1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Abusivismo,
    Fiaip: A Bolzano protocollo d`intesa contro i falsi mediatori

    Siglato a Bolzano protocollo d'intesa per contrastare l'abusivismo nel settore immobiliare
    Presso il Tribunale di Bolzano è stato siglato un protocollo d`intesa per contrastare l`abusivismo nel settore immobiliare. L`accordo prevede la collaborazione tra Camera di commercio, Procura locale, Guardia di Finanza, Consiglio notarile di Bolzano, Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali (Fiaip) di Bolzano e Associazione Mediatori Alto Adige (Fimaa). Chi desidera esercitare un`attività di mediazione di immobili, merci e servizi deve dimostrare di essere in possesso di determinati requisiti professionali e morali presentando preventivamente un`apposita segnalazione certificata di inizio attività al Registro delle imprese.I mediatori abusivi non possono essere indicati negli atti notarili in Italia, con il conseguente problema della dichiarazione di falsità negli atti notarili di compravendita. In base al protocollo, il Consiglio Notarile di Bolzano comunicherà alla Camera di commercio di Bolzano i nominativi delle persone individuate dai notai come mediatori abusivi in occasione della loro attività di rogito dei contratti di compravendita. Il ruolo della Camera di commercio è quello di segnalare alla Procura della Repubblica e fornire alla Guardia di Finanza i nominativi delle persone individuate quali possibili mediatori abusivi. La Guardia di Finanza accerterà l`eventuale esercizio abusivo dell`attività di mediazione, comunicando l`esito alla Camera di commercio, la quale comminerà le sanzioni amministrative. Un contributo attivo verrà anche dalla Fiaip e dall`Associazione Mediatori Alto Adige, che si impegnano affinché i propri associati portino i clienti per il rogito dei contratti di compravendita dai notai in Italia e non da quelli all`estero.
    Roma, 20 aprile 2016
    Fonte: Ufficio Stampa Fiaip
     
    A mata piace questo elemento.
  2. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Carino.

    Tuttavia, quella che i notai individuano i mediatori abusivi, fa' sorridere.

    Te lo immagini un notaio che va' a segnalare quegli o quell' operatore, che nonostante il suo abusivismo e in tutta la sua abusivita', procura a quello studio diversi rogiti..?

    Parcheggi abusivi, Applausi abusivi, villette abusive, tanta voglia di ricominciare abusiva.

    Perche' la terra dei cachi e' la terra dei cachi.
     
    A Bagudi, Sim, mata e ad altre 4 persone piace questo elemento.
  3. leolaz

    leolaz Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    cammelli abusivi spacciati per dromedari......
     
    A Irene1 e Rosa1968 piace questo messaggio.
  4. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    :stretta_di_mano:
    mi hai preceduto.
    Soprattutto c'è sempre bisogno di firmare accordi su accordi per far semplicemente rispettare la legge, come la buffonata dell'omicidio stradale
     
    A Bastimento, Rosa1968, Bagudi e 1 altro utente piace questo messaggio.
  5. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Però, c'è un però: magari a Bozen e dintorni potrebbe pure funzionare....;)
     
    A Irene1 e Sim piace questo messaggio.
  6. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Scusa Andrea, ma di tutta la pappardella, cosa ci sarebbe di nuovo oltre al fatto che non si conosce che due o tre casi di denunce o segnalazioni risultate poi in una punizione del fedifrago? :D
    L'abusivismo si batte diventando più efficienti di un abusivo... fin quando c'è poca differenza...
     
    A Irene1, leolaz e PyerSilvio piace questo elemento.
  7. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    ... si limita ... forse.

    Come fai a battere il geom di paese, che conosce vita morte e miracoli di tutti, che ti indirizza e mette in contatto, mette pure una buona parola.... e vorrai mica non fargli, se tutto va a buon fine, un regalino ....

    (Sia ben chiaro, è solo una constatazione...)
     
    A Sim piace questo elemento.
  8. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Concordo... allora diciamo che non è con queste iniziative che lo si scalfisce nemmeno di un pochino se poi non seguono sanzioni onerose e frequenti? :)
     
  9. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Chi di voi conosce un collega che ha mai denunciato un solo abusivo?
    se ognun di noi denunciasse in casa propria gli abusivi conclamati e recidivi vedi quanto cambierebbe la solfa...pero' ci sono i pero'...fare i gay col chiulo degli altri ... al solito modo italico dell'armiamoci e partite :)
     
    Ultima modifica: 21 Aprile 2016
    A Irene1 e Sim piace questo messaggio.
  10. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    banfi.jpg
     
    A leolaz piace questo elemento.
  11. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    ECCOMI caro.

    Dopo aver fatto la procedura corretta, avverso un concorrente con tre uffici, gestiti da uno solo con il patentino e venti agenti tutti lavoranti in nero, alcuni dei quali a gestire gli uffici.

    La teoria in questo caso, imporrebbe che in assenza di preposti, se il soggetto in possesso dei requisiti, sia presente in un ufficio, giocoforza dovrebbe tenere chiusi gli altri due.

    La camera di commercio di Monza e Brianza, mi rispose in via formale, asserendo che la vicinanza delle postazioni di vendita, situate in paesi vicini ma confinanti, consentirebbe al soggetto di essere sempre presente.

    Ma chi se lo potrebbe immaginare..? Ma tanto è stato.
     
    A Sim piace questo elemento.
  12. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    GUARDA... CARO.... Farei fatica a crederci anche lo vedessi ... hai risposta in forma scritta? se si giramela ;) , perche' la legge e' questa...


    Società con un unico legale rappresentante e più unità locali

    L'impresa che esercita l'attività in più sedi o unità locali presenta una SCIA per ciascuna di esse all'ufficio del Registro delle Imprese della Camera di commercio della provincia in cui è ubicata la localizzazione.
    Presso ogni sede o unità locale in cui si svolge l'attività, l'impresa nomina almeno un soggetto, in possesso dei requisiti di idoneità che, a qualsiasi titolo, eserciti l'attività per conto dell'impresa.

    Nel caso in cui il titolare o il legale rappresentante nomini anche un preposto per l'esercizio dell'attività mediatizia questi deve essere immedesimato a qualsiasi titolo con l'impresa e l'atto di nomina è rappresentato dalla sua designazione contenuta nel modello intercalare "Requisiti"

    Per ogni sede o unità locale sono rese disponibili all'utenza mediante esposizione nei locali, ovvero con l'utilizzo di strumenti informatici, le informazioni relative ai compiti ed alle attività svolte dai soggetti operanti nella sede o unità locale.

    Quindi mi viene difficile credere che una CCIAA ( Monza poi... ) ti abbiano risposto in tal senso
     
    Ultima modifica: 22 Aprile 2016
    A leolaz piace questo elemento.
  13. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
  14. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Noi nel 2005 denunciammo alla cciaa l'attività di un geometra che a pochi metri dalla stessa pubblicizzava immobili in vendita (ai tempi ero un ai illuso come tanti)... ad oggi il geometra è in pensione ma l'attività pare continui :D

    LA presidente provinciale FIAIP denunciò l'attività di una agenzia (tutt'oggi aperta) che è gestita da un abusivo da anni, conosciutissimo (e manesco, dicono), che oltre a esser abusiva e conosciuta come tale anche dalle riviste (non gli vendono gli spazi pubblicitari per mancanza di rea) aveva anche l'adesivo fiaip alla vetrina.

    è ancora aperta.

    Alla richiesta più volte fatta agli organi di controllo (cciaa, vigili urbani) la risposta è "se non li becchiamo quando riscuotono nulla possiamo fare).

    Distinti saluti. :D
     
    A Sim e PyerSilvio piace questo messaggio.
  15. leolaz

    leolaz Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    :risata:

    Ho sentito dire che la FIAIP si adira più per "sfruttamento indebito di adesivo" piuttosto che per esercizio abusivo della professione.......vero è che non è l'organo competente....
     
    Ultima modifica di un moderatore: 22 Aprile 2016
  16. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Nel caso l'unica colpa di FIAIP è sostenere che l'abusivismo si combatte con le denunce contro l'evidenza dei fatti.
     
  17. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    La forma scritta e' nel mio possesso pervenuta con raccomandata pec dalla camcomm di MB.

    L'obiezione da te sostenuta viene aggirata in modo molto semplice e pure poco costoso.

    La societa' con cui si cntrolla un insegna non e' unica.

    Con il suo requisito, il titolare esercita sulla piazza di Desenzano del Garda.
    Attraverso una ditta individuale.

    Con lo stesso requisito "veste" una societa', come ad esempio una srl e apre ed opera, sulla piazza di Sirmione.

    I due soggetti hanno cosi' due attribuzioni Rea diversi e , ovvianente, due partite IVA diverse.

    Il giuoco e' fatto.

    Per quale motivo dovrei affermare il falso, dicendoti di avere una forma scritta scaturita da un esposto formale?

    Boschini. Mi meraviglio di te.
     
  18. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Lo stesso marchio può essere usato anche da diverse società. Una società può benissimo cederne l'uso ad un altra.
     
    A PyerSilvio e Sim piace questo messaggio.
  19. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    A mio avviso non basta essere migliori o più professionali. La base di questi meccanismi che favoriscono gli abusivi è tutta nella mentalità e negli usi e costumi: tutti (o meglio tanti, ma tanti) si rivolgono a chi costa di meno, a chi non fa la fattura così risparmiano l'IVA (e chi meglio di un abusivo?). E' una forma mentale strana: la gente vuole sicurezza, vuole che il servizio sia eccellente, lo pretende, poi si affida a chi non può dargli queste garanzie. Un po' come stare in fila al supermercato e alla posta: se qualcuno sgarra arrivano subito le coltellate, le mani, guai a superare la fila, però gli stessi che pretendono il rispetto della regola sono quelli che poi in macchina svicolano le code magari correndo in corsia di emergenza o simili. Insomma, come la risolviamo? Consuetudine batte regola 1-0. Solo regole intolleranti possono regolare il caos e allora bisognerebbe rendere la mediazione obbligatoria, rendendola meno mediazione ma più servizio, attraverso l'intervento esclusivo di agenti abilitati e rivedere tutto il sistema delle provvigioni che potrebbero diventare importi fissi per servizi base. Come il notaio: è obbligatorio, ma a che serve questa obbligatorietà solo per trascrivere atti? Dopotutto gli stessi controlli che fa il notaio li possiamo fare tutti, noi, geometri, architetti, avvocati. E se l'agente immobiliare diventasse obbligatorio come può essere giustificata l'obbligatorietà del notaio? Qui non basta essere bravi, nemmeno per battere gli incompetenti.
     
  20. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Per una volta Monza e Pistoia vanno d'accordo.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina