1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. top energy

    top energy Nuovo Iscritto

    Mediatore Creditizio
    Salve a tutti,
    innanzitutto mi complimento per il forum, pur se sono nuovo da queste parti ho già da subito notato l'abilità con cui viene gestito.
    Risiedo con la mia famiglia in una villetta in una zona agricola, la cui unica strada che comunica con la via comunale è una strada privata trentennale aperta (non ha cancelli ne indicazioni di strada privata), per la quale ho diritto a servitù di passaggio con mezzi meccanici, è lunga circa 150 mt e larga 2,60 mt e risiede su un fondo di proprietà di A circoscrivendolo per quasi tutta la sua lunghezza fino a terminare davanti al cancello della mia abitazione.
    Il proprietario del fondo A vuole applicare una recinzione per chiudere il suo fondo che si trova in rilievo rispetto la strada che invece si sviluppa in trincea, lasciando sul lato destro una scarpata di circa 1,50 mt.
    Mi chiedo:
    Può il proprietario del fondo A posizionare la recinzione al piede della scarpata(con pali e rete oltre 2,20mt) quindi a limite della sede stradale, senza mantenere una distanza di rispetto dalla careggiata e quindi rispettare come limite il ciglio superiore della scarpata?
    Per altro l'apposizione della recinzione a limite della sede stradale ne comporterebbe un restringimento del passaggio in relazione alle sporgenze laterali dei mezzi che vi transitano( specchietti, pianali carrelli ecc.) ne inoltre potrà più rendere possibile le normali e doverose pulizie della scarpata (taglio delle vegetazioni spontane) da parte degli utilizzatori della strada, che a causa della recinzione saranno impossibilitati a farlo.
    Spero sia riusito a delineare il quadro della situazione in maniera che mi possiate aiutare a comprendere quali sono i miei diritti a tale proposito.
    Ringrazio anticipatamente. Top Energy
     
  2. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se la recinzione non lede il tuo diritto di servitù di 2.60 metri di larghezza, A può recintare legalmente.
     
  3. top energy

    top energy Nuovo Iscritto

    Mediatore Creditizio
    Salve Antonello,
    effettivamente misurando la sede stradale, la recinzione non ne restringe la larghezza, ma ne rende più incomodo il passaggio, poichè gli ingobri laterali dei mezzi meccanici (specchietti, cassoni, carrelli, ecc) non potranno più passare a sbalzo sulla scarpata obliqua, per tanto si avrà effettivamente meno careggiata disponibile rispetto prima, con la possibilità di urtare la rete e recare danni.
    Approfitto della tua gentilezza per chiedere:
    poichè su questa strada vi è una curva a 90°, quanto dovrà essere lungo il raggio di curva visto che la strada è larga 2.60 mt.
    Grazie
     
  4. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    E' una domanda prettamente tecnica alla quale qualcuno iscritto come architetto o ingegnere o geometra potrà dare risposta.
    Io sono un semplice mediatore.
     
  5. Sereno

    Sereno Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Prova a sentire l'ufficio tecnico del tuo Comune, da noi, in zona agricola, è consentito recintare, ma arretrando di mezzo metro dal confine di proprietà, anche per consentire la manutenzione del ciglio stradale o scarpata.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina