1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. catia

    catia Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Una società immobiliare S.a.S affitta i propri immobili a vari esercizi commerciali

    E' sottoposta ad accertamento fiscale per quel famoso calcolo che si fa tra il rapporto canone annuo locazione e rendita catastale ?

    In pratica questo:Non sono sottoposti ad accertamento i redditi dei fabbricati derivanti da locazione se dichiarati in misura non inferiore all’importo maggiore tra:
    IL CANONE DI LOCAZIONE (ANNUO) RIDOTTO DEL 15%
    E IL 10% DEL VALORE DELL’IMMOBILE.

    Oppure ne è esonerata essendo una società immobiliare e nn una persona fisica?

    Materia da commercialisti .. c'è qualcunooooooooo ??????
     
  2. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Valore catastale dell'immobile.

    L'Agenzia delle Entrate non differenzia da persona fisica o società.
    Se reputa, attraverso il calcolo, che sei sotto la media, interviene.
     
    A catia piace questo elemento.
  3. catia

    catia Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Entro meglio nell'argomento :
    Tutto questo nasce perchè il conduttore è dentro il locale da un anno con un canone di 2000 euro + IVA mensili, ha chiesto se era possibile ridurre l'importo mensile a 1500 + IVA perchè nn riesce più a sostenere la spesa visti i momenti di crisi.
    La società pur di mantenere il rapporto sarebbe disposta ad acconsentire ma con i 1500 + IVA nn sarebbe congrua con il calcolo di cui sopra. Ecco perchè cercavo un'espediente per evitare l'accertamento.
    Che succede nell'accertamento? ci sono sanzioni di che tipo? e dopo si può ritornare in regola con un importo entro i parametri?

    HELP :confuso: il calcolo si fa solo con l'imponibile vero nn compreso di IVA; in pratica 1500 + 300 di IVA si moltiplicano x 12 mesi solo i 1500 ? Ci hanno insegnato che l'IVA nn è un costo:domanda::affermazione::idea:
     
  4. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    L'Agenzia delle Entrate entra nel merito con sanzioni dal 100% al 200% dell’imposta dovuta sulla differenza, quando il corrispettivo accertato dall’ufficio, pur ridotto di un quarto, è superiore a quello dichiarato.
    Vedi se rientri in questi parametri.

    Fonte: Agenzia delle Entrate - Guida fiscale alla locazione n. 3/2005
     
  5. catia

    catia Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Mi hanno detto che le locazioni commerciali sono escluse dal calcolo locazione / rendita: è vero?
     
  6. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Fatti indicare la normativa o la circolare.
    L'agenzia parla di immobili affittati.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina