1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. alessandro vinci

    alessandro vinci Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    mi sapete dire per favore se una persona che ha domicilio a torino e compra una prima casa ad asti deve certo mettere la residensa in quella casa prima dei 18 mesi ma anche il domicilio??
    ai fini dell'IMU come si paga??
    Se resto a vivere a torino dove ho il domicilio, l'IMU sara' per prima o seconda casa??
    Grazie.
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Prima dei 12 mesi per conservare i benefici fiscali, ma il domicilio puoi averlo dove vuoi.
     
    A alessandro vinci piace questo elemento.
  3. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    perché 12 mesi Bagudi?
     
  4. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Perchè per mantenere i benefici fiscali bisogna prendere la residenza entro 12 mesi, mentre per poter scaricare gli inetressi del mutuo sono 18 mesi.
     
    A d1ego piace questo elemento.
  5. alessandro vinci

    alessandro vinci Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    ti ringrazio della risposta.
    cmq la domanda sull'IMU, per me e' importante...la pago per prima casa o seconda casa mantenendo il domicilio a torino cioe' non nella casa acquistata con le agevolazioni????
    grazie
     
  6. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    La paghi come prima casa.
     
    A alessandro vinci piace questo elemento.
  7. alessandro vinci

    alessandro vinci Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    :domanda:

    scusa, forse e' il contrario :fiore::fiore:
    Per ridurre l’aliquota dell’imposta sulla compravendita, l’acquirente deve trasferire la propria residenza nel Comune entro 18 mesi dal giorno del contratto di acquisto.

    Per godere della detrazione degli interessi passivi del mutuo, l’acquirente deve trasferire la residenza nell’abitazione acquistata entro 12 mesi dalla data del contratto di acquisto.

    "Anche il fatto che l’immobile costituisca dimora abituale e residenza anagrafica del possessore e del suo nucleo familiare non costituisce un problema per la maggioranza dei casi, ma, per coloro che hanno mantenuto la residenza e non il domicilio, è esclusa la possibilità di godere delle agevolazioni. La norma, unificando il concetto di residenza anagrafica e dimora abituale, ha escluso, infatti, dall’agevolazione prevista per l’abitazione principale e le sue pertinenze tutti coloro per i quali non sussistono contemporaneamente le due condizioni, prescindendo dalle motivazioni."

    Cosa significa??

    http://www.caf.acli.it/news/news/l-IMU-e-l-abitazione-principale.html
     
    Ultima modifica di un moderatore: 2 Marzo 2014
    A d1ego piace questo elemento.
  8. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Significa che per usufruire delle agevolazioni ai fini IMU non basta che vi sia la residenza nel comune ma devi adibirla anche ad abitazione principale.
     
  9. alessandro vinci

    alessandro vinci Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    quindi e' obbligatorio anche il domicilio??
    sto andando in confusione.
    nel mio caso ho domicilio a Torino e prima casa ad Asti.
    pago IMU prima casa??
     
  10. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Grazie, ho sempre creduto il conrario. :disappunto:
     
  11. alessandro vinci

    alessandro vinci Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    guarda che bagudi si e' confusa.
    a volte succede. :amore:
     
  12. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    :shock:
     
  13. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Abitazione principale. Devi viverci in sostanza stabilmente.
     
  14. alessandro vinci

    alessandro vinci Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    io non ci vivo stabilmente ad asti perche' lavoro a Torino.
    quindi non e' abitazione principale Asti dove ho comperato
    che razza di IMU devo pagare?? prima o seconda casa??
    grazie e scusa.
     
  15. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Se non ci vivi stabilmente dovrai usare l'aliquota piena per il calcolo quindi come "seconda casa".
     
    Ultima modifica: 1 Marzo 2014
    A alessandro vinci piace questo elemento.
  16. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Hai ragione. Ho invertito i termini.

    Mio fratello ha la residenza qui (abitazione principale) e il domicilio a milano, dove lavora, e l'IMU è prima casa.
     
  17. alessandro vinci

    alessandro vinci Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Anch'io sapevo questa cosa per questo ho chiesto chiarimenti.
    pero' ho trovato questo: Non so se e' ancora valido. :shock:
    Anche il fatto che l’immobile costituisca dimora abituale e residenza anagrafica del possessore e del suo nucleo familiare non costituisce un problema per la maggioranza dei casi, ma, per coloro che hanno mantenuto la residenza e non il domicilio, è esclusa la possibilità di godere delle agevolazioni. La norma, unificando il concetto di residenza anagrafica e dimora abituale, ha escluso, infatti, dall’agevolazione prevista per l’abitazione principale e le sue pertinenze tutti coloro per i quali non sussistono contemporaneamente le due condizioni, prescindendo dalle motivazioni. Si tratta quindi di coloro che hanno trasferito il domicilio mantenendo la residenza nell’immobile posseduto o viceversa, anche per motivi di lavoro, compresi gli appartenenti al personale in servizio permanente delle Forze armate e Forze di polizia a ordinamento militare, nonché a quello dipendente dalle Forze di polizia a ordinamento civile.
    Possibile??

    http://www.caf.acli.it/news/news/l-IMU-e-l-abitazione-principale.html
     
  18. adimecasa

    adimecasa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    se porti la residenza diventa prima casa e non paghi l'IMU, per ora
     
  19. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ma la residenza c'è l'ha già
     
  20. alessandro vinci

    alessandro vinci Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    si, ma il domicilio no. quindi l'IMU si paga come seconda caa.
    se vi ricordate quando hanno fatto venire fuori quello scandalo delle vecchiette ricoverate in casa di riposo e con casa di proprieta' lasciata vuota.
    lo Stato ha fatto pagare l'IMU come 2° casa a quelle vecchiette.
    una vergogna.:pollice_verso:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina