1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. cicciox

    cicciox Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    salve a tutti. sono nuovo di qui e volevo sottoporvi una questione.
    esiste una statistica acclarata che si sia occupata di misurare l'effettivo ROI sulla carta stampata (tradizionale) rispetto ai contatti/contratti proveniente dall'informazione via web ?
    Grazie a tutti e buon lavoro.
    Corrado
     
  2. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    Ciao cicciox intanto cominciamo a spiegare cos'è il Return of investiment altrimenti dubito che riceveresti risposte ;)

    Return on investment (ROI, indice di redditività del capitale investito o ritorno degli investimenti)
    Il ROI indica la redditività e l'efficienza economica della gestione caratteristica a prescindere dalle fonti utilizzate: esprime, cioè, quanto rende 1€ di capitale investito in quell'azienda.

    Per poter giudicare questo indice bisogna confrontarlo con il costo medio del denaro: se il ROI è inferiore al tasso medio di interesse sui prestiti (WACC), la remunerazione del capitale di terzi farebbe diminuire il Return on equity (ROE), si avrebbe cioè una leva finanziaria negativa: farsi prestare capitali porterebbe a peggiorare i conti dell'azienda. Viceversa, se il ROI dell'azienda è maggiore del costo del denaro preso a prestito (WACC), farsi prestare denaro e usarlo nell'attività produttiva porterebbe ad aumentare i profitti e migliorare i conti.

    In parole un po' più povere, penso che tu ti chieda se esiste un dato ufficiale che esprima in termini di quantità/qualità il ritorno di investimento sulle inserzioni dei media cartacei rispetto alle stesse inserzioni sui media digitali.

    Non credo, o almeno io non ne ho mai trovata una. Probabilmente il motivo è dovuto al fatto che gli editori carta non posseggono i più grandi portali immobiliari. Da qui l'assenza di un concreto confronto.
     
  3. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    .. ma quante cose sa 'sto Custode !! :applauso: :applauso: :applauso:
    .. o magari sta solo tanto tempo su Internet? :^^: :risata: :risata:

    ;)
     
  4. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    la seconda che hai detto ;)
     
  5. Giuseppe Fox

    Giuseppe Fox Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Scusami Ciccio ma sono curioso.
    :idea: Perchè questa domanda così tecnica e specifica ? Stai preparando uno studio sul settore o è semplice indagine ? Tienici informati ...
     
  6. cicciox

    cicciox Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ciao Giuseppe mi occupo di soluzioni informatizzate per i miei clienti, tra cui ultimamente annovero alcune agenzie immobiliari.
    da una survey moooooolto parziale (nel senso che i numeri statistici sono molto bassi x essere considerati attendibili) è saltato fuori questo dato:
    - a parità di condizioni di offerta (immobili + o - simili, con prezzo simile e caratteristiche simili) il risultato di ritorno di interessse è stato
    --> 3% dalla carta
    --> 97 % dal web
    Ora visto che gli investimenti sulla carta stampata sono ben + alti rispetto ad una pubblicazione sul web, mi stavo chiedendo quale poteva essere il passo successivo per fornire un servizio adeguato e all'avanguardia.
    Tutto qui.
     
  7. giorgino

    giorgino Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Francamente mi sembrano cifre fuori da ogni logica...
    Se la carta avesse davvero un ROI del 3% sarebbero già falliti tutti gli editori.

    Puoi citare la fonte di questa survey inverosimile?

    g
     
  8. Giuseppe Fox

    Giuseppe Fox Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Mi sembra interessante ma giustamente sarebbe bello capire la fonte. E' vero che la carta è in crisi e che molti hanno il doppio binario carta web ma se puoi fornirci ulteriori dettagli ...
     
  9. cicciox

    cicciox Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    credevo di essere stato chiaro. ho fatto "pissonalmente di pissona" n. 53 interviste ad altrettante realtà della provincia di la spezia all'ultima fiera di settore (s.m.i.t.a.).
    di mestiere non faccio statistiche, nè tantomeno vogliono ergermi a paladino di una o l'altra soluzione.
    scusate se ho generato dubbi o illazioni.
    tolgo immediatamente il disturbo :)
    ciao a tutti
     
  10. Giuseppe Fox

    Giuseppe Fox Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Nessun disturbo ... ho anche scritto che mi sembrava interessante ma vlevo capire ... scrivi quando vuoi liberamente ci deve essere stato un malinteso :basito: ciao
     
  11. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Nessun dubbio, nessuna illazione, ma solo il desiderio di capire! :?
    Mi dispiacerebbe se tu te la fossi presa, e mi dispiacerebbe ancora di più se tu "togliessi il disturbo"! :p :stretta_di_mano:

    Visto, che, a quanto ci dici, tu non fai l'agente immobiliare permettimi di dirti che, sulla base della nostra esperienza, un ritorno del 3% della "carta" NON è assolutamente compatibile con gli investimenti e con le attività che tuttora hanno per oggetto la pubblicizzazione degli immobili attraverso la carta stampata! :shock:
    In un'altra vita mi sono occupato un po' di statistica (sono laureato in fisica), e mi è venuto in mente che quest'analisi potrebbe essere affetta da un errore dovuto, oltre che alla limitatezza del campione di riferimento, anche dall'inquinamento dello stesso! :occhi_al_cielo:

    Mi spiego meglio: i partecipanti alla mostra che hai visitato non potrebbero, in quanto tali, essere particolarmente "web-oriented"? E' come se facessi un'indagine sull'importanza dell'utilizzo del computer nella propria attività fra i membri di immobilio che, in quanto tali, lo usano necessariamente!! :D

    Potrei suggerirti di costituire un identico campione intervistando i proprietari di 53 agenzie incontrate per le strade di La Spezia, e poi potremmo confrontare i risultati! :ok:

    ;)
     
  12. giorgino

    giorgino Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Non eri stato chiaro per il semplice fatto che "non eri stato" :D
    Non avevi detto come era stata fatta questa indagine.

    Francamente continuo a pensare le cifre che hai raccolto siano il frutto di un'incomprensione.
    Che il web sia una fonte di acquisizione di acquirenti per l'agenzia immobiliare è fuor di dubbio e che sia in crescita non è certo una novità. Tuttavia la carta stampata si difende ancora alla grande (purtroppo, visti i costi).
    Ti dirò di più. In termini di rapporto inserzioni/contatti batte decisamente il web. In termini di soldi spesi/contatti vince il web per i costi decisamente inferiori (ma comunque lontano dal 3% da te rilevato).

    Occorre però fare una precisazione: Se io spendo 1.000 euro su carta e raccolgo 30 contatti, e spendo 1.000 euro sul web e raccolgo 60 contatti non posso fare a meno dei 30 contatti carta in quanto devo lavorare e sopravvivere.
    Questo per dire che per il momento fare inserzioni sul web è necessario, ma resta necessario anche farle su carta (per ora e non per tutti gli articoli o tutte le zone).

    Sono due media diversi e al momento è impossibile rinunciare ad uno dei due anche se il ROI fosse preponderante su uno dei due media.

    Facciamo un ipotesi: Se io decidessi di rinunciare ai 30 contatti/carta per investire gli stessi 1.000 sul web portando il mio investimento a 2.000 su web, otterrei sicuramente un maggior numero di contatti web. Diciamo anche che dai 60 contatti passassi a 90 quindi "recuperando" numericamente i contatti carta persi con l'eliminazione dell'investimento.

    Resterebbe il fatto che i 30 contatti web aggiuntivi ottenuti con l'aumento dell'investimento su web, sarebbero 30 contatti diversi da quelli che raccoglierei con la carta. Per questo non ne posso fare a meno salvo decidere di rinunciare a una certa categoria di clientela che non si serve del web per cercare casa.

    Se a tutto questo aggiungi che personalmente per la mia zona e il mio mercato a parità di investimento ricevo più contatti carta che contatti web, direi che i tempi per tagliare la carta stampata - almeno per me - sono decisamente prematuri.

    g
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina