• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

frank61734

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Salve,
Volevo sottoporre un quesito,
Se un genitore con età avanzata >65 anni come unica entrata percepisce un reddito dato dalla locazione di un immobile, è possibile trasferire il reddito (o la proprietà) al figlio al fine di richiedere l'assegno sociale?
 

francesca63

Membro Storico
Privato Cittadino
E' solo il proprietario che può/deve dichiarare il reddito da locazione.
Per non essere titolare di quel reddito può cedere la proprietà, ma ci sono "controindicazioni".
la proprietà può essere ceduta con una vendita, o con una donazione.
Se si sceglie la vendita, deve esserci concretamente un passaggio di soldi tra acquirente e venditore, e l'acquirente deve sostenere le spese notarili, e pagare le imposte.
Se si opta per una donazione ( altamente sconsigliata, soprattutto se c'è più di un figlio), si devono pagare le spese notarili, e l'immobile diventa più difficile da vendere per le problematiche legate ai rischi per l'acquirente di immobile donato.

In ogni caso, non mi pare che il gioco valga la candela, e che non sia una buona idea.
 

Giuseppe Di Massa

Membro Senior
Agente Immobiliare
Salve,
Volevo sottoporre un quesito,
Se un genitore con età avanzata >65 anni come unica entrata percepisce un reddito dato dalla locazione di un immobile, è possibile trasferire il reddito (o la proprietà) al figlio al fine di richiedere l'assegno sociale?
Teoricamente puoi, al limite "passare" il solo usufrutto in modo che i figli percepiscano loro il canone, come ha già scritto francesca63 la forma in cui lo fai ha delle implicazioni.
In generale però se tu risparmi imposte queste saranno comunque addebitate ai tuoi figli, chissà se i conti tornerebbero a quel punto, forse no.
 

Tegolaz

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Salve,
Volevo sottoporre un quesito,
Se un genitore con età avanzata >65 anni come unica entrata percepisce un reddito dato dalla locazione di un immobile, è possibile trasferire il reddito (o la proprietà) al figlio al fine di richiedere l'assegno sociale?
Interessante il tuo ragionamento, indice di quanto le persone cerchino sempre di più di cercare un modo di mungere lo Stato. Il ragionamento non fa una grinza. Siccome voglio l'assegno sociale ma non ne ho diritto perché ho la fortuna di avere un immobile, allora cerco un modo di dare (vendita o donazione) l'immobile a mio figlio, così raschio qualche centianio di euro alla collettività. Più o meno come amputarsi volontariamente un arto per prendere l'assegno di invalidità.
Molto interessante. Ci sono molti spunti per un trattato di psichiatria
 

frank61734

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Interessante il tuo ragionamento, indice di quanto le persone cerchino sempre di più di cercare un modo di mungere lo Stato. Il ragionamento non fa una grinza. Siccome voglio l'assegno sociale ma non ne ho diritto perché ho la fortuna di avere un immobile, allora cerco un modo di dare (vendita o donazione) l'immobile a mio figlio, così raschio qualche centianio di euro alla collettività. Più o meno come amputarsi volontariamente un arto per prendere l'assegno di invalidità.
Molto interessante. Ci sono molti spunti per un trattato di psichiatria
Se vuoi ti lascio il mio numero di telefono cosi puoi studiarmi da vicino... ************.
Comunque non si tratta di mungere lo stato ognuno ha delle situazioni personali private e questo non mi sembra il luogo dove raccontare i miei fatti personali, uno si informa per fare delle ipotesi future.
Mi piace sempre quando la gente giudica a priori senza conoscere le persone, lo trovo affascinante.
 
Ultima modifica di un moderatore:

Tegolaz

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Se vuoi ti lascio il mio numero di telefono cosi puoi studiarmi da vicino... *************
Comunque non si tratta di mungere lo stato ognuno ha delle situazioni personali private e questo non mi sembra il luogo dove raccontare i miei fatti personali, uno si informa per fare delle ipotesi future.
Mi piace sempre quando la gente giudica a priori senza conoscere le persone, lo trovo affascinante.
Ti hanno detto quello che devi fare, donazione o vendita con passaggio reale di soldi.in caso di donazione non devi ledere i diritti degli altri figli o moglie. In ogni caso devi affrontare delle spese per il notaio e l'atto. Per il resto fa come credi.
 
Ultima modifica di un moderatore:

frank61734

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Teoricamente puoi, al limite "passare" il solo usufrutto in modo che i figli percepiscano loro il canone, come ha già scritto francesca63 la forma in cui lo fai ha delle implicazioni.
In generale però se tu risparmi imposte queste saranno comunque addebitate ai tuoi figli, chissà se i conti tornerebbero a quel punto, forse no.
Non si tratta di risparmiare imposte perchè sono pagate lo stesso, non era un ragionamento fatto per risparmiare ma per sistemare una situazione familiare.
Cmq grazie mille del consiglio sul "passare" il solo usufrutto mi documenterò meglio su questa strada.
E un grazie anche a francesca63
 

Giuseppe Di Massa

Membro Senior
Agente Immobiliare
Non si tratta di risparmiare imposte perchè sono pagate lo stesso, non era un ragionamento fatto per risparmiare ma per sistemare una situazione familiare.
Cmq grazie mille del consiglio sul "passare" il solo usufrutto mi documenterò meglio su questa strada.
E un grazie anche a francesca63
Ok, sembrava una questione fiscale o economica perchè era finalizzato tutto a incassare l'assegno sociale. Allora riformulo: se passi l'usufrutto magari incassi l'assegno sociale, però tra costo dell'atto, rischio ecc forse non vale la pena
 

pipo

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Tegolaz ha scritto:
Interessante il tuo ragionamento, indice di quanto le persone cerchino sempre di più di cercare un modo di mungere lo Stato. Il ragionamento non fa una grinza. Siccome voglio l'assegno sociale ma non ne ho diritto perché ho la fortuna di avere un immobile, allora cerco un modo di dare (vendita o donazione) l'immobile a mio figlio, così raschio qualche centianio di euro alla collettività. Più o meno come amputarsi volontariamente un arto per prendere l'assegno di invalidità.
Molto interessante. Ci sono molti spunti per un trattato di psichiatria...................................

Risposta:
Ma guarda che lo stato è il primo a mungere i cittadini: pensa solo al blocco dei sfratti che hanno messo in atto in questi giorni, dove il proprietario deve pagare le tasse senza percepire l'affitto.
Qui Frank non chiede di fare dei trucchi o imbrogli, chiede solo la soluzione dei suoi problemi meno onerosa sempre nell'ambito della legge.
Ciao
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

CRI97 ha scritto sul profilo di EB7.
Ciao! scusa il disturbo, volevo chiederti alcune cose siccome ho letto che ha fatto l'esame per agente immobiliare a Udine, io devo iniziare il corso la prossima settimana, potresti darmi alcune indicazioni su com'è il corso e come saranno strutturati gli esami (so che sono due scritti e un orale)?
grazie in anticipo!
monek ha scritto sul profilo di Ilenia82.
ciao poi come è andata? Sei riuscita a fare il rogito?
Alto