1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Andreank

    Andreank Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve a tutti
    scrivo qui in cerca di aiuto: nel novembre del 2002 sono diventato socio di una cooperativa che solo il mese prima aveva stipulato un contratto con il comune di Milano per la costruzione di un fabbricato in edilizia convenzionata. A partire dal novembre del 2002 fino al marzo del 2005 (data del rogito) ho pagato durante l'avanzamento lavori circa il 70% del valore dell'immobile.
    La convenzione stipulata dalla cooperativa ha durata 20ennale e scadrà quindi nel 2022. Io mi ritrovo ora a voler vendere il mio appartamento e posso farlo solo ed esclusivamente calcolando la rivalutazione dello stesso seguendo l'indice istat del costo di costruzione con rivalutazione biennale come indicato dal rogito stesso.
    Tramite il sito rivaluta.it ho provato a fare un po' di calcoli ma il mio dubbio è il seguente: quale data iniziale devo inserire per fare il calcolo? quella della stipula della convenzione da parte della cooperativa (ottobre 2002)? quella della mia stipula del contratto con la cooperativa stessa (novembre 2002)? o quella del rogito (marzo 2005)?
    Calcolando che si parte da una cifra di acquisto di circa 182.000 cambiare la data dalla quale far partire la rivalutazione varia molto il prezzo al quale posso rivendere il mio appartamento; se inserisco infatti la data del rogito risulta un valore di circa 218.000 mentre se inserisco quella della stipula del contratto (il che mi sembra corretto, anche perchè il prezzo di acquisto è stato deciso nel 2002, non nel 2005) risulta 242.000 circa.
    Qualcuno riesce ad aiutarmi? qualcuno di voi riesce a farmi capire da quale data devo far iniziare il calcolo per la rivalutazione?

    Grazie mille a tutti

    Andrea
     
  2. pippo63

    pippo63 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    La data del rogito notarile,da me funziona così; il comune chiede in allegato alla domanda copia del rogito, quindi considerano quella data.
     
  3. Andreank

    Andreank Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao Pippo
    innanzitutto ti ringrazio per la cortese risposta che, purtroppo, era quella che mi attendevo.
    Secondo me comunque è una contraddizione: il prezzo dell'appartamento è stato deciso e per la maggior parte saldato ben prima della data del rogito. Quindi non capisco perchè io debba far iniziare il calcolo della rivalutazione del mio appartamento nello stesso giorno di un'altro che ha rogitato insieme a me, ma magari ha firmato il contratto e quindi iniziato a pagare magari anche piu' di un anno dopo. Il rogito è l'atto che certifica l'entrata in mio possesso di un bene che ho già acquistato, nonchè pagato, ben prima.

    Secondo te c'è un modo per ricevere un'informazione definitiva dal comune di Milano? A chi o quale ufficio posso rivolgermi?

    grazie ancora

    Andrea
     
  4. pippo63

    pippo63 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Io vivo in un piccolo comune, per queste cose ci rivolgiamo all'ufficio Edilizia Pubblica, a Milano non saprei. Capisco le tue perplessità anche legittime ma a qualcuno capita anche di peggio; magari il valore in atto non corrisponde a quanto realmente pagato e la rivalutazione porta a dei valori estremamente bassi anche per momentacci come questo.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina