1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. sylver71

    sylver71 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ciao a tutti.
    Ho bisogno di sentire il vostro pensiero e Vi espongo quindi il mio caso.

    A Luglio faccio vedere un appartamento a delle persone; subito dopo un paio di giorni le faccio incontrare con il proprietario e qui si mettono d'accordo su tutti i punti, ingresso, canone, tipo di contratto, disdetta ....
    Il conduttore a questo punto fa un bonifico con causale "PAGAMENTO MESE DI SETTEMBRE".
    Il contratto si sarebbe dovuto firmare nell'ultima settimana di Agosto perché l'ingresso era stato concordato per il 1° Settembre ma per indisponibilità varie del conduttore ci si accorda di fare la firma l'8 Settembre, nel frattempo vengono inviati i bonifici per la CAUZIONE e la PROVVIGIONE.

    Qui viene il bello! Il giorno della stipula, 8 Settembre, il conduttore forse per una scusa, in malomodo ed alzando la voce, comincia a dire che la prima settimana non la deve pagare ed altre cose poco serie; a questo punto il proprietario si alza e se ne va dicendo che non ci sono più le condizioni. Il contratto non viene quindi firmato.

    Faccio notare che le parti già da qualche giorno avevano in mano il contratto per presa visione e quindi erano al corrente di tutte le condizioni ed i patti da loro concordati compreso il "giorno d'ingresso del 1° Settembre". Dovevano solo firmare!

    Il proprietario sebbene il conduttore sia ancora interessato all'appartamento non vuole più saperne ed è deciso a restituire tutte le somme.
    Il conduttore ha chiesto anche a me di restituire la PROVVIGIONE.

    NON sono convinto di doverla restituire perché credo di aver fatto anche più del mio lavoro.
    Voi che ne dite? Come mi comporto?

    Ringrazio fin d'ora tutti quelli che mi daranno una risposta.
     
  2. Roberto65

    Roberto65 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Salve, a mio avviso, hai a tutti gli effetti eseguito opera di mediazione mettendo in contatto le parti e adoperandoti per il raggiungimento del contratto . Quindi ti dovrebbero pagare.
     
    A sylver71 piace questo elemento.
  3. VeniceRealDeal

    VeniceRealDeal Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Posso dire un'assurdità che mi viene in mente: paga di tasca tua la settimana capricciosa al conduttore capriccioso e di al proprietario che il conduttore si scusa moltissimo ma che gli era appena morto il gatto e che non capiva niente in quel momento. :D
     
    A eldic, CheCasa! e Rosa1968 piace questo elemento.
  4. sylver71

    sylver71 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Va bene sdrammatizzare con l'ironia ma sai VeniceRealDeal è un po' difficile farlo quando ci sono di mezzo due mesi abbondanti di lavoro che rischiano di andare in fumo.
    Senza contare le visite, la gestione dell'annuncio in pubblicità, la gestione dei contatti con telefonate e mail, l'aver trovato il contatto giusto, aver impostato tutta la trattativa fino alla firma del contratto.
    Per me c'è poco da scherzare.
     
  5. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Ma era stata firmata la proposta?se é cosi hai pieno diritto altrimenti dato che le due parti mi sembrano una più folle dell'altra ,e per non lasciare amaro in bocca,chiedi e pretendi un rimborso spese. Magari una mensilità divisa tra le due parti. Avrai cosi la possibilità di continuare a trattare l' immobile. A meno che il proprietario non ti revochi l'incarico in ogni caso.
     
    A sylver71 piace questo elemento.
  6. VeniceRealDeal

    VeniceRealDeal Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Che scherzare? Io lo farei davvero.
    Quello che volevo suggerire è appunto di cercare una soluzione diplomatica per non perdere tutto. Tu non hai nessun contratto o preliminare scritto quindi la provvigione la devi restituire se non riesci a farli rientrare in carreggiata.

    Potrei sbagliare, comunque. Qualcun altro può confermare perchè ho dei dubbi: la provvigione te l'avevano già bonificata e non vorrei che questa cosa costituisse una qualche ratifica al tuo operato a prescindere dalla conclusione del contratto. Nel senso che in fin dei conti nel momento in cui ti hanno corrisposto la provvigione è come se avessero dichiarato concluso l'affare ergo ne hai diritto. Ma la mancanza di contratto scritto potrebbe aver valenza contraria. Qualcuno chiarirà la questione meglio di me, sorry.


     
    A sylver71 piace questo elemento.
  7. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    :ok:
     
    A sylver71 piace questo elemento.
  8. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    in pratica:

    canone 1000 euro?

    1 sett=~250 euro.

    Provvigione conduttore = 1000 euro

    Provvigione locatore= 750 euro.

    E ciao :D

    Il problema è che oramai i rapporti saranno logorati... quindi devi aggiungere motivazioni alternative valide per il locatore, che sta pensando "questo qui mi darà un sacco di problemi". :)

    INoltre valuta se ti conviene convincerlo a tenersi un inquilino rompiballe... ;)

    Forse è meglio se cerchi altro cliente e metti quel inquilino tra i clienti "problematici" :D puntando alla fidelizzazione del locatore.

    Sulla provvigione... dipende. Avevano già controfirmato una proposta? Se si la tieni, altrimenti, non c'è affare.
     
    A studiopci, dormiente, enrikon e ad altre 3 persone piace questo elemento.
  9. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    L' appartamento sarebbe stato locato uso abitativo?

    Un preliminare di locazione spero tu lo abbia fatto firmare alle parti.... vero?!?

    Smoker
     
    A sylver71 piace questo elemento.
  10. sylver71

    sylver71 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Non ho intenzione di spingere il locatore a ficcarsi dentro casa delle persone problematiche fin dall'inizio.
    E' palese che il rapporto con lui potrebbe essersi incrinato un minimo se non del tutto ma non me ne faccio assolutamente una colpa.
    Riguardo la proposta questa non è stata fatta perchè il conduttore ha visto l'appartamento gli è piaciuto, due giorni dopo si sono incontrati nel mio ufficio ed hanno stabilito tutte le condizioni contrattuali, il giorno seguente veniva fatto dal conduttore un bonifico con oggetto "PAGAMENTO MESE DI SETTEMBRE" per bloccare l'appartamento.
    Dopo questo ho stilato il contratto e lo ho inviato alle parti perchè ne prendessero atto e queste non hanno contestato nulla fino all'atto della firma.
    Ricordiamoci che nel frattempo il conduttore aveva già inviato le somme di CAUZIONE e PROVVIGIONE.
    Non è questo forse un ratificare l'instaurarsi di un rapporto giuridico tra le parti?
    Sono daccordo con VeniceRealDeal quando scrive

     
  11. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ha fatto un versamento senza titolo se non aveva firmato il contratto il quale é l'unico valido vincolo. Io non tratto gli affitti ma a logica una prescrittura di accordo accettato tra le parti ci doveva essere con un acconto o caparra che nel caso non avesse rispettato gli accordi sarebbe stato trattenuto per inadempienza.
     
    A sylver71 piace questo elemento.
  12. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    Si, ma non contrattuale.... per assurdo: se fosse sorto il contratto sarebbe nullo per mancanza di forma scritta......

    Smoker

    PS il locatore ha consegnato le chiavi al conduttore?
     
  13. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Perché ha rimandato la firma del contratto? Che motivazioni ha dato?
     
    A Luna_ piace questo elemento.
  14. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Secondo me no.

    Prova solo che erano stati d'accordo un tempo, ma non che avevano obbligazioni da rispettare, che sono quelle che fanno scattare appunto la provvigione.
     
    A Antonello, sylver71 e Rosa1968 piace questo elemento.
  15. sylver71

    sylver71 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    No nessuna consegna.

    Era in vacanza
     
  16. sylver71

    sylver71 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Sono totalmente daccordo con quanti sostengono che la "proposta di locazione"
    sia uno dei modi per blindare la PROVVIGIONE ma nel mio caso che senso aveva farne una?
    Firma a parte, c'erano, a mio avviso, tutti gli elementi per dire che l'accordo è stato concluso ed anche a detta della parte conduttrice che si è sentita in ragione di farmi il bonifico della PROVVIGIONE.
    Cosa dice la cassazione in merito?
    Ci sono sentenze che vanno oltre la normale lettura ed applicazione degli articoli che regolano questo tipo di situazioni?
     
  17. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    NOn si parla di cosa aveva senso... la vita a volte ci fa fare delle cose senza seguire i soliti canoni e quando va male col senno di poi siamo tutti bravi, quando va bene... ;)

    Il punto è che secondo me devi restituire il tutto, in quanto non hai concluso alcun affare (nessuna delle parti può infatti chiedere all'altra un adempimento di niente).

    Non c'entra nulla se ti hanno pagato, la forma scritta è necessaria.

    Quindi o cerchi di ricucire in qualche modo, o cerchi di trovare un altra casa all'inquilino e un altro inquilino al locatore.
     
  18. sylver71

    sylver71 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Le regole prima di tutto ma credo anche che ognuno è responsabile per ciò che dice e ciò che fa.
    Dico, se il conduttore non se ne fosse uscito con quella sparata e con altre baggianate ancora peggiori e che non posso ripetere allora non staremmo qui a parlare ma avremmo fatto un brindisi all'affare concluso;

    purtroppo invece l'affare. anche il mio, è saltato per colpa sua.
    Ed allora bisogna che in qualche modo si possa dimostrare che chi sbaglia paga, non vedo perchè a pagare debba invece essere io rimettendoci il mio lavoro/denaro.
     
  19. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    se tu dovessi ritenere di aver fatto bene il tuo lavoro non restituire i soldi e manda la fattura.... se son rose fioriranno.... hi hi hi

    Smoker
     
  20. aryano81

    aryano81 Membro Attivo

    Altro Professionista
    Da locatore ti posso dire che è eccessivo il compenso al mediatore , credo , che in fin dei conti , è andato a monte il contratto , :occhi_al_cielo: e pertanto perchè dovrebbe avere un compenso ?
    A me dispiace invece del locatore in questione che ha perso altre opzioni , ( inquilini ) per poter affittare l' immobile , per colpa della scellerata decisione del conduttore .
    A me è successa una cosa diversa : ricevetti 100 euro di caparra , mi feci firmare un precontratto in cui la ragazza , era una studentessa fuorisede :p, si impegnava di affittare il posto letto a quelle condizioni , dopo di che , non si fece più sentire e passarono più di 15 giorni ; così affittai il posto letto ad un' altra , quando vedi "caso" si rifà viva . Le spiego tutto quanto , e lei mi chiede il doppio della caparra , ossia 200 euro . :shock: appellandosi ad un presunto articolo del codice civile , spacciandosi per avvocatessa o esperta in diritto , si ma non in deontologia:risata:
    E' proprio vero l' occasione fà l' uomo ladro ;)
     
    A sylver71 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina