1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. KELIBIA00

    KELIBIA00 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buonasera a tutti...
    sarei intenzionato ad acquistare un immobile ma poichè i muri hanno un altezza pari a 2 metri e 50 ho richiesto all'immobiliare se appunto l'immobile suddetto disponeva di certificato di abitabilità rilasciato dall'ufficio Tecnico del Comune..

    La Prima risposta è stata ".... l'altezza di 2.70 è solo richiesta ed obbligatoria per le nuove costruzioni, per i fabbricati gia esistenti prima di queste normative , come quello che abbiamo visto , l'altezza può variare, e a causa di vincoli nemmeno deve o può essere modificata. per qualsiasi altra informazione chiamami "

    e fin li c'ero..chiaramente se aveva gia ottenuto a suo tempo l'abitabilità a 1:50 nessuno gliela toglie ma non ha risposto alla mia domanda...

    Seconda Risposta:" Per quanto ne sappiamo l'immobile è sprovvisto del certificato sempre per il motivo che ti dicevo prima.Attualmente, nonostante il certificato sia obbligatirio per legge, per questi tipi di immobili è sufficente la commerciabilità, e questo ne è provvisto."


    In conclusione non è abitabile? Dite che faccio prima a sentire in comune? Mi date qualche consiglio? In comune cosa devo chiedere esattamente? Grazie mille a tutti
    Saluti
    Debora

    Aggiunto dopo 6 minuti :

    cosa fondamentale.....l'immobile è stato costruito prima del 1986
     
  2. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    In comune andrei con un tecnico, l'abitabilità ci può essere se il fabbricato è in centro storico.
    Devi chiedere di vedere la pratica edilizia relativa al fabbricato e se ci sono stati condoni sullo stesso, il condono va in deroga alle altezze e quindi rende abitabile l'immobile; se c'è un condono chiedi che venga definito a cura e spese del venditore.
    Attenzione che sugli immobili oggetto di condono puoi fare solo manutenzione ordinaria pena il decadimento dei requisiti di agibilità.
     
  3. KELIBIA00

    KELIBIA00 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    grazie mille della risposta tempestiva.
    L'immobile in dettaglio non è nel centro sorico. E' stato costruito prima dell86'[ho letto x l'appunto che altezza di 2.70 è solo richiesta ed obbligatoria per le nuove costruzioni, per i fabbricati gia esistenti prima di queste normative('86) ,l'altezza può variare] è in stile rustico ed è libero su tre lati; diciamo che si può considerare una bifamiliare.
    Il venditore abita nell'altra parte della casa mentre il " pezzo " che vende è come un granaio attaccato alla casa abitato fino a qualche anno fa dai suoi genitori, quindi gia dotato di sanitari, impianti di riscaldamento luce ecc...
    Chiaramente all'interno e all'esterno è un po da ristrutturare, ampliamento finestre e chiusura del porticato,controllo degli impianti, abolire un muro non portante e poi le classiche cose, mattonelle ecc.....
    Tutto ciò non so se è da coonsiderarsi manutenzione straordinaria, ma mi da l'idea di si..
    L'unica cosa quindi è sentire in comune che cosa mi dicono
     
  4. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Gli interventi che devi fare rientrano sicuramente nella manutenzione straordinaria quindi fai attenzione.
    Da come descrivi la casa ho l'impressione che la parte in vendita sia stata realizzata come locali accessori (garage, locale tecnico, cantina) per cui le altezze sono max 2.4/2.5 mt; poi sia stata condonata nel 94 e ottenuto il cambio di destinazione d'uso.
    Vai in comune con un tecnico e controlla bene, molto bene.
     
  5. antonellifederico

    antonellifederico Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    la normativa che fissa i requisiti minimi di abitabilità è il DM 05.07.1975... quindi il tuo immobile dovrebbe essere realizzato prima del 1975 (se non addirittura prima del 20.06.1896 in quanto il DM del 1975 ha modificato le istruzioni ministeriali del 1896)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina