1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. giuseppebra

    giuseppebra Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve,l'11 Marzo ho comprato da un privato un appartamento che soddisfaceva in pieno le mie esigenze familiari;
    il 18 di marzo sono iniziati i lavori di ristrutturazione indispensabili per poterci abitare quali,impianto elettrico,idrico e di riscaldamento exnovo e poi una rinfrescata alle pareti.
    dopo una settimana,ovvero il 26 di marzo,mi chiama l'amministratore per dirmi che la signora del piano inferiore lamenta problemi di umidità sol soffitto del bagno più grande e mi invita a visitare l'appartamento per farmi rendere conto di persona del danno.
    dopo aver visionato il soffitto,l'amministratore visita anche il mio appartamento per rendersi conto dei lavori che sto eseguendo e alla mia domanda di sapere per quale motivo devo essere io a pagare i danni che non ho causato in quanto si tratta di umidità vecchia e cmq confermato dal proprietario dell'appartamento sottostante il quale mi ha informato che più volte invitava il vecchio proprietario a provvedere e questi mandava un operaio per carteggiare e ritingere il soffitto,mi è stato risposto che adesso ne rispondo io perchè "comprando l'appartamento ne ho acquistato attività e passività".
    a sto punto vi chiedo,è davvero così,cioè sono realmente io che devo sborsare i soldi per il ripristino del soffitto dell'appartamento sottostante o il danno è da imputare al vecchio proprietario?
     
  2. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Acquisto casa con sorpresa.......................un bell'uovo di Pasqua

    Chi acquista si carica delle spese condominiali dell'anno in corso e dell'anno precedente, ma con diritto di rivalsa sul vecchio proprietario, per analogia dovrebbero toccare al vecchio proprietario, io invierei una bella raccomandata mettendolo in mora ed invitandolo ad adempiere.
     
  3. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Segui il consiglio di topcasa sull'invio della raccomandata contestualmente visto i lavori in corso lo inviterei a visionare quanto riscontrato mediante la ricerca della perdita, se non avrai risposta nel giro di pochi giorni incarica un tecnico che relazioni il tutto e poi agisci in vie legali per il risarcimento.
     
    A topcasa piace questo elemento.
  4. giuseppebra

    giuseppebra Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    la natura della causa sono i tubi fradici di un appartamento del 1968 disabitato negli ultimi 2 anni
     
  5. Robin Hood 69

    Robin Hood 69 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Presumo che quando hai comprato l'appartamento non eri a conoscenza del problema. Se è così dalla scoperta del vizio, da codice civile, hai 7 giorni per denunciare i vizi scoperti. Ti consiglio di inviare immediatamente una raccomandata in cui denunci che sei appena venuto a conoscenza del vizio. Aspetta la risposta e successivamente se la storia prende una brutta piega rivolgiti ad un legale.
     
  6. giuseppebra

    giuseppebra Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ovviamente non ne sapevo nulla!
    quello che più mi manda in bestia è il fatto che la signora del piano di sotto non abbia detto nulla (penso) in questi 2 anni che l'appartamento è rimasto chiuso e si lamenti adesso che sente lavorare gli operai della ditta;

    inoltre cosa voleva dire l'amministratore con la frase "beh,adesso ne risponde lei visto che comprando acquista sia l'attività che la passività"?
    come posso pagare io un danno che non ho causato???
     
  7. Robin Hood 69

    Robin Hood 69 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Prima di comprare, presumo che l'amministratore non lo hai contattato, vero?
    Manda questa raccomandata prima possibile!
     
  8. giuseppebra

    giuseppebra Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    l'ho contattato,ma non per questo,cosa dovevo chiedergli,se lui era a conoscenza del fatto che la signora del III piano aveva lamentato problemi di umidità nei confronti del proprietario dell'appartamento sovrastante adesso mio?
     
  9. Robin Hood 69

    Robin Hood 69 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    La mia domanda voleva dire che se hai contattato l'amministratore prima di comprare anche solo per chiedere di lavori deliberati o spese condominiali, essendo l'infiltrazione un problema già in atto e di sua conoscenza, ha omesso di dirtelo, pertanto è anche lui in malafede. Fai attenzione e manda la raccomandata!
     
  10. giuseppebra

    giuseppebra Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    beh,il fatto di essere in malafede l'ho già pensato anche io,ma non penso che fosse a conoscenza di questo problema ovvero di una banale infiltrazione d'acqua causata dal cattivo stato della tubazione idrica che cmq riguarda i 2 proprietari che non sono tenuti ad avvisare l'amministratore di condominio,o sbaglio?

    cmq la raccomandata la sto già preparando
     
  11. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Avrà fatto una raccomandata ai vecchi proprietari giusto? Se è così dovrà farsi rimborsare da loro. Così come se a suo tempo aveva fatto uscire l'amministratore per constatare il danno ci sarà pure uno scritto. Tu risponderai dei danni che eventualmente saranno imputati a te da quando hai acquisito la proprietà non prima. Mi sembra di capire che voglia approfittare. Scrivi subito all'amministratore e fallo uscire per mettere le cose in chiaro ovvero che metta per iscritto che non si tratta di un danno causato dai tuoi lavori ma vecchio.
     
  12. giuseppebra

    giuseppebra Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Rosa io la penso proprio come te,ma il fatto è appunto questo,che,sia la signora che l'amministratore sanno che il danno è stato causato anni fa ma proprio quest'ultimo sostiene che essendo adesso io il proprietario ne devo rispondere io visto che comprando (in teoria) mi devo accollare anche il pregresso.
    chi di voi sa cosa dice la legge in merito,effettivamente sono io che mi devo sobbarcare le spese di ripristino soffitto dell'appartamento del piano inferiore?
     
  13. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Si riferisce alle spese del condominio, dove la responsabilità, per il principio della solidarietà ricade sul nuovo proprietario per i due anni precedenti. Non c'entra nulla con te.
    La norma in generale parla di responsabilità oggettiva, di cose in custodia. E' il custode del bene ritenuto il responsabile del danno da esso cagionato. Tu non avevi il bene in custodia pertanto non puoi avere responsabilità.
     
  14. giuseppebra

    giuseppebra Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    scusami,ma se allora è così le cose sono 2,o è un amministratore di condominio non molto competente o gioca sporco e sta cercando di curare gli interessi della signora,o sbaglio?
     
  15. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Credo non si sia mosso bene da subito. Chiedi a lui per iscritto in base a quale norma sei tu a dover pagare il danno.
     
  16. giuseppebra

    giuseppebra Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ok,farò anche questo,ma allora alla luce degli ultimi consigli cosa devo fare?
    deve essere la signora del piano inferiore a chiamare i vecchi proprietari o devo avvertirli io?e come,scrivendo una lettera e eventualmente devo solo portarli a conoscenza della lamentela (per come ha scritto l'utente Robin Hood nella pagina precedente) o devo anche invitarli a provvedere a ripristinare il soffitto?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina