1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. grimaldi

    grimaldi Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    salve,sto vendendo un fabbricato per l'acquisto del quale bisogna rilevare l'intera società a cui è intestato.trattasi di una società immobiliare creata adhoc per questo immobile e non ne contiene altri.Vorrei sapere sostanzialmente quali tasse paga il venditore e quali il compratore(privato).
     
  2. Diego Zucchini

    Diego Zucchini Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    E' una condizione indicata nel tuo precedente atto d'acquisto? Mi sembra davvero una cosa insolita... :?
    Più normalmente l'acquirente acquista l'immobile dalla società, pagando il 4% di IVA se è prima casa o altrimenti il 10%, dopodichè il venditore decide se sciogliere o meno la società.
    Hai altri particolari da aggiungere?
     
  3. grimaldi

    grimaldi Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Grazie per aver risposto.No il proprietario effettivo del fabbricato vuole vendere la società per sue ragioni fiscali.quindi se voglio il fabbricato devo rilevare la società.Grazie
     
  4. Diego Zucchini

    Diego Zucchini Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Mi sa che ci sia bisogno di un commercialista :occhi_al_cielo: . Non mi è mai capitata una casistica del genere. Molto probabilmente il venditore detta questa condizione perchè la vendita gli darebbe delle plusvalenze. Ma è soltanto una mia supposizione per giustificare la richiesta, davvero insolita, per me anche difficile da realizzare.
     
  5. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    Diego ha ragione, vai da un commercialista, perchè se acquisti una società acquisti anche la sua storia pregressa. Mi spiego, se questa società aveva un dipendente e non ha pagato i contributi (esempio che magari non è il tuo, ma tu come fai a saperlo) poi le multe rrrivano a te.

    Il dipendente è solo un esempio, acqusti la storia della società, pertanto prima di farlo è meglio far consultare i bilanci, anche quelli precedenti, da un fiscalista e poi procedere all'acquisto.

    Inoltre il fiscalista ti dirà anche cosa comporta per te avere una società e la fiscalità che ne deriva, oltre agli adempimenti burocratici.

    Non dico che conviene o non conviene, dipende, ma il consiglio che mi sento di darti è quello di farti assistere da un fiscalista
     
    A La Capanna piace questo elemento.
  6. ducatonimo

    ducatonimo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    di solito si fà questo tipo di operazione per ragioni fiscali, la società che vende paga la plusvalenza sul valore delle quote vendute mentre chi acquista paga il 20 % sul valore delle quote, da considerare che il valore delle quote è di solito molto inferiore al prezzo di vendita dell'immobile, se c'è un mutuo ci si accolla quello e lo si scala dal valore, ora non mi ricordo bene i particolari :confuso: , ma se la società è stata creata appositamente per quell'immobile e non ha altre operazioni o grosse pendenze, un buon commercialista può far risparmiare :soldi: e non di poco ad entrambe le parti. Inoltre credo che questo tipo di transazione sia esclusa dall'antiriciclaggio..... :shock:
     
  7. grimaldi

    grimaldi Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    GRAZIE A DUCATONIMO.HO VERIFICATO CHE IN REALTA CON QST OPERAZIONE SI EVITA DI PAGARE TANTE TASSE,SOPRATTUTTO L'ACQUIRENTE.NON HO ANCORA PERO SAPUTO L'ESATTA SOMMA DA PAGARE..GRAZIE(importo 1800000)
     
  8. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    Re: Se per acquistare un immobile si deve acquistare la società

    INTERVENTO DI MODERAZIONE: Per una migliore interpretazione dello stato d'animo di chi scrive intervenendo sul forum, è importante digitare sempre in minuscolo in quanto scrivere in MAIUSCOLO restituisce la sensazione a chi legge che stai URLANDO. Inoltre il regolamento vieta di scrivere un maiuscolo un intero intervento compresi i titoli dei topic. Grazie per la comprensione ;)
     
  9. Se si parla di rilevare la società, tu acquisteresti le quote della stessa, dove all'interno del 100% di tali quote è inserito il bene immobiliare. Non si parla quindi di acquisto un bene immobiliare ma di acquisto quote societarie. Ritengo che nessuno ti possa dare indicazioni precise su quanto verresti a pagare e/o a risparmiare ( anche se dubito fortemente che tu , nel tempo, possa considerare di avere risparmiato), le spese ed imposte a tuo carico si dovranno calcolare sul valore delle quote societarie , ancorchè rivalutate e non sul prezzo dell'immobile; Tieni però presente che trattandosi di un unico bene, molto probabilmente anche prima casa, e non facendo (penso) tu come professione la gestione e vendita di beni immobili di tua proprietà, considererei molto bene l'inadeguatezza di questa scelta: Esempi spiccioli: verresti gravato da spese annuali di tenuta contabile della società , e soprattutto se decidessi, nel tempo, di rivendere la casa, avresti l'imposta sulla plusvalenza- e difficoltà a rivendere a tua volta le quote societarie. Insomma, credimi grimaldi, meglio avere le idee chiare avendo i bilanci della società e facendoti assistere da un fiscalista ;) ;)
     
  10. ducatonimo

    ducatonimo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    si forse è il caso di specificare, se è per uso abitazione personale non conviene, ma se si tratta di operazioni immobiliari, la cosa è certamente interessante
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina