1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. erin

    erin Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Dopo avervi seguito per mesi, leggendo delle situazioni particolari di altri, ora tocca(purtroppo ) a me.
    Abbiamo venduto il nostro appartamento a giugno, niente di particolare, andato tutto liscio.
    La casa che intendiamo acquistare è una villetta a schiera ex area peep (anni '80) abbiamo fatto proposta di acquisto vincolante e poi compromesso registrato il 10 di maggio, con versamento di caparra.
    Siamo seguiti da un'agenzia, la parte venditrice da un'altra(ma collaborano)
    quasi subito è venuto fuori qualche problemino, ma abbiamo proceduto cmq, da un punto di vista catastale era tutto a posto, eran stati fatti alcuni lavori, ma tutto a norma e con dia, il nostro tecnico non ha riscontrato abusi, i problemi eran relativi alla successione.
    circa due anni fà è morto il marito della proprietaria(comproprietario ) ed è stata fatta la successione....in malo modo, mi spiego meglio. La proprietà consiste in
    villetta a schiera(1/2 la signora XX e 1/6 xx, 1/6 figlio 1/6 figlia)
    garage di competenza idem
    porzione di 2°garage(e qui si complica) ogni villetta ne possiede una porzione di 1/5, quindi a noi interessavano 1/10 di xx e 1/30 a xx, al figlio, la figlia.....e il defunto(si lui)
    altre due particelle riguardano una sala riunioni/feste condominiale, risultante immobile censibile, dove i condomini sono tutti proprietari per 1/64. anche qui non è stata fatta correttamente la successione, quindi risultava proprietario per 1/128 ancora il defunto, mentre la moglie....era sparita da quella lista(ma presente nell'atto di assegnazione). in più, negli anni di cartaceo, son stati fatti errori di trascrizione delle varie quote, se si vanno a sommare tutte.....il risultato è maggiore dell'unità.

    ci siamo affidati ai tecnici per venire fuori da questo rompicapo, far integrare la successione, e le varie volture....questo da inizio maggio, la scadenza per il rogito era il 10 di luglio....ma è tutto fermo....perchè il tecnico della signora se l'è presa con molta calma(una delle istanze mandate il 23 di giugno!). oppure era stata respinta perchè errata(ma lui continuava a dire di averla mandata....)
    ad oggi qualcosa l'abbiamo risolto, almeno la situazioni dove compare il defunto. mancano da recuperare le quote della signora, il notaio(dice) abbia fatto una procedura telematica che i tecnici non avevano la possibilità di fare. Ma il catasto ha rigettato tutto, poichè il fondo risulta già coperto dalle varie quote, anzi supera l'unità, quindi comunicano che si dovrebbe rimettere mano alle quote di tutti i condomini(dalla visura si vede che qualcuno non ha la quota standard), ma ci vorrebbero mesi(e soldi). oppure far cedere alla cooperativa originaria, le quote che si era assegnata, per renderle alla parte venditrice, visto che le spettano(ed è la strada che l'amministratore percorrerà domani, dice lo ha fatto anche per gli ultimi 2 rogiti pochi mesi fa) in alternativa vorrei rogitare con solo metà della quota che mi spetterebbe....ma il notaio è reticente....e poi sta per andare in ferie.....possibile che mi possa vedere slittato il rogito a settembre, per colpa di 1/128 di un fondo per le riunioni?????
    io son già accampata con bimbo piccolo a casa di parenti, la parte venditrice ha il mutuo che continua a non pagare(maturando le penali). tutti noi abbiamo furia....tranne tecnici e notaio!

    ribadisco che in questo caso, ci doveva essere un certo lavoro del tecnico della parte venditrice, che non ci è stato, ci ha messo del suo anche il mio geometra...a maggio mi assicurava che avrebbe controllato lui il lavoro del collega.....naturalmente il mio geometra non lo sento da un pezzo....dite vorrà pure farsi pagare????
    naturalmente a ridosso di agosto....voglio vedere quanto potranno mai lavorare le maestranze per la ristrutturazione......ho già acquistato materiali...ma se non posso rogitare non posso nemmeno far fale la cila....altro spreco economico, se mi tocca saldare i fornitori.
     
  2. francesca7

    francesca7 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Si tante lamentele di crisi, ma se hai la sfortuna di dovere chiudere una vendita con l'ausilio di geometri e notai i tempi brevi te li sogni, anzi il rischio è che possa andare tutto in fumo, con il silezio di tutti malgrado le varie telefonate, mail, pec ecc ecc. Questi signori si sono presi più potere di quello che meritano, senza generalizzare e salvando la parte laboriosa e seria che purtroppo e sempre in minoranza.
     
    A Seya piace questo elemento.
  3. KappaPi

    KappaPi Membro Junior

    Privato Cittadino
    Rogita il rogitabile ad un prezzo inferiore e rimanda quello della sala comune...
    Poi se i venditori vorranno levarsi questa proprietà che per loro è solo un impiccio dovranno accollarsi le spese notarili. Non sei te chevsei inadempiente. ..
     
  4. erin

    erin Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    i tecnici avevano le carte in mano da inizio maggio, il notaio da metà giugno.
    ....la parte venditrice è andata una mattina al catasto a far casino....dopo 48 ore le sue quote eran magicamente ricomparse in visura. morale......senza l'aiuto dei tecnici abbiamo risolto in una decina di giorni, quello che loro non avevan sistemato in due mesi!!!!
    ok, avevano aggiornato la successione....ma per il resto....non avevan fatto le volture delle varie parti comuni, una fatta la domanda il 20 luglio(rifatta,visto che era sbagliata), e l'altra sistemata dalla parte venditrice.....Ma dico!!!!
    Rogito fissato per il 2 agosto!

    fra le opzioni proposte al notaio c'era proprio quella di rogitare senza parti comuni, ma non son riuscita a capire il motivo per cui si rifiutava di farlo......diceva che ?prima si faceva, ora ci son nuove circolari...^ mah

    La banca della signora(ci sono due mutui che gravano sulla casa, in pratica a lei rimane pochissimo) mi manda a dire che devo fare due assegni circolari dell'importo dei due mutui intestati alla signora e ai due eredi. e altro assegno con il residuo, alla signora. ma mia mamma(che lavora in un'altra banca) non è d'accordo, mi dice che gli assegni dovrebbero essere si due....ma intestati alla banca. anche perchè la banca in questione non naviga in buone acque, meglio intestare l'assegno alla banca, dice è più sicuro.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 30 Luglio 2016
  5. Seya

    Seya Membro Attivo

    Altro Professionista
    fatti consigliare dall'agenzia per l'intestazione degli assegni, purtroppo noi come agenzia siamo quasi nella stessa situazione per una pratica, noi si lavora anche sta settimana, notai e tecnici sono in ferie da metà luglio alcuni
     
  6. erin

    erin Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    tensione fino alla fine.
    il giorno prima abbiamo chiamato l'amministratore(di nostra iniziativa) e ci ha detto che nessuno lo aveva contattato per la liberatoria e cmq non avrebbe potuto farlo,ovvero la parte venditrice era morosa.
    abbiamo subito avvertito agenzia (il suo agente dice che lei sosteneva non fosse vero). quindi a 10 min dal rogito abbiamo avvertito l'amministratore che venisse di corsa con l'estratto conto. la signora poi non voleva saldare, sostenendo che tanto l'amministratore l'avrebbe cercata. Ma il notaio la contraddiceva. ne è nato un'alterco che ha fatto infuriare il notaio che voleva sospendere il rogito.:shock::shock::shock:

    abbiamo calmato gli animi, e arrivati in fondo. preso le chiavi...1 mazzo solo! altre chiavi nel mazzo, ma erano di vecchi serramenti.(ma il figlio e il marito defunto non avevano chiavi???)

    siamo corsi alla casa e sorpresa...piena di mobili vecchi(3 divani, due reti di letti, 2 strutture di letti, casse audio, 2 vecchi televisori, pc, e vecchia.) ci hanno portatovia il frigo(non era ad incasso) anche se sul compromesso era specificato cucina con elettrodomestici. Nessuna delle finestre si chiude a modo, pure la blindata non funziona( proprio la parte blindata).

    avevamo chiesto chiavi e sopralluogo, che non è mai avvenuto, classiche orecchie da mercante e scuse varie. siamo arrivati talmente stravolti per arrivare al rogito che....quasi non ci importa...anche se non è giusto!
     
    A Seya piace questo elemento.
  7. Seya

    Seya Membro Attivo

    Altro Professionista
    ogni volta pare un parto con questi atti...dispiace per la situazione, pensa al lato positivo della situazione , adesso hai le chiavi, possesso dell'immobile.
    Cambia serratura ovviamente e tutto, fa niente, Dio ti darà la fortuna di rimpiazzare tutto e goderti la tua nuova casa.
    Auguri :)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina