con diritto di prelazione, si doveva tutelarsi in qualche modo, aggiungendo una clausola nell'incarico o nella proposta che se il conduttore accettava la prelazione a seguito di una Sua proposta d'acquisto, il proprietario gli riconosceva un % a titolo di .............
    mediazione?consulenza?rimborso spese?penale?
    leonard, secondo te a che titolo??
     
    A osvaldok piace questo elemento.
  17. leonard

    leonard Membro Senior

    Altro Professionista
    .il mio ragionamento era generale inquanto molte volte capita che invece di vendere alla persona alla quale si è rivolto A.I
    si vende lo stesso grazie alla sua opera cercando scuse per non pagare.............. in questo caso penso che il collega doveva chiarire prima con il cliente facendo presente che c'era la possibilità che l'inquilino potesse acquistare e se ciò fosse accaduto chiedere un compenso da concordare per il rimborso spese e la consulenza fornita............:ok:
     
    A osvaldok piace questo elemento.
  18. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    prima...no dopo :ok:
     
    A osvaldok piace questo elemento.
  19. osvaldok

    osvaldok Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie per tutte le vostre risposte: io non ho nessun problema a corrispondere un compenso come rimborso spese in quanto penso che sia giusto ma non la mediazione che avevamo concordato in quanto se l'agenzia mi informava correttamente subito avrei inviato la notifica per la prelazione della prelazione prima di dare l'incarico.
    Si la foto è del mio cane un alano
    Grazie ancora a tutti
     
    A Antonio Troise piace questo elemento.
  20. rava

    rava Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Trà privati non esiste il diritto di prelazione, a meno chè non sia scritto e stipulato nel contratto di locazione tra le due parti. La prelazione spetta per i locali d'affari e la vendita frazionata di un intero immobile oppure per la vendita di immobili facenti parte di assicurazioni ecc. Specificato ciò , la clausola sospensiva che hai sottoscritto ti vincola con il precedente conduttore.Pur essendo Agenti Immobiliari nobn credo che all'agenzia spetti il diritto alla provvigione a meno che nell'incarico non sia specificata la clausola"anche in caso di acquisto da parte dell'attuale conduttore"
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina