• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

ilbona87

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Buongiorno, come da titolo volevo gentilmente avere delle delucidazioni da qualcuno che ne sa in materia.
Premetto che già cercando nel forum casi simili ho avuto alcune risposte ma ho ancora qualche dubbio in merito...

Il problema è il seguente: casa nuova in costruzione, noi trattiamo direttamente con l'agenzia costruttrice senza passare da altri venditori, preliminare a Settembre 2018 con versamento del 10% del prezzo totale come caparra, su preliminare indicata come data termine il 31 Marzo 2019 (preciso subito che non è stata messa nessuna penale per un ritardo dei lavori).
Ovviamente avendo già vissuto indirettamente esperienze di compravendita di immobili sapevo di non potermi aspettare un rispetto della data di consegna al 100%, il ritardo però da settimane è diventato di mesi.
Terminati quindi i lavori mi è stato quasi fatta fretta dall'agenzia per rogitare, noi già con l'ok di base della banca abbiamo subito altri ritardi per documenti mancanti che l'agenzia non aveva consegnato al perito.
Finita la perizia ci viene data una settimana di riferimento per il possibile rogito, perfetto pensiamo se non che ora sono saltati fuori altri problemi in quanto la banca del costruttore non è pronta e stiamo aspettando che tolga l'ipoteca.
Noi ovviamente avevamo già iniziato a portarci avanti contattando pittore e fissando alcune consegne di mobili che da mesi sono fermi nei magazzini dei fornitori, considerando che ad Agosto lo studio del notaio chiude (così come i fornitori dei mobili) ora rischiamo che il tutto venga di nuovo rimandato a Settembre...
Ora noi ci ritroviamo con chi deve consegnare la merce impossibilitato e che giustamente vuole che venga saldato il tutto (sperando senza rincari dovuti allo stoccaggio nei magazzini), oltre alle figuracce con pittore che conosciamo personalmente e le pratiche di allacciamento per acqua ed elettricità che non possono essere inoltrate.
Volevo sapere se fosse possibile in qualche modo "far pressione" all'agenzia perché velocizzi tutto l'iter burocratico o come privati senza dietro una figura legale ci sia poca speranza.
Nel secondo caso ne varrebbe la pena? In un momento in cui le spese comunque non mancano servirsi di un legale potrebbe avere dei vantaggi o il gioco non varrebbe la candela?

Grazie a chi saprà dissipare i miei dubbi!
 

cristian casabella

Membro Senior
Agente Immobiliare
Non vedo come tu possa fare brutte figure, soprattutto se conosci le controparti e se come dici non è assolutamente colpa tua il ritardo
Detto questo, ormai siamo a metà Luglio, mi sa che rogiterai per Settembre; l'unica cosa che puoi fare è cercare di sollecitare con le buone l'agenzia (presumo abbia già incassato le provvigioni), il venditore ha tutto l'interesse di rogitare quanto prima...come te e come l'agenzia che in ogni caso mette un punto alla compravendita
 

ilbona87

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Brutte figure perché avendo fissato con noi una data per iniziare i lavori ne ha spostati altri e ora gli toccherà rimodulare tutti i suoi impegni.
Comunque forse non mi sono spiegato bene io, non siamo passati da un'agenzia immobiliare intermediaria ma da un'agenzia che progetta, costruisce e vende direttamente, non ci sono provvigioni in ballo.
 

cristian casabella

Membro Senior
Agente Immobiliare
Ti eri spiegato bene, sono io che ho letto veloce....
Ok, sostanzialmente hanno anche loro tutto l'interesse a incassare il saldo il prima possibile,
non è pronta e stiamo aspettando che tolga l'ipoteca.
In genere l'ipoteca la tolgono all'atto non prima
Dal punto di vista legale, se volessi muoverti con raccomandate, comunque passerebbe almeno un mese e considerando che verso metà agosto ritengo complicato avere disponibilità di Notaio e accordo con venditore, come già detto andrai a settembre
Unica possibilità è che entro prox settimana hanno tutto pronto
 

Giuseppe Di Massa

Membro Senior
Agente Immobiliare
Buongiorno, come da titolo volevo gentilmente avere delle delucidazioni da qualcuno che ne sa in materia.
Premetto che già cercando nel forum casi simili ho avuto alcune risposte ma ho ancora qualche dubbio in merito...

Il problema è il seguente: casa nuova in costruzione, noi trattiamo direttamente con l'agenzia costruttrice senza passare da altri venditori, preliminare a Settembre 2018 con versamento del 10% del prezzo totale come caparra, su preliminare indicata come data termine il 31 Marzo 2019 (preciso subito che non è stata messa nessuna penale per un ritardo dei lavori).
Ovviamente avendo già vissuto indirettamente esperienze di compravendita di immobili sapevo di non potermi aspettare un rispetto della data di consegna al 100%, il ritardo però da settimane è diventato di mesi.
Terminati quindi i lavori mi è stato quasi fatta fretta dall'agenzia per rogitare, noi già con l'ok di base della banca abbiamo subito altri ritardi per documenti mancanti che l'agenzia non aveva consegnato al perito.
Finita la perizia ci viene data una settimana di riferimento per il possibile rogito, perfetto pensiamo se non che ora sono saltati fuori altri problemi in quanto la banca del costruttore non è pronta e stiamo aspettando che tolga l'ipoteca.
Noi ovviamente avevamo già iniziato a portarci avanti contattando pittore e fissando alcune consegne di mobili che da mesi sono fermi nei magazzini dei fornitori, considerando che ad Agosto lo studio del notaio chiude (così come i fornitori dei mobili) ora rischiamo che il tutto venga di nuovo rimandato a Settembre...
Ora noi ci ritroviamo con chi deve consegnare la merce impossibilitato e che giustamente vuole che venga saldato il tutto (sperando senza rincari dovuti allo stoccaggio nei magazzini), oltre alle figuracce con pittore che conosciamo personalmente e le pratiche di allacciamento per acqua ed elettricità che non possono essere inoltrate.
Volevo sapere se fosse possibile in qualche modo "far pressione" all'agenzia perché velocizzi tutto l'iter burocratico o come privati senza dietro una figura legale ci sia poca speranza.
Nel secondo caso ne varrebbe la pena? In un momento in cui le spese comunque non mancano servirsi di un legale potrebbe avere dei vantaggi o il gioco non varrebbe la candela?

Grazie a chi saprà dissipare i miei dubbi!
Hai trattato direttamente con i costruttori senza passare da altri venditori, ma parli spesso di agenzia, puoi chiarire se stai comprando pagando una provvigione ad una agenzia o direttamente dai costruttori? Perchè è ai costruttori/proprietari che devi rivolgerti, più che per fare pressione, per far valere i tuoi diritti, che non sono pochi (salvo che il contratto preliminare non contenga clausole totalmente a favore del costruttore, cosa molto molto diffusa)
 

ilbona87

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Hai trattato direttamente con i costruttori senza passare da altri venditori, ma parli spesso di agenzia, puoi chiarire se stai comprando pagando una provvigione ad una agenzia o direttamente dai costruttori?
Come ho spiegato sopra è un'agenzia che progetta, vende e commissiona i lavori a imprese edili.
Quindi in questo caso non ci sono provvigioni di mezzo, abbiamo saldato solo il 10% più le spese extracapitolato all'agenzia.
Noi con loro abbiamo un continuo scambio di email e messaggi vari, purtroppo però la comunicazione non ha sempre una risposta, tendono spesso a prendere tempo e farne perdere di conseguenza ad altri...
 

sgaravagli

Membro Ordinario
In genere l'ipoteca la tolgono all'atto non prima
@Cristian credo che il costruttore stia frazionando l'ipoteca che inizialmente si iscrive sull'intero fabbricato.... in prossimità dei rogiti viene poi divisa proporzionalmente sui vari subalterni..... dopodiché in sede di rogito si cancellerà l'ipo di quel sub.......

comunque c'è ben poco da fare mettiti l'anima in pace e attendi......
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

dinosala ha scritto sul profilo di Bagudi.
cioe' scusate ma e'possibile che nessuno ha capito la mia domanda
se io sono il confinante ho diritto io ad aquistare il fondo o il nipote? mi sembra semplive boh
Perché non lasciare che il mercato degli affitti fluttui liberamente?:riflessione:
Alto