• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

ghiga64

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Buonasera, il papà di un cliente mi chiede se voglio seguirlo per l'acquisto dell'immobile dove attualmente è in affitto. Il figlio si è trovato bene con la nostra agenzia e quindi lui vorrebbe essere seguito per il compromesso fino al rogito. Mi chiede...qual'é la sua parcella per questa operazione?
Chiedo a chi ha già svolto questo ruolo, quanto avete chiesto per il lavoro svolto? Grazie
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
Buonasera, il papà di un cliente mi chiede se voglio seguirlo per l'acquisto dell'immobile dove attualmente è in affitto. Il figlio si è trovato bene con la nostra agenzia e quindi lui vorrebbe essere seguito per il compromesso fino al rogito. Mi chiede...qual'é la sua parcella per questa operazione?
Chiedo a chi ha già svolto questo ruolo, quanto avete chiesto per il lavoro svolto? Grazie
Dipende dal valore della compravendita @ghiga64

Al tuo cliente chiedigli l'uno per cento e o almeno un paio di migliaia di euro.

Poi prendi la proposta e vai dal venditore.
Cercando di fargliela accettare a cinque mila in meno.

Se la mandrakata ti riesce torna a casa con 7k.

Se ti riesce a meta' due da una parte e due dall'altra fanno quattro.

Senza aver acquisito e senza aver dovuto reperire il cliente acquirente va bene lo stesso.
 

angy2015

Membro Attivo
Professionista
A me pare che la prestazione richiesta possa essere esperita dal notaio senza tanti costi aggiuntivi, se il cliente ripone fiducia nell'agente basterebbero mille euro più tasse e costi vivi a meno che il valore sia molto alto o ci siano delle problematiche da risolvere.
 

ghiga64

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Buongiorno colleghi, ieri sera fatta visita ai clienti. Vorrebbero: quotazione reale dell'immobile, essere seguiti per la stesura della proposta, preliminare, rogito. Insomma tutto.... Ovviamente hanno chiesto a quanto ammonta la mia parcella.
 

Bastimento

Membro Storico
Privato Cittadino
Con la "mandrakata" di Pyersilvio, hai ottime probabilità di perdere definitivamente la fiducia dei tuoi clienti.
Poichè mi pare di capire che per questa "assistenza" non avrai costi di promozione se non il tempo ecc, , se la prassi nelle mediazioni fosse il 3%, mi accontenterei max di 1-1,5%: in fondo mi pare di capire che in ogni caso il tuo ruolo e la tua responsabilità in questa operazione è minima.
 

cristian casabella

Membro Senior
Agente Immobiliare
Buongiorno colleghi, ieri sera fatta visita ai clienti. Vorrebbero: quotazione reale dell'immobile, essere seguiti per la stesura della proposta, preliminare, rogito. Insomma tutto.... Ovviamente hanno chiesto a quanto ammonta la mia parcella.
Beh sai....alla luce di quanto sopra, mi pare che non è già tutto pronto, anzi....devi fare pure una trattativa economica, che è poi la cosa principale
Non vorrei che ti stai !"illudendo" che la cosa sia in discesa...se il ragazzo ti chiede pure di fargli una quotazione significa che non ha neanche accordo sul prezzo, almeno in teoria.
 

cristian casabella

Membro Senior
Agente Immobiliare
io ti facevo ancora più "svelto"..... non è vero se c'è accordo tra le parti tutto regolare........ se poi viene fatto tutto di nascosto allora....
Giusto... si parla sempre di CIFRE quindi di matematica.... Il rischio è che se chi vende vuole prendere 100 chiedendogli direttamente al suo inquilino, il fatto che venga "approcciato" da terzi, ancor più se mediatori, gli farà pensare che se arriva una proposta a 95 è colpa degli stessi....quindi potrebbe essere + rigido sulla cifra.

Secondo me se l'inquilino non ha ancora chiara la cifra che vuole chi vende la vedo più dura trattare il prezzo col proprietario, mentre se ci fosse già una cifra richiesta, al "pseudo" mediatore (visto che in sto caso sarebbe un consulente di parte), rimarrebbe difficile dire che quella cifra richiesta non va bene
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
Con la "mandrakata" di Pyersilvio, hai ottime probabilità di perdere definitivamente la fiducia dei tuoi clienti.
Poichè mi pare di capire che per questa "assistenza" non avrai costi di promozione se non il tempo ecc, , se la prassi nelle mediazioni fosse il 3%, mi accontenterei max di 1-1,5%: in fondo mi pare di capire che in ogni caso il tuo ruolo e la tua responsabilità in questa operazione è minima.
Una linea bacchettona e puritana.

Notai ed avvocati chiedono parcelle da capogiro solo per prendere in mano la penna.
Dovute Senza sostenere costi e senza avere nessuna responsabilità, neppure del buon esito della loro prestazione.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

monek ha scritto sul profilo di KarenLFP.
ciao!!! Tu hai avuto qualche novità sul mutuo?
Buonasera, stiamo cercando di stipulare un preliminare di vendita a mia nipote, essendo 4 proprietari; può lei iniziare i lavori per detrazione 110% solo con la firma del preliminare ? Grazie .
Alto