1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ugo56

    ugo56 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Credo non Vi sarà mai capitata una situazione balorda come questa, Come si deve considerare un solaio (calpestìo del sottotetto con funzione isolante dell'ultimo piano) di un sottotetto composto da più falde e di proprietà esclusiva ma inabitabile, anche se molto parzialmente ha l'altezza massima di mt. 1,90 poi a scalare sino 60 com.? Quando è stato acquisito, a seguito di una divisione giudiziale, il ctu non si è accorto (nè è stato furbescamente informato da chi sapeva) che esistevano una serie di fori nel solaio per l'impianto di riscaldamento del piano sottostante (il proprietario aveva così evitato, nel rifarsi circa una 10ina di anni fa tutto il termico, di rompere casa, sperando che nella divisione quel sottotetto capitasse proprio a lui). Insomma, adesso mi ritrovo il solaio del sottotetto bucato in più punti (tanti quanti sono gli ambienti dell'appartamento) con affioranti tanti tubi ed, ogni tanto, dei collettori. Il tutto mi rende il sottotetto chiaramente impraticabile, quindi molto al di sotto del valore assegnato dal ctu circa cinque anni fa. Chiedo. Poteva essere bucato un solaio senza autorizzazioni di alcun genere? Posso chiedere, a questo punto, il ripristino allo stato originario, oppure un congruo risarcimento (quale ?), oppure posso obbligarlo ad acquistarlo in quanto per me inutilizzabile e da lui stesso non denunciato lo stato reale di fatto al ctu, avendolo furbamente coperto con scatole in occasione della visita (per dire questo abbiamo le foto scattate dal ctu, inserite nella sua meticolosa e costosa perizia) ? Avevo ragione che si tratta di una situazione inconsueta ? Grazie per ogni consiglio vogliate darmi.

    Se non è chiaro qualcosa, posso eventualmente riesporlo. Un solaio, l'ultimo solaio prima del sovrastante tetto ventilato, poteva essere bucato e può ancora rimanere praticamente ad uso del proprietario sottostante (quindi come una servitù per l'effettivo proprietario del sottotetto) senza che il tutto compaia nella relazione del ctu a seguito di divisione giudiziale ?
     
    Ultima modifica di un moderatore: 19 Novembre 2015

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina