1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Luca1978

    Luca1978 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    http://www.corriere.it/cronache/14_...ia-35f46d26-2e79-11e4-866c-ea2e640a1749.shtml

    Cosa pensate di questa eventualità?????, secondo voi potrebbe aiutare il mattone??????, ed eventualmente in quali termini????? , personalmente penso che tutto fa ma che bisogna indirizzare questi incentivi solo alle case esistenti ovviamenre non di lusso e sotto certe cifre, altrimenti diventa solo un soccorso alla cooperative inguaiate.
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  2. Reloaded

    Reloaded Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Avrà lo stesso effetto dei famosi 80€ ... pensavano di risollevare l'economia. :shock:
     
    A Luca1978 piace questo elemento.
  3. katerbury

    katerbury Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Finalmente qualcuno che ne parla...ero stupita del fatto che ad un mese dall' ipotesi di introdurre questo benefit, dopo che i giornali e le associazioni di categoria ne hanno ampiamente parlato qua dove si parla di mercato immobiliare non ci fosse alcun riferimento...
    Comunque , io credo che se veramente come sembra gli immobili da acquistare dovranno essere in classe A o B, gli effetti saranno davvero irrisori o meglio il compratore/investitore che fa'due calcoli capisce subito che il vantaggio è davvero piccolo e molto vincolante.. Chi compra immobili di questo tipo infatti spende quel qualcosa in più per avere successivi vantaggi in termini di qualità della vita e risparmio in bolletta. Peccato che chi acquista non goda di questi benefici, visto l'obbligo di locare l'immobile, e perlopiù lo deve fare a condizioni di canone concordato, con prezzi che neanche i proprietari di case vecchissime scelgono. Chi acquista fa' quindi un investimento che renderà il 15/20% (ancora non si sa quanto e suddivisi in quanti anni)di detrazione IRPEF, ma si dovrà spendere per l'imposta di registro seconda casa (aumentata da otto mesi al 7% se non erro ) e affittare l'immobile con un rendimento davvero bassissimo (2/2,50 lordo circa,almeno su firenze, escluse tutte le spese di manutenzione e le varie tasi ecc. Su seconda casa ).
     
    A Reloaded piace questo elemento.
  4. katerbury

    katerbury Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Inoltre...questa riforma crea un vero e proprio distinguo fra immobili di classe energetica alta e bassa,mettendo nero su bianco che quelli di classe A o B vengono agevolati nell' acquisto e probabilmente lo si farà anche nel futuro, magari sotto altre forme di agevolazione fiscale nel possesso . Se fino ad adesso le classi energetiche non erano mai state più di tanto elemento di valutazione per l'acquirente, si va' incontro forse ad un'epoca in qui le classi G saranno da valutare solo se accompagnate da altre peculiarità (centro storico delle città, oppure il prezzo). L'altra riforma in proposta che pare non passerà (per mancanza fondi) era l'agevolazione fiscale per vendita immobili di classe da C a G con contestuale acquisto di immobili con classe A e B. Una vera e propria rottamazione insomma, alla stregua di quella fatta per le auto anni fa', che modernizzo' in 5 anni l'intero parco auto in circolazione. Non succederà lo stesso, sono case e non auto ma sicuramente il segnale è importante.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina