1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. dfairy

    dfairy Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buonasera a tutti,
    avrei come sempre qualche domandina da farvi, chiaramente contando sulla vostra ormai nota pazienza :)
    Vorrei aprire una porta su una parete interna della casa, una porta di 2 metri di quelle scorrevoli e chiudere la porta che ora c'è nell'altra parete (lì ci verrà la sala ed è impensabile fare il giro di mezza casa per accedervi)..
    Quanto potrebbe costare il tutto e che iter devo seguire?
    Considerate che farò dei lavori di ristrutturazione minimi (bagno, cucina e impianto elettrico) per cui non occorre, se non erro, presentare nulla.
    Per questo lavoro serve una SCIA? Se così fosse dovrei rivolgermi ad un geometra per gli elaborati grafici? Di solito mediamente quanto prende un professionista per tutto quello che c'è da fare? ...e cosa deve fare?
    Siamo in piena povertà quindi spero non tanto :triste:
    Vi allego la planimetria con l'intervento che vorrei realizzare

    Grazie e buon weekend a tutti voi :)

    plan casa.jpg
     
  2. cafelab

    cafelab Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Buongiorno,
    si, occorrerà una pratichetta burocratica e una variazione catastale finale, l'impresa o le imprese che opereranno dovranno avere i documenti in regola e il tecnico sarà impegnato anche nella Direzione Lavori, cioè nel controllo che i lavori vengano fatti, nel loro piccolo,a norma di legge e a regola d'arte.

    D'altro canto questo ti permetterà di accedere alle agevolazioni fiscali e all'IVA ridotta, secondo le modalità della circolare dell'agenzia delle entrate.

    La parcella per seguire i lavori dipenderà dal tuo tecnico, da eventuali problematiche in cui incapperà, se farà solo carta per soddisfare l'onnipresente burocrazia italiana o se invece farà un vero progetto, un capitolato, un computo metrico, vi assisterà nello scegliere l'impresa (importantissimo!), nel disegno e scelta dei rivestimenti ecc.
    Solo burocrazia potranno essere un 2.000€
    per una consulenza completa... dipende

    Ps
    se per rifare l'impianto elettrico intendi fare nuove tracce su tutti i muri, intonacare e rasare muri e soffitti, quello è uno dei lavori più costosi da fare in casa
     
  3. dfairy

    dfairy Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    non riesco a postare..mi dice che c'è un link nella risposta ma non è così -.-
     
  4. dfairy

    dfairy Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    grazie cafelab
     
  5. dfairy

    dfairy Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    non gli piace qualche parola che scrivo ma non capisco quale :confuso:
     
  6. dfairy

    dfairy Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    duemila solo scia e variazione catastale?
     
  7. enzo6

    enzo6 Ospite

    La Alemanno aveva fatto una circolare proprio in riferimento allo spostamento delle porte interne. Vedasi a metà pagina 10 qui sotto.
    http://www.agenziaterritorio.it/sit...010 n. 2 - DL n. 78-2010 art. 19 comma 14.pdf
     
  8. cafelab

    cafelab Membro Assiduo

    Altro Professionista
    La circolare riguarda la consistenza dei vani catastali x parlare le tasse, i lavori sono un'altra cosa e rientrano in considerazioni di natura urbanistica, igienica, responsabilità verso terzi, di sicurezza del lavoro ecc

    scia, direzione lavori e catasto, più o meno sarà quella la cifra
     
  9. enzo6

    enzo6 Ospite

    Non mi sembra ci sia nulla di urbanistica nello spostare una porta, rifare un bagno, tantomeno di sicurezza del lavoro e direzione lavori per questi lavori poichè non sono lavori strutturali. Magari sbaglio.
    Pero' si sa che comune che vai interpretazioni che trovi.
    Resta comunque il fatto che i 2.000 euro comprendevano il catasto senza alcuna indicazione di tale circolare catastale.
     
  10. cafelab

    cafelab Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Si che c'é, quando si parla di normativa urbanistica, si intendono tutte le norme che stabiliscono dimensioni minime per esempio degli ambienti d'abitazione o i rapporti aeroilluminanti o la larghezza delle porte ecc

    per esempio:
    butto giù un muro e allargo il salotto. La finestra è grande abbastanza? La nuova porta è larga almeno 80 cm così un disabile ci può passare?

    La direzione dei lavori in una SCIA è obbligatoria e nel pieno interesse del committente.

    La sicurezza sul lavoro non ha nulla a che vedere con lavori strutturali:
    Se lavorano 2 o piu imprese, artigiani, lavoratori autonomi in uno stesso cantiere é obbligatorio il piano di sicurezza e coordinamento.
    Cioè se hai un pittore, un muratore, un idraulico, un elettricista, quello che viene a montare le porte hai 5 diversi artigiani.

    Tutte queste normative sono nazionali.

    La circolare che hai indicato la conosco bene, tuttavia, personalmente, io offro un servizio completo e lascio i miei clienti con le carte in ordine: catastale, certificazioni, ACE, senza avere fastidiosi strascichi futuri.

    Per cui, si, forse si potrà anche non allineare il catasto dopo i lavori ma un professionista serio lo fará comunque; anche perché il costo dell'allineamento catastale è un'inezia rispetto all'entità del resto dei lavori.
     
    A m.barelli e Bagudi piace questo messaggio.
  11. enzo6

    enzo6 Ospite

    Ti ringrazio perchè molte cose che hai scritto le conoscevo ma non sapevo fosse obbligatoria la direzione lavori per fare quanto richiesto dall'utente.
    Infine scusa la mia diffidenza ma nel mio lavoro troppe volte ho visto pratiche fatte a metà o non fatte bene.
     
    A cafelab piace questo elemento.
  12. dfairy

    dfairy Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    grazie per i preziosi consigli...cercherò un tecnico in loco per chiedere secondo la normativa della mia città cosa devo fare di preciso :)
     
  13. ssimone75

    ssimone75 Membro Attivo

    Altro Professionista
    A mio avviso la SCIA non serve, ma bensì una CIL asseverata (non si fanno opere strutturali e non si varia la superficie utile) che non prevede Direttore dei Lavori (e qui da me neanche una fine lavori...).
    Catasto: c'è la circolare che parla chiaramente di variazione di consistenza... quindi sì, meglio mettere a posto per chiarezza le carte ma nessun obbligo
    Confermo Sicurezza Cantiere se 2 o più imprese
     
    A enzo6 piace questo elemento.
  14. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Concordo con i tecnici intevenuti, ad eccezione della necesaria dichiarazione al catasto, in quanto la variazione di vani porta non comporta mutamento nè alla consistenza ne alla rendita quindi non necessita di variazione, diverso era se si eliminava una parete.

    Sul costo della prestazione tecnica penso che una scia o cil a seconda del regolamento non vada a raggiungere un costo di € 2000, con metà la pratica può essere realizzata.
     
    A dfairy e enzo6 piace questo messaggio.
  15. Kurt

    Kurt Membro Attivo

    Altro Professionista
    domanda? se non fa la variazione in catasto e vuole vendere come fa il compratore ha dichiarare conformi le piantine che il notaio allegherà al rigito con le evidenze reali? si assume la rogna lui? Di solito non lo fa visto che poi per riallineare il tutto deve spendere lui dei soldi
    Kurt
     
  16. cafelab

    cafelab Membro Assiduo

    Altro Professionista
    La mia ipotesi di 2000e riguardava, scia, direzione lavori e catasto considerando
    parcella + reversali + IVA 21% e cassa 4%

    Per me la DL è di fondamentale importanza sia per il tecnico, dato che può controllare quello che viene fatto, visto che ne è responsabile, sia per il Committente, che è tutelato, sia per l'impresa, che ha un filtro alle richieste, non sempre sensate, del committente...

    Avete ragione, il catasto può non servire, ma alla fine della fiera si parla di qualche centinaio di euro per regolarizzare una situazione e non avere scocciature future.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina