1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. idealista

    idealista Membro Attivo

    il prezzo delle case di seconda mano in italia sperimenta un altro calo a gennaio, registrando una flessione dell’1,2% rispetto al mese precedente. se si prende come riferimento lo stesso periodo dell’anno scorso la caduta accumulata è del 4%, da 2.139 euro ai 2.053 euro attuali

    è la fotografia dell’ufficio studi idealista, che a partire da quest’anno rileverà tutti i mesi i prezzi di vendita delle abitazioni e le relative variazioni tendenziali al fine di osservare con continuità la dinamica dei valori di mercato

    su idealista i prezzi delle case suddivisi per regione, provincia e cittá
     
  2. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    quale fonte?
    quale metodologia?
    in base a quanto si legge sorgono moltissimi dubbi
     
  3. andrea b

    andrea b Membro Assiduo

    Privato Cittadino
    Mi pare di capire che non siano i prezzi di vendita, ma i prezzi richiesta. O no?
     
    A gmp, Rosa1968 e Carlo Garbuio piace questo elemento.
  4. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    e questo è solo il primo dei problemi di queste attività che non sono quello che dichiarano essere

    inoltre queste indagini sono prodotte da soggetti che non hanno nè le informazioni nè l'abilitazione nè la competenza per queste attività importantissime per il mercato immobiliare
     
  5. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Non voglio certo fare il difensore d'ufficio di Idealista ma, a parte che in fondo all'articolo spiegano la metodologia ed il criterio adottato per scegliere i campioni sui quali hanno effettuato l'analisi, non mi sembra che vogliano far passare tali dati come bibbia dell'andamento ufficiale del mercato e/o come dati scientificamente provati...forse basterebbe leggere l'articolo semplicemente per quel che è....un'analisi sul trend ribassista dei prezzi richiesti dai venditori....il perché e il per come lo può ipotizzare chiunque ma andiamo a finire in un altro campo....
     
  6. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    sta tutta qui la differenza fra un'attività affidabile e non
    ok, non è affidabile, dichiarano una metodologia che lo scorso anno ho verificato che non viene applicata e, se viene applicata, non ha elementi certi e/o sufficienti per qualsiasi lavoro
    e poi le metodologie non devono essere personali ma condivise
    i portali facciano il loro lavoro di pubblicità e si preoccupino a far bene il loro lavoro non addentrandosi in materie su cui non hanno titolarità, elementi e competenza
     
  7. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    quindi si analizzano le illusioni dei proprietari
    e queste non sono neppure confrontabili visto che non ci sono nè regole nè controllo sui dati inseriti
    ...
    e su questo si pretende di fare analisi?
    si tratta solo di chiarissima pubblicità regresso
     
  8. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Non credo che si mettano a barare sull'analisi di quanti immobili pubblicizzati sul loro portale siano stati abbassati di prezzo in un mese...a quale scopo, poi...ripeto, nel caso specifico non capisco la tua puntualizzazione...giusta nel metodo e nella motivazione ma...superflua, a mio modo di vedere, per questo tipo di analisi che, da ciò che ho letto io, mi sembra chiarissima...o vogliamo affermare che non esista un trend ribassista?
     
    A gmp piace questo elemento.
  9. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Esattamente...:^^:
     
    A gmp piace questo elemento.
  10. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    possono avere le migliori intenzioni di questo mondo ed avere i miglio software e computer ... ma non hanno nè dati nè metodologia nè competenza ...
    se a te va bene tutto questo non c'è problema ma non è così che si indaga il mercato
    e poi i dati immessi nel sistema a quali regole sono sottoposti?
    c'è qualcuno che li controlla, che verifica?
    ognuno inserisce quello che gli pare, come gli pare e nessuno controlla ... cosa si può fondare su tale materia prima? Niente
    e poi si preoccupino a fare bene il loro lavoro, lì possono essere utili al mercato occupandosi di quello che fanno non di cose fuori dalla loro competenza
     
  11. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Scusa Carlo ma a volte non riesco a seguirti...non è un'indagine sull'andamento reale del mercato, ovvero sui prezzi realmente ottenuti nelle vendite, è semplicemente un'indagine sulla variazione dei prezzi richiesti dai venditori che pubblicizzano sul portale, su base mensile e annua...non ci vuole una grande competenza o una metodologia particolare....basta una calcolatrice e santa pazienza a spulciarsi tutti gli annunci e confrontare i prezzi degli stessi nei periodi analizzati...l'articolo è inserito in un blog in cui si trovano notizie di tutti i generi, seppur sempre legati al mondo immobiliare (compreso il gossip sui vip che vendono le loro case) e dovrebbe essere preso per quel che è...una lettura leggera che può comunque essere uno spunto di riflessione sulla difficoltà di vendere casa nel mercato attuale...mi sembra veramente esagerato dargli un'importanza superiore a ciò che si prefigge.
     
  12. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    sappi che quello che metti in calcolatrice non è conforme a nessuna regola e nessuno controlla
    che tipo di risultato ne può uscire?

    comunque molto dipende dal cliente
    il cliente approssimativo chiede informazioni approssimative
    il cliente preciso chiede informazioni documentate
    e poi c'è pure il cliente fai da te
    ...
    c'è spazio per tutti soprattutto in Italia, ma la cosa non è così semplice come la si vuol fare vedere
    non basta una calcolatrice e pazienza, ci vuole molto di più

    d'altra parte gli italiani non sono pure tutti allenatori e bravi analisti delle partite una volta che son terminate?

    quindi nessuna meraviglia, basta esser chiari anche perchè poi ognuno ha il proprio metodo che è sempre migliore di quello degli altri
    e allora avanti con lo show, con il circo, con la fantasia ...
    la realtà è cosa molto diversa
     
  13. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Sei sicuro che abbiamo letto lo stesso articolo e/o parliamo della stessa cosa? Perché se la risposta è si, allora io e te abbiamo un evidente problema di comunicazione...a volte mi sembri come quello della barzelletta sul gelato: "mi dia un cono con cioccolato e pistacchio", "mi spiace ma il pistacchio è terminato"..."ah, ok...allora me lo faccia con pistacchio e caffè"...e dai Carlo...ma che c'entra tutto sto discorso sui dati, il metodo, la competenza...co' sto articolo??? E quale cliente?...Boh!! :shock:
     
  14. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    continui a non voler capire il problema, non importa
    di certo non puoi dire non essere stato avvisato
    :stretta_di_mano:
     
  15. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    se tu ordinassi un gelato e ti dessero qualcosa che ha la stessa forma, consistenza, colore ... ti andrebbe comunque bene ... in base a quanto scrivi ... tanto ... basta ci assomigli, mica deve essere un gelato ... hai pagato un gelato, ti danno qualcosa che ci assomiglia ... farà male? produrrà allergie? sarà indigesto?
    poco importa ... basta pensare che sia un gelato e tutto va bene
    vero?
    :risata:
     
  16. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Il problema che tu esponi è chiarissimo...il punto è che non c'entra nulla con l'articolo in questione....

    Leggi meglio il messaggio nascosto dietro la barzelletta :maligno: e....apri la tua mente:occhi_al_cielo:...dalle un pò di elasticità.....io non compro un prodotto che non ho richiesto:cauto:....mai, nemmeno sotto tortura e tu provi da anni a vendermelo lo stesso....:innocente::disappunto:
     
  17. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    :risata::risata::risata::risata::risata:

    meno male che ci sei tu a far chiarezza

    :applauso::applauso::applauso::applauso::applauso:

    continua pure a bere tutto quello che ti mostrano senza preoccupazioni

    :ok::ok::ok::ok::ok:
     
  18. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Il punto è, Carlo, che continui imperterrito nello stesso errore...allora due sono le cose...o non cogli le differenze o pensi che siano gli altri a non esserne in grado...e sinceramente non so dirti quale delle due sia più grave per un professionista che, per prima cosa, dovrebbe ispirare fiducia nei propri clienti.
     
  19. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    quale?
    spiegalo
    e non essere vago, spiegalo nei dettagli
    grazie
     
  20. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Guarda...a me si può dire di tutto meno che sia vago nelle spiegazioni. Certo che se hai bisogno che ti spieghi la mia risposta...comunque, l'errore a cui faccio riferimento è quello di essere troppo schematico e poco flessibile nelle tue considerazioni ed analisi e, soprattutto, di tacciare gli altri di mancanza di metodologia e dati certi....tutti devono spiegare e dimostrare (giusto) ma qualcuno molto più carismatico di me, tanto tempo fa disse:"chi è senza peccato scagli la prima pietra!"...
    Relativamente all'articolo oggetto del presente 3D e in risposta ad una mia considerazione, tu scrivi:
    A parte, e mi ripeto, che trattasi di mero esercizio di stile e senza nessuna intenzione di dargli valenza "biblica", dato che la statistica è riferita esclusivamente ai prezzi degli immobili pubblicizati sul portale...sei tu che ci vedi un significato diverso e quindi vuoi catalogarlo assolutamente nello schema regolamentare al quale ti sei conformato.
    Cosa devono dimostrare e perché si dovrebbe dubitare e controllare? C'è forse scritto da qualche parte che questa statistica rispecchia l'andamento reale dei prezzi e quindi va presa come indicazione certa per le valutazioni?
    Quando "spieghi" la tua metodologia di lavoro, di ricerca dei dati e di stima sei sempre molto "dettagliato" nella tua vaghezza....ma a te chi ti controlla?
    Idealista è verificabile nelle sue affermazioni, sempre se si ha voglia di perdere tempo nel farlo....i tuoi dati certi sembrano la pozione magica di Asterix...e solo tu conosci la ricetta.....poi è bella la favola dei dati certi e verificabili quando, spesso, ti manca uno degli elementi fondamentali di comparazione....le caratteristiche interne degli immobili....a che serve sapere con certezza a quanto sono stati venduti e in che periodo se non li puoi confrontare con l'immobile da stimare? Ti posso concedere il beneficio del dubbio sul margine di errore che, col tuo modo minuzioso di ricerca, è sicuramente minore dei metodi "spannometrici" ma ci andrei cauto a spacciarlo per certo, condivisibile e verificabile...
     
    A gmp piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina