• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Mele88

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Buongiorno a tutti, piacere! Io e mio marito abbiamo venduto casa nostra e x giugno dovremo lasciarla manca solo il rogito da fare e nel frattempo abbiamo trovato un' occasione di una villetta, in poche parole la proprietaria è quasi un anno che si è trasferita e ha paura di non riuscire a vendere entro giugno/luglio che le diventa seconda casa e pagherebbe una marea di more, e quindi avendo lei fretta nn ci firma la proposta per non vincolarsi ma una volta che abbiamo mutuo deliberato vuole andare al preliminare quindi chi prima arriva coi soldi in tasca la prende e su accordo, si può dire verbale, anche se l'abbiamo scritto su un foglio a mano e controfirmato ci faceva un prezzo molto interessante.. (ora causa coronavirus sta tentando di ottenere una proroga da giugno a settembre x la scadenza prima casa), e questa agenzia immobiliare che ha in esclusiva la sua casa ci ha messo in contatto con un broker di fiducia col quale collaborano spesso.. ce la venderebbe a 230.000€ noi faremmo un mutuo cointestato di 210.000€ e la casa dicono reggerebbe senza problemi una perizia di 270.000€
Entrambi tempo indeterminato io da più di 10 anni, lui 2 anni prima aveva un ufficio amministrativo in società col padre da ottobre ne è uscito. Io 14 mensilità sui 1100€ lui 14 mensilità sui 1500€ al mese. 2 figli di 2 e 5 anni.
Ora non avendo garanti a cui appoggiarci e la fretta di avere l'erogazione mutuo (siamo in ballo da febbraio) il broker ci ha messo come vincolo la chiusura di tutti i prestiti in corso prima del rogito (le 2 macchine e un prestito per un totale rate €613 e ci stiamo muovendo per chiuderli qst settimana avendo il margine di disponibilità sul conto x l'anticipo di casa nostra (pazienza rinuncio ai mobili nuovi). la banca in questione Che Banca! (Proposta dal broker xké erogherebbe il mutuo senza già vedere i finanziamenti chiusi ma solo con condizione di chiuderli prima del rogito, tipo invece la prima scelta Unicredit voleva x forza vederli già chiusi) ci ha dato risposta negativa lunedì scorso, cito: "Addebito irregolare della rata mutuo in essere, sconfini in Centrale Rischi Banca d'Italia.
Il parere sulla pratica è negativo. Essa può essere archiviata con facoltà di rinuncia cliente, se richiesto dalla rete."
Il broker ha detto esserci un problema con mio marito x una rata mutuo attuale sconfinata così abbiamo scaricato dal CRIF e si evince che a gennaio c'è stato questo sconfino poi da controllo successivo abbiamo capito cos'è successo: in pratica mio marito ha un conto a parte solo x il mutuo e di volta in volta fa un bonifico della somma x coprire la rata mutuo, non è un bonifico automatico o periodico lo deve fare proprio lui; a dicembre ha bonificato l'importo x coprire sia la rata di dicembre che di gennaio ma a gennaio c'è stato l'addebito anche della polizza annuale sul mutuo (che mio marito si è proprio scordato) quindi pur essendoci qualcosa in più sul conto mancavano circa 55€ per coprire la rata del mutuo e quindi è andata in pagamento prima la polizza e poi la rata mutuo presumo e quindi è risultata al CRIF (dicono essere segnalazione automatica) x lo scoperto rata, senza contattarci nell'immediato per chiedere il reintegro dello scoperto che avremmo fatto immediatamente a saperlo. Purtroppo ci siamo accorti ieri mettendo via della posta che avevamo in giro che ci era stata mandata la comunicazione mezzo posta normale (ma finita in mezzo a della pubblicità) e guarda caso il giorno stesso della data del documento (20/01/20 quindi chissà anche dopo quanto è arrivata a casa) eravamo andati in banca a chiedere informazioni su mutui e tassi e parlato col direttore che non ci disse nulla di questo sconfino...
I primi del mese successivo poi ovviamente versando i soldi x coprire la rata successiva, mio marito bonifica sempre qlcs in più, si sn pagati entrambe le rate e siamo tornati in positivo non accorgendoci cmq del fatto. Ora c'è modo, data la fretta, per farla cancellare o far fare una dichiarazione alla banca che il mese successivo siamo rientrati dello sconfino e quindi in regola coi pagamenti? xké adesso rischiamo di non ottenere più il mutuo x qst casa e non la voglio perdere!! È proprio quello che cercavo!
Ma anche dovessi trovare un altro immobile e stando nella percentuale 80% di LTV non è sicuro che poi ce lo eroghino lo stesso e quindi dovremmo cercare x forza un affitto... Dite che si può fare qlcs?
Broker dice di chiudere quindi subito i prestiti, aspettare l'aggiormanto crif e cr che recepisce la chiusura (quindi già mese prossimo?) e poi inviare la domanda di mutuo alla prima banca in opzione: Unicredit, a quel punto il punteggio crif diventa positivo perchè nn legge il rischio alto e lo sconfino cr risulta non sull'ultimo mese visibile ma prima.. potremmo farcela?! Ho paura di restare fregata in tutto e ormai la mia casa a metà giugno la devo lasciare! Contate che abitiamo in provincia di Bergamo e la situazione è qll che è...
 

Giuseppe Di Massa

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Buongiorno a tutti, piacere! Io e mio marito abbiamo venduto casa nostra e x giugno dovremo lasciarla manca solo il rogito da fare e nel frattempo abbiamo trovato un' occasione di una villetta, in poche parole la proprietaria è quasi un anno che si è trasferita e ha paura di non riuscire a vendere entro giugno/luglio che le diventa seconda casa e pagherebbe una marea di more, e quindi avendo lei fretta nn ci firma la proposta per non vincolarsi ma una volta che abbiamo mutuo deliberato vuole andare al preliminare quindi chi prima arriva coi soldi in tasca la prende e su accordo, si può dire verbale, anche se l'abbiamo scritto su un foglio a mano e controfirmato ci faceva un prezzo molto interessante.. (ora causa coronavirus sta tentando di ottenere una proroga da giugno a settembre x la scadenza prima casa), e questa agenzia immobiliare che ha in esclusiva la sua casa ci ha messo in contatto con un broker di fiducia col quale collaborano spesso.. ce la venderebbe a 230.000€ noi faremmo un mutuo cointestato di 210.000€ e la casa dicono reggerebbe senza problemi una perizia di 270.000€
Entrambi tempo indeterminato io da più di 10 anni, lui 2 anni prima aveva un ufficio amministrativo in società col padre da ottobre ne è uscito. Io 14 mensilità sui 1100€ lui 14 mensilità sui 1500€ al mese. 2 figli di 2 e 5 anni.
Ora non avendo garanti a cui appoggiarci e la fretta di avere l'erogazione mutuo (siamo in ballo da febbraio) il broker ci ha messo come vincolo la chiusura di tutti i prestiti in corso prima del rogito (le 2 macchine e un prestito per un totale rate €613 e ci stiamo muovendo per chiuderli qst settimana avendo il margine di disponibilità sul conto x l'anticipo di casa nostra (pazienza rinuncio ai mobili nuovi). la banca in questione Che Banca! (Proposta dal broker xké erogherebbe il mutuo senza già vedere i finanziamenti chiusi ma solo con condizione di chiuderli prima del rogito, tipo invece la prima scelta Unicredit voleva x forza vederli già chiusi) ci ha dato risposta negativa lunedì scorso, cito: "Addebito irregolare della rata mutuo in essere, sconfini in Centrale Rischi Banca d'Italia.
Il parere sulla pratica è negativo. Essa può essere archiviata con facoltà di rinuncia cliente, se richiesto dalla rete."
Il broker ha detto esserci un problema con mio marito x una rata mutuo attuale sconfinata così abbiamo scaricato dal CRIF e si evince che a gennaio c'è stato questo sconfino poi da controllo successivo abbiamo capito cos'è successo: in pratica mio marito ha un conto a parte solo x il mutuo e di volta in volta fa un bonifico della somma x coprire la rata mutuo, non è un bonifico automatico o periodico lo deve fare proprio lui; a dicembre ha bonificato l'importo x coprire sia la rata di dicembre che di gennaio ma a gennaio c'è stato l'addebito anche della polizza annuale sul mutuo (che mio marito si è proprio scordato) quindi pur essendoci qualcosa in più sul conto mancavano circa 55€ per coprire la rata del mutuo e quindi è andata in pagamento prima la polizza e poi la rata mutuo presumo e quindi è risultata al CRIF (dicono essere segnalazione automatica) x lo scoperto rata, senza contattarci nell'immediato per chiedere il reintegro dello scoperto che avremmo fatto immediatamente a saperlo. Purtroppo ci siamo accorti ieri mettendo via della posta che avevamo in giro che ci era stata mandata la comunicazione mezzo posta normale (ma finita in mezzo a della pubblicità) e guarda caso il giorno stesso della data del documento (20/01/20 quindi chissà anche dopo quanto è arrivata a casa) eravamo andati in banca a chiedere informazioni su mutui e tassi e parlato col direttore che non ci disse nulla di questo sconfino...
I primi del mese successivo poi ovviamente versando i soldi x coprire la rata successiva, mio marito bonifica sempre qlcs in più, si sn pagati entrambe le rate e siamo tornati in positivo non accorgendoci cmq del fatto. Ora c'è modo, data la fretta, per farla cancellare o far fare una dichiarazione alla banca che il mese successivo siamo rientrati dello sconfino e quindi in regola coi pagamenti? xké adesso rischiamo di non ottenere più il mutuo x qst casa e non la voglio perdere!! È proprio quello che cercavo!
Ma anche dovessi trovare un altro immobile e stando nella percentuale 80% di LTV non è sicuro che poi ce lo eroghino lo stesso e quindi dovremmo cercare x forza un affitto... Dite che si può fare qlcs?
Broker dice di chiudere quindi subito i prestiti, aspettare l'aggiormanto crif e cr che recepisce la chiusura (quindi già mese prossimo?) e poi inviare la domanda di mutuo alla prima banca in opzione: Unicredit, a quel punto il punteggio crif diventa positivo perchè nn legge il rischio alto e lo sconfino cr risulta non sull'ultimo mese visibile ma prima.. potremmo farcela?! Ho paura di restare fregata in tutto e ormai la mia casa a metà giugno la devo lasciare! Contate che abitiamo in provincia di Bergamo e la situazione è qll che è...
Ciao, il broker ha detto al cosa giusta, se volete provare ad avere un mutuo entro qualche mese. Essendo uno sconfinamento minimo esisotono delle porcedure per cancellarlo, se ricordo bene dopo un solo anno di segnalazione. Per giugno sembra impossibile pertanto lascerete la vostra casa e dovrete andare in affitto, io preparerei questo piano b visto che, oltre tutto, questo non è proprio il periodo per ottenere velovità da uffici pubblici e banche. In alternativa, se aveste incassato una caparra piccola ci sarebbe l'opzione di essere inadempienti e non vendere più rinviando tutto (vendita e acquisto), ma potrebbe costarvi più di un trasloco extra ed un annetto in affitto. Una annotazione: concetti come chiedo 210mila su 230 perchè l'immobile regge una perizia di 270mila sono pericolosi, se te li consigliano lascia stare. Puoi avere più dell'80% di mutuo con i fondi consap, non "gonfiando" la perizia, perchè è quello che ti hanno praticamente proposto anche se non ti è sembrato.
 

Lin0

Membro Attivo
Professionista
Andare in banca direttamente senza broker, che tanto ti fa avere gli stessi tassi e ti fa perdere tempo. Vai su mutuionline e fai un preventivo, il tasso è lo stesso
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
o e mio marito abbiamo venduto casa nostra e x giugno dovremo lasciarla manca solo il rogito da fare
In questo periodo le incertezze sono molte; comincia a vendere , ammesso che il tuo acquirente non abbia problemi di finanziamento, vai in affitto, poi cercherai casa con calma, magari sarà ancora sul mercato la villetta che ti piace.
Se ti impegni ora con l'acquisto rischi di non poter rispettare l'impegno .
Se mi posso permettere, dimenticarsi che si deve pagare anche la polizza, ricevere posta che non viene letta, e anche fidarsi ciecamente del consulente, sono comportamenti superficiali che non fanno ben sperare.
 

RobertodaBangkok

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
I finanziamenti vanno chiusi ed e corretto. Il resto dipende solo dal peso del Broker. Va detto che per importi e bagatelle del genere uno "ben messo" OGGI...non e ripeto NON chiede "il favore" Perlomeno io non lo farei. Per ii rimanente vale cio che ti hanno detto Giuseppe e Franesca. L altro ignoralo, non sa quel che dice e forse nemmen perche' lo dice: salvo rare fortuite combinazioni.
 

eldic

Membro Storico
Privato Cittadino
francamente la vedo dura. come già detto le rate impagate sono un gran brutto biglietto da visita.
essere "distratti" con le scadenze è una cosa abbastanza comune; in questi casi però buona norma è concedere l'addebito su un conto capiente.
 

Mele88

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Mio marito si è accollato a tempi il mutuo dell'impresa e il tasso era molto vantaggioso rispetto un mutuo nuovo x questo ha tenuto quella banca e mese mese ci bonifica per coprire la rata.. cmq diceva il broker che non è una vera e propria segnalazione ma un è il "report" che fa la banca d'Italia ogni mese e lì si vede che proprio l'ultima rata non è coperta... Il broker dice che chiudendo tutti i finanziamenti cosa che abbiamo fatto ieri e oggi (ce ne manca uno della banca ma sto aspettando mi diano l'appuntamento x andare) e facendo richiesta nuovo mutuo a Unicredit i primi di maggio dovremmo riuscire ad ottenerlo xké la rata nn sarebbe più l'ultima ma vedrebbero che le successive sono coperte non abbiamo più finanziamenti quindi una buona liquidità e nn farebbero ttt questi controlli...

Purtroppo sfiga vuole che con la lettera arrivata sia andata così ma veramente è stato solo un caso...xké le apriamo sempre.. e fortuna che tengo sempre tutto anche pubblicità prima di buttare
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Sai quella storia che usiamo solo il 20% del nostro cervello? [...] Con questa ne usi solo il 2%...
Salve a tutti, mi sono appena iscritto, non ho mai usato un forum in vita mia, quindi vi chiedo di perdonare qualche mio errore iniziale e di supportarmi nell'utilizzo.
Mi chiamo Simone Troisi, ho un agenzia immobiliare a Cava dè Tirreni in provincia di Salerno
L'immobiliare è la mia passione principale in tutte le sue forme... dai citofoni per il porta a porta, agli aspetti più tecnici come l'asset management.
Alto