1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Manlio

    Manlio Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    L'Ufficio delle Entrate cita testualmene:
    http://www.agenziaentrate.it/ilwwcm/con ... obili.html

    Ad un mio caro amico,costruttore,hanno fatto l'accertamento in quanto nell'atto definitivo( permuta ) hanno dichiarato il valore catastale del terreno edificabile, ma, l'Ufficio delle Entrate ha ritenuto che si dovesse dichiarare il valore commerciale degli immobili ceduti in permuta. Colleghi, attendo le vostre opinioni in merito.
     
  2. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Re: Rogito notarile e le imposte sugli immobili.

    verifica ed accertamento assicurati...se i terreni acquisiti non sono conformi al listino prezzi dell'ufficio entrate ( ex. cliente impresa, compra terreno prezzo xy, registrato per l'intero, rogitato dichiarato per l'intero, differenza fra valore dichiarato in atto e prezzo da listino - €. 20.000 ,su cui gli e' stato chiesto il balzello ).
    Altro ex. ultimi 2 appartamenti nuova costruzione, per vari motivi motivi venduti a 10.000 € meno di pari alloggi nella stessa struttura, accertamento sia al costruttore che all'acquirente ( per l'IVA in meno + mora )... :disappunto:
     
  3. Manlio

    Manlio Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Re: Rogito notarile e le imposte sugli immobili.

    Sono presunzioni i valori immobiliari dell’osservatorio.

     
  4. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Re: Rogito notarile e le imposte sugli immobili.

    saranno anche presunzioni...ma rimane solo il ricorso...con tutti gli annessi e connessi ;)
     
  5. Manlio

    Manlio Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Re: Rogito notarile e le imposte sugli immobili.

    :shock: Ricorsi? Sentenze Andrea, sentenze. Dai su, prendi un caffettino che stare dietro a stì post si :disappunto:
    Ciao caro :) ,anch'io chiudo che sò fuso di conca.
     
  6. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    ok manlio...vorra' dire che a quel costruttore diro' di rivolgersi U.Entrate di Cagliari. Nel frattempo...l'accertamento presunto :shock: e' fatto , e il ricorso alla commissione tributaria ,per non pagare, lo deve fare.
     
  7. Scusa Manlio, ma qual'è il valore catastale del terreno edificabile??????? è da sempre che non puoi applicare il Reddito Dominicale sui terreni edificabili ma il valore commerciale!! Sappiamo che va dichiarato il valore commerciale su tutte le transazioni immobiliari ad eccezione della regola prezzo valore dove , se richiesto,sei tassato sul valore catastale ma devi dichiarare il prezzo effettivamente pagato.
    O forse ho capito male la tua osservazione? :innamorato:
     
  8. Manlio

    Manlio Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Isabella, l'amico ha fatto una permuta(in cambio del terreno ha dato appartamenti). Per quanto mi ha raccontato in atto ha dichiarato il valore catastale del terreno, successivamente ha avuto l'accertamento che ha contestato il modus operandi attribuendo il valore in atto dei due appartamenti dati in permuta al valore commerciale. Quindi sanzione ecc ecc, poverino :triste: .
     
  9. Elena

    Elena Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ciao Manlio grazie dell'invito :) ,
    la mia opinione in merito alle rendite catastali potrebbe sconvolgere un pò tutti voi del forum ma personalmente sono d’accordo su una loro revisione intesa come una rivalutazione proporzionale, specifica e sensata degli immobili inserendo dei coefficienti correttivi in diminuzione (a titolo cautelativo) rispetto ai valori dell'osservatorio immobiliare o chi per esso (io personalmente elaborerei i dati ricavati dalle Agenzie delle Entrate e dalla Conservatoria dei Registri Immobiliari a partire dal 1999 fino ad oggi sapendo che dal 01-01-2006 -forse era il 2005?- è stato introdotto il principio mediante il quale si dichiara tutto e si paga le imposte sulla rendita.. ne vedremo delle belle ma certamente potrebbe essere un bell'intervallo di tempo in cui fare delle analisi concrete; l'osservatorio presume il valore mentre l'A.E e la Conservatoria dei registri immobiliari ci forniscono il valore reale o + prossimo a quello vero e da qui applicare dei coefficienti in diminuzione.. xchè l'obiettivo non deve essere quello di punire chi acquista la casa, a memoria mi sembra un diritto costituzionale no?); sono d’accordo perché negli anni ho visto delle storture, come immagino anche voi, che se ciascuno di noi le raccontasse in un libro diventerebbe un best seller :risata: :risata: .. il mio obiettivo è essere propositiva..
    possiamo poi discutere su quanto sia più o meno giusto tassare gli immobili e in che percentuale.. ma si entra nel campo dell'ideologia e non so se è questo il luogo in cui discuterne; sono però altrettanto del parere che la prima casa debba essere detassata a tutti indistintamente... mentre rivedrei la percentuale sull'acquisto della seconda casa perché il 10% (reg e ipo-cat) mi sembra un furto, ovviamente questa resta la mia opinione..
    Sul fatto che le sentenze della Commissione Tributaria Provinciale di Cagliari possa rappresentare a livello nazionale un esempio per tutti gli altri uffici territoriali non mi stupisce; qui a Milano è dal 1998 che si parla di revisioni delle rendite tant’è che era partito un progetto pilota credo richiesto dalla Camera di Commercio che coinvolgeva diversi agenti immobiliari nella raccolta dati ma poi naufragò perché di una complessità ed arbitrarietà tale che si correva il rischio di attribuire ad uno stesso immobile due valori diversi.. o viceversa a due appartamenti molto simili “rendite” diverse… erano anni in cui poi realmente nello stesso stabile a parità di condizioni interne, dimensioni e stesso piano i due immobili si vendevano a prezzi diversi… febbre del rialzo dei prezzi che iniziata allora l’onda lunga è durata fino ad un paio di anni fa.. (tu cosa ne pensi Manlio?)
    In relazione alla permuta.. proprio per tutto il ragionamento finora fatto.. siccome il valore è dato dalla risultante dei dati catastali si potrebbe incappare nel paradosso che a parità di dati (consistenza, classe, categoria etc etc) ma di location diversa il valore sia uguale o inferiore mentre nella realtà il valore commerciale è esattamente il contrario..; infine per quanto riguarda il caso del tuo amico nello specifico, non ho maturato nessuna esperienza in materia di terreni e quindi mi spiace non esserti di aiuto ma starò in ascolto a leggere chi ne sa più di me..
    Caro Manlio le imposte e le rendite, mi rendo conto, costituiscono due argomenti molto delicati sui quali bisogna procedere con molta attenzione, cautela, sensibilità e serietà.. costituiscono i risparmi di una + più vite (se si nasce benestanti :risata: e ahimè non è il mio caso) di ciascuno di noi..
    Ciao a presto
     
    A Roby piace questo elemento.
  10. Manlio

    Manlio Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Elena,ma chi sei ? Da dove vieni ? Ma sicura di essere solo A.I ? Mentre leggevo avevo l'impressione di sentire la voce. Ciao Elena :confuso: :) , a presto.
     
  11. Purtroppo è giusto l'accertamento!! Ribadisco, il valore dei terreni edificabili è dato dal prezzo effettivamente pagato ( soggetto ad accertamento) come lo stesso è per gli appartamenti che scontano l'imposta in base al prezzo effettivamente pagato ( anch'esso soggetto ad accertamento). In caso di permuta l'imposta si paga sul maggior prezzo pagato. :innamorato:
     
  12. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Manlio...lo sento :innamorato: fin qui..sul continente :^^: :^^:
     
  13. Elena

    Elena Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    :risata: :risata: :risata: :risata:
    Ciao a tutti e caro Manlio, scusami se sono stata prolissa.. sono semplicemente un AI che esercita da diversi anni ed ho lavorato prevalentemente in centro a Milano e mi sono fatta le ossa sul campo.. niente di +.. vengo dalla mia adorata Puglia.. approdata con le valige di cartone enne anni fa a Milano e ci sono rimasta.. :p :p
    della permuta sul residenziale le mie conoscenze si fermano e confermano ciò che ha riportato Isabella Tafuri.. ma è una conoscenza nozionistica, non mi sono mai capitate delle transazioni con permuta.. Ciao ci si vede a Bologna..
    Elena
     
    A Alessandro Frisoli piace questo elemento.
  14. Ciao Elena, il mio cognome è Tafuro e non Tafuri................ e le origini sono pugliesissime!!! :innamorato: :innamorato: :risata:
    Mi racconterete al ritorno da Bologna vero?, mi dispiace tantissimo di non poterci essere, sarebbe stato bello incontrarvi.
     
  15. Elena

    Elena Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ciao Isabella,
    scusa l'errore.. volentieri ci racconteremmo l'avventura bolognese.. ora scappo in stazione
    Ciao
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina