1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. agenzialeonardo

    agenzialeonardo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Da Imolaoggi.it

    Renzi consegna il mercato immobiliare alle banche: potranno sostituirsi a notai e agenzie

    NEWS, POLITICAgiovedì, 26, febbraio, 2015

    Anche le Banche potranno sostituirsi ai Notai e svolgere il ruolo delle attuali agenzie immobiliari, monopolizzando pian piano il settore dei servizi legati alle transazioni immobiliari.

    [​IMG]



    Dopo l’annunciata estinzione delle Banche Popolari date in pasto ai colossi bancari, arriva dal Governo Renzi un altro grande aiuto per le Banche, molto care sia al Premier che al ministro Boschi. Altro che agevolare i cittadini o ridistribuire una fetta di mercato ad altre categorie come quella degli avvocati.

    ll ddl concorrenza del Governo, utilizzato mediaticamente come una sforbiciata ai privilegi delle lobby proprio da Renzi, di fatto – affermano in una nota i Senatori M5S – consegneràuna fetta importante del mercato immobiliare nelle mani di banche e assicurazioni.Gli effetti della norma che consente l’ingresso di soci di capitale nelle società tra professionisti (art. 26, comma 1, lett. d) uniti agli effetti della norma che estende a duecentoquarantamila avvocati (privi del titolo del concorso pubblico) attribuzioni della funzione pubblica, per autenticare vendite, donazioni e mutui (al momento di uso non abitativo e del valore catastale inferiore a 100.000 euro), hanno quale risultato quello di incrementare solo ed esclusivamente gli interessi economici dei grandi gruppi bancari (come Unicredit e Intesa).

    Il progetto è chiaro: banche e assicurazioni potranno impadronirsi del mercato immobiliare attraverso la creazione ad hoc di agenzie e sportelli gestiti da soci formalmente professionisti (come i 240.000 mila avvocati arruolabili magari tramite uno stipendio fisso), ma che di fatto saranno dipendenti della Banca e avranno il compito di stipulare tutti i contratti immobiliari ed autenticare gli atti di compravendita.

    Questo meccanismo, studiato a tavolino, non comporterà alcun beneficio per il consumatore – cittadino, considerato che si ritroverà a pagare, in ogni caso, non solo tutti i costi e le imposte che pagava precedentemente al Notaio (ivi incluso l’onorario), ma si ritroverà a pagare, altresì, anche i costi relativi ai nuovi servizi che la Banca potrà offrire, inclusa la polizza assicurativa a garanzia del finanziamento ricevuto. In sostanza le Banche potranno sostituirsi di fatto ai Notai e ricoprire il ruolo delle attuali agenzie immobiliari.

    La Banca, infatti, potrà essere libera di occuparsi di tutte quelle attività ” redditizie” che vanno dalla individuazione dell’immobile attraverso un proprio registro, alla ricerca di clientela, alla redazione degli atti di compravendita dell’immobile, all’erogazione del mutuo, all’acquisizione dei documenti catastali, fino alla sottoscrizione di assicurazioni sulla casa.Potrà dettare le condizioni economiche, eliminare definitivamente il ruolo delle agenzie immobiliari, e potrà imporre ai consumatori polizze per la garanzia del mutuo. Oltre al fatto che potrà gestire direttamente la vendita del proprio patrimonio immobiliare, lucrandoci anche sui servizi legati a queste transazioni. Ciò comporterà, inoltre, da parte un’inevitabile riduzione delle verifiche in materia di antiriciclaggio(oggi il 91% delle segnalazioni provengono proprio da notai) – alla faccia degli appelli di Cantone e Roberti che incessantemente fanno – e dall’altra un’ulteriore opportunità di guadagno per le Assicurazioni che gestiranno non solo le polizze a garanzia del finanziamento ma anche quelle (obbligatorie) dei professionisti (avvocati) che saranno alle dipendenze delle Banche.

    A confermare il diabolico disegno, ci hanno pensato proprio i principali istituti di credito nazionali, come Unicredit e Intesa San Paolo che hanno creato, guarda caso proprio negli ultimi mesi, delle vere e proprie agenzie immobiliare all’interno delle loro sedi, pubblicizzandole in tutti i modi.

    Dunque, per le compravendite, almeno quelle sino a 100.00 mila euro, ci sarà uno storico passaggio di consegna. Naturalmente a trarne vantaggi, non saranno nè gli avvocati, nè i consumatori, ma ancora una volta solo Banche e Assicurazioni e tutti coloro che vorranno riciclare denaro in modo più semplice e senza sottostare alle lente d’ingrandimento sino ad oggi garantita dai Notai. Questo è il Governo Renzi.
     
    A francesca7 e ingelman piace questo messaggio.
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Giusto per tirarci su di morale...
     
    A euromaila, sarda81, La Capanna e 1 altro utente piace questo messaggio.
  3. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Sempre belle notizie da un pò di tempo a questa parte.
     
    A Bagudi, Rosa1968 e La Capanna piace questo elemento.
  4. La Capanna

    La Capanna Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Potremo fare sempre l'abusivi!?:maligno:
     
    Ultima modifica: 27 Febbraio 2015
    A luciobo, ingelman, Irene1 e 1 altro utente piace questo messaggio.
  5. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non "potremo" saremo obbligati a fare gli a fare gli abusivi.
    Non ci resta altro.
     
    A La Capanna, Irene1, sarda81 e 1 altro utente piace questo messaggio.
  6. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    I giornali possono scrivere tutte le ****ate che vogliono......anche riportare notizie distorte.
     
  7. LEnrica

    LEnrica Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    "..eliminare definitivamente il ruolo delle agenzie immobiliari"
    Scusate se sono polemica, ma mi sto chiedendo quale ruolo hanno avuto le agenzie immobiliari, non sono del parere che abbiano mai influenzato il mercato, prova ne è che i prezzi scendono da soli se uno, ad oggi, vuole vendere.
    E' evidente che stiamo pagando la pessima attività svolta dai mediatori prima della nostra generazione e ancora attuali, che tutto hanno fatto tranne riuscire a conferire la giusta reputazione ad una figura professionale che significa davvero molto in una trattativa, se solo si volessero tutelare davvero acquirenti e proprietari e non fermarsi solo al" Mettere in relazione due parti senza essere legata da qualsivoglia vincolo"
    Dove sono FIMAA FIAIP? Ma che li pagate a fare?
    In piazza ad urlare per lo sdegno non c'è nessuno.
    Sono in****ata, perchè nonostante tutta la fatica del periodo questo lavoro mi piace e le gratifiche non mancano.
     
    A dormiente e La Capanna piace questo messaggio.
  8. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Quella è l'opinione di quel giornale che finisce con : Questo è il Governo Renzi!
    Tanto per fare un po' di terrorismo.
     
    A caffenero, gmp e leolaz piace questo elemento.
  9. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    eppure a me, da cliente, balena l'idea che le banche non chiederanno il 4% + IVA di commissione, ma moooolto meno... vedremo
     
    A Tobia piace questo elemento.
  10. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare

    Stai tranquillo che li tireranno fuori in altro modo... Come sempre.
     
    A La Capanna, Irene1 e sarda81 piace questo elemento.
  11. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Premieranno il cliente che acquisterà con un assegno circolare.
     
    A sarda81 e Antonello piace questo messaggio.
  12. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Per me il contrario:
    Mutuo = no provvigione (guadagno con il mutuo)
    No mutuo = provvigione (vabbè almeno pago lo stipendio al dipendente)
     
    A La Capanna e Antonello piace questo messaggio.
  13. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Non credo che con l'assenza di mutuo ti chiedano la provvigione, quella non possono chiederla. Per il mutuo non credo che abbiano dei problemi, se non lo danno a te lo possono dare a un altro.
    Quando vado in banca, mi mostrano i loro pacchetti, a volte faccio delle richieste che al vaglio non vengono accettate ma non mi hanno mai presentato un rimborso per le mie richieste.
    Questo non significa che noi mediatori dobbiamo far passare comportamenti anomali contrari al codice civile ed alle leggi sulla mediazione riferite al lavoratore mediatore e non è certo per difendere le banche che non ne hanno bisogno, ma state facendo solo del terrorismo su delle bufale.
     
  14. giovanni acuto

    giovanni acuto Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    La sinistra protegge i propri bacini di consenso: onlus,alta burocrazia,banche,assicurazioni,immigrati,proponendosi al contempo alla finanza internazionale come liquidatore di fiducia di ciò che resta della i dustria italiana.E' notizia di questi giorni la (s)vendita di Ansaldo edel 5% di ENEL . Modestamente che vogliono far fuori gli agenti immobiliari lo capii tre anni fa guardando cosa hanno fatto con i mediatori creditizi.Nel nuovo ordine sociale,la classe media deve sparire......
     
  15. Luca1978

    Luca1978 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Che il PD sia il partito dei banchieri non lo scopriamo certo oggi, però le conclusioni mi sembrano azzardate, tendenti al catastrofismo, secondo me il mercato è molto più complesso ed esteso che non vedo alcun spazio per monopolismi, 30 anni fa si guardava al franchising come alla fine delle AI tradizionali e oggi nella mia zona su 20 agenzie ci sono la miseria di 2 franchising, tra l'altro del tutto inoffensivi, oggi con questa cosa delle banche la storia si ripete, prima di saltare a facili conclusioni provate a ragionare: 1 Le banche con l'andare del tempo mirano a snellire sempre più le proprie strutture sul territorio, non vedo banche che assumono, anzi semmai licenziano. 2 Un valore aggiunto nella nostra professione di mediatori venditori è indiscutibilmente l'eclettismo, la passione, il sacrificio che ci mette l'AI in quanto lavoratore autonomo. In conclusione non c'è spazio ne interessi tali da giustificare l'insorgere di monopoli, ma al massimo di una nuova forma di intermediazione, che se decollerà finirà per passare dalla collaborazione con i mediatori già esistenti. Cerchiamo di non fare del terrorismo ma di ragionare.
     
    A Irene1 e dormiente piace questo messaggio.
  16. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    nella mia zona i franchising prosperano alla grande, purtroppo.
    Le banche non assumono ai, ma collaborano solo con un paio per città e li lasceranno lavorare come in una normale agenzia. I danni li faranno perché hanno un bacino di contatti che noi non avremo mai.
     
    A Bagudi e Antonello piace questo messaggio.
  17. Luca1978

    Luca1978 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Che in certe realtà i franchising abbiano attecchito maggiormente posso concordare, ma sono i numeri su larga scala che contano, tra l'altro consentimi di dire che dove i franchising hanno fatto presa c'è stata la complicità delle agenzie tradizionali che evidentemente in 30anni non sono state capaci di innovare a sufficienza, detto questo ti ribadisco di non comprendere il terrorismo che si fa su questo argomento, tu stesso se non ti ho capito male sostieni che non assumeranno AI o presunti tali, ma collaboreranno con alcuni di essi, cioè in pratica con una parte di tutti noi inclusi quelli che partecipano e leggono questo forum, quindi di cosa stiamo parlando?????????, di una nuova fonte, formula di acquisizione della clientela, insomma di una opportunità, vedremo se e quanto valida, valuteremo. Quanto alle 2 agenzie selezionate per città ti faccio presente che se questo sistema diventerà funzionale non saranno le sole Unicredit o Intesa San Paolo a farvi ricorso ma saranno seguite a ruota da altre banche e quali collaboreranno con altrettanti agenti diversi da Unicredit o Intesa, per cui, sempre che si affermi l'interesse delle banche di investire in questa direzione, non saranno 2 soli a trarne vantaggio ma 15/20??????, in ogni caso fare del terrorismo psicologico su questo rimane sbagliato.
     
  18. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Soprattutto se le notizie sono false o manipolate a secondo degli interessi di chi le emette;)
     
  19. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Questo è l'annuncio su Linkedin: come vedete gli agenti immobliari faranno il lavoro normale di una mediatore...




    Intesa Sanpaolo è alla ricerca di Agenti Immobiliari, regolarmente iscritti all'Albo, da inserire in una nuova start-up dedicata alla vendita di immobili residenziali. Il progetto, che avrà inizio a marzo 2015, prevede l'apertura di 12 Agenzie Immobiliari e l'inserimento di altrettanti Responsabili di Agenzia, nonchè di Agenti esperti. Le prime piazze interessate saranno Milano, Torino e Roma a cui si aggiungeranno nel corso dell'anno altre aperture sulle principali città italiane.

    Le attività di cui dovranno farsi carico i Responsabili saranno sia commerciali che di coordinamento del lavoro dell'Agenzia, mentre gli Agenti esperti si occuperanno della ricerca degli immobili sul territorio a loro assegnato e della consulenza al cliente sull'attività di intermediazione immobiliare.
     
  20. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Il piatto è servito.
    Ma si continua a difendere la 39/89.
     
    A Bagudi e LEnrica piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina