1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Marco88

    Marco88 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Salve volevo fare una domanda, se un cliente sottoscrive una proposta di locazione con determinate condizioni(indicata naturalmente nella proposta stessa), questa viene accettata dal proprietario che incassa anche l'assegno ma poi il proprietario decide di ridiscutere le condizioni(si era concordata la fidejussione assicurativa al posto del deposito, ora invece il proprietario pretende il deposito e non la fidejussione) e fa saltare l'affare cosa succede?
    -Il proponente è venuto a conoscenza dell'accettazione della proposta, ha firmato la presa visione dell'accettazione e ha già saldato l'agenzia. Se salta tutto per colpa del proprietario l'agenzia deve restituire la provvigione?
    -Il proprietario nel caso in cui fa saltare il tutto è comunque tenuto a pagare l'agenzia? Deve restituire al proponente il doppio della caparra incassata?
     
  2. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Direi che l'agenzia ha maturato il diritto alla mediazione ed il proprietario deve restituire il doppio della caparra o risarcire il danno.
     
    A ab.qualcosa e dormiente piace questo messaggio.
  3. Irene1

    Irene1 Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ciao @Marco88, scusa, ma leggo e rileggo, ma non capisco, scrivi come agente immobiliare o come privato cittadino? Giusto per capire.

    Comunque una proposta unilaterale ( giusto) se viene accettata, produce i suoi effetti, ossia la sottoscrizione di un contratto con le caratteristi richieste, quindi la modifica anche di uno solo delle condizioni richieste potrebbe comportare la revoca della stessa a danno della parte inadempiente, con tutti i danni che potrebbe comportare, sempre che siano disciplinate nella proposta stessa.
    In questo caso ci dovrebbe essere la restituzione della cauzione versata e la consegna della stessa somma al proponente, in questo caso per quanto inerente alla provvigione, dipende sempre da cosa scritto, io, nelle mie proposte scrivo che chi recede dovrà pagare il doppio della provvigione.

    Ma ovviamente, potrei essere più sicura se leggessi la proposta, così vado ad intuito.
     
    A dormiente piace questo elemento.
  4. Marco88

    Marco88 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Come ag. immobiliare, non avevo aggiornato il profilo;)
    Comunque vi ringrazio per le risposte, nella proposta è indicato il compenso che deve versare il proponente ma non c'è scritto nulla riguardo al proprietario, quello che mi premeva capire comunque è che il proprietario dovrebbe versare il doppio della caparra però credo che non abbia l'obbligo di pagare l'agenzia dato che non c'è nulla di scritto
     
    A Irene1 piace questo elemento.
  5. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Giustamente come dice Irene, dipende cosa c'ė scritto nella proposta, perchĖ per far maturare il diritto provvigionale basta il codice civile.
    Questo rifiuto del proprietario comunque ė molto strano, la motivazione della pretesa del deposito cauzionale a scapito della fideiussione assicurativa non stá in piedi, vedi tu se ci sono altri motivi.
     
    A Irene1 piace questo elemento.
  6. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Bè, in realtà, pur essendo scorretto, il rifiuto del proprietario potrebbe avere una motivazione comprensibile (non nel senso di scusabile, ma nel senso stretto di "capire quello che è successo").

    Secondo me ha accettato il prodotto assicurativo e poi gli è stato detto, o ha scoperto, che in realtà ha i suoi contro rispetto al deposito in contanti.

    Detto questo, per quel che leggo, contratto concluso con l'accettazione, obbligo di restituire la caparra raddoppiata, obbligo per tutti di pagamento della provvigione.
    Parto dal presupposto che già sulla proposta fosse scritto che il deposito sarebbe stato sostituito da un assicurazione.
     
  7. Marco88

    Marco88 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Assolutamente sì, nella proposta è scritto chiaramente che il deposito verrà sostituito dall'assicurazione
    Comunque la proposta al momento non è stata ancora rifiutata, però il proprietario(personaggio a dir poco bizzarro) sta facendo un po' i capricci, io ho messo le mani avanti per capire come tutelarmi nel caso in cui facesse davvero saltare tutto
     
  8. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Ma l'hai proposta tu Marco questa fideiussione assicurativa?
     
    A ab.qualcosa piace questo elemento.
  9. Marco88

    Marco88 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    No l'ha proposta il proponente
     
  10. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Ma nella proposta, avete citato il nome dell'Assicurazione?
    A me una volta ė capitato che un proponente, che lavorava per una finanziaria, proponesse la fideiussione assicurativa della sua società. Mi sembra un po' sporca....
     
  11. Marco88

    Marco88 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    No no in questo caso c'è già il nome di una società assicurativa importante, anche perché inizialmente il proprietario era felice perché preferiva l'assicurazione!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina