1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Corrado77

    Corrado77 Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Salve ha tutti, è da un pò che seguo il forum ma è la prima volta che scrivo. sono il titolare di un'agenzia che si occupa prevalentemente di locazioni turistiche, ultimamente mi è sorto un dubbio che non riesco a chiarire e non trovo informazioni utili. Ipotizziamo che ad oggi un cliente prenota la casa X per Agosto, invia caparra confirmatoria, firma contratto ecc, poniamo il caso che il mese prossimo il proprietario dell'immobile venda la casa, le soluzioni possono essere svariate, si va al rogito al termine della stagione locativa, oppure il nuovo proprietario "rileva" gli affittuari ecc ma poniamo il caso che si vada subito al rogito e il nuovo proprietario non ne vuole sapere di affitare la casa, perciò il vecchio proprietario si trova nella condizione di dover disdire la prenotazione. Quali sono le conseguenze? una semplice restituzione della caparra? non credo, perchè il cliente potrebbe richiedere anche un risarcimento dei biglietti per nave o aereo, o risarcimento di eventuale noleggio auto già prenotata, nonchè danni morali perchè la vacanza risulta compromessa... Perciò questo caso può essere assimilato ad un recesso in una compravendita? cioè la parte venditrice che recede deve restituire il doppio? nel caso della locazione il doppio della caparra confirmatoria e si chiude la questione? in caso affermativo c'è una legge o un articolo del codice che mi conferma questa cosa?
    Grazie mille
    Corrado Piras
     
  2. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    La caparra confirmatori non vale solo per le vendite quindi il proprietario rende il doppio della caparra ricevuta.
     
  3. ecataldi

    ecataldi Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Come dice Progetto Casa, la caparra confirmatoria è una reciproca garanzia che garantisce le parti in caso di inadempienza e negli accordi di vendita si dovrebbe evidenziare se questa garanzia viene trasferita o no al nuovo proprietario.
     
  4. Corrado77

    Corrado77 Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Grazie mille per le risposte. Immaginavo che trattandosi di caparra confirmatoria, la normativa non cambi sia che si tratti di compravendita sia di affitto, ero dubbioso nel caso del turistico per il quale non c'è una normativa precisa. Mi avete chiarito i dubbi. Grazie mille per l'attenzione.

    Corrado
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina