1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Dalia86

    Dalia86 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve a tutti! Sono una studentessa universitaria: lo scorso dicembre ho firmato un contratto per una stanza in un appartamento nella città in cui studio; a giugno, purtroppo, la mia famiglia ha avuto problemi finanziari, che hanno richiesto a tutti di stringere la cinghia e a me di tornare a casa. Per non pagare le spese di chiusura anticipata del contratto (e perdere la caparra) e per non obbligare i miei coinquilini a condividere la casa per sei mesi con una persona non di loro gusto, ho subaffittato la mia stanza a un ragazzo per i mesi estivi, in modo da trovare una studentessa ad ottobre che subentrasse legalmente al mio posto nel contratto. Con il padre di questo ragazzo ho un accordo scritto ("tal dei tali rimarrà qui fino a settembre compreso pagando tot di affitto) che prevede il pagamento della sola rata mensile: nessun lucro, semplicemente lui da i soldi dell'affitto a me e io li giro al padrone di casa CHE E' STATO AVVERTITO DELLA SITUAZIONE (testimoni i miei coinquilini). Fin qua tutto relativamente bene... solo che questo ragazzo si è rivelato essere un ladro: ha rubato 3000e dalla camera (e qui il problema si complica) di un'altra ragazza in subaffitto presso l'altra coinquilina regolare che voleva risparmiarsi gli affitti estivi (anche quest'altra subaffittuaria ha pagato solo l'affitto, ma il padrone di casa non era stato avvertito). In ogni caso, questo lo dobbiamo sbattere fuori (con l'appoggio del padre, tra l'altro, che ci ha dato ragione) il prima possibile e stavamo pensando anche a una denuncia (questo il padre ancora non lo sa): sono in condizioni di poterlo fare? Posso denunciare questo ragazzo senza passare dei guai o sono in torto dal principio? Riassumo: subaffitto senza lucro, foglio scritto che prova il "non lucro", padrone di casa avvertito verbalmente (ho testimoni), furto di 3000e (era l'unico in casa) a subaffittuaria sconosciuta al padrone di casa => necessità di cacciare il ladro, farsi ridare i soldi e, nel caso contrario, denunciarlo. Grazie dell'attenzione e (spero) delle risposte!
     
  2. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Il contratto cosa prevede per quel che riguarda il subaffitto e che tipo di contratto e'?
    la comunicazione in questura per la permanenza delle persone e' stata fatta?
     
  3. Dalia86

    Dalia86 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    no, la comunicazione non c'è stata e il contratto non prevede il subaffitto...
     
  4. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    E che tipo di contratto e'?
    Le sublocazioni hanno almeno la forma scritta?
     
  5. Dalia86

    Dalia86 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Non capisco cosa mi stia chiedendo, mi scusi...
     
  6. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Ci sono vari tipi di contratti di locazione ad esempio:
    4+4 anni
    transitorio (questo solitamente dovrbebe essere utilizzato anche per gli studenti quindi immagino abbiate utilizzato questo con piu' conduttori esempio http://www.tutelati.it/alldm301202/allegato_E.pdf )

    Nel contratto principale dovrebbe esserci il richiamo all'articolo e al comma della legge 431/98 per stabilire che tipo di contratto e'.
    Per quel che riguarda i contratti di sublocazione (subaffitto) che avete stipulato con le due persoen sono state formulate solo verbalmente o in forma scritta?
     
  7. Dalia86

    Dalia86 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Abbiamo un contratto annuale (dal 1 dicembre al 30 novembre)... domattina dovrei riuscire a recuperarne una copia. Per il subaffitto io ho un foglio in cui effettivamente c'è scritto che questo ragazzo mi avrebbe versato la quota mensile per rimanere in camera mia da luglio a settembre compresi. L'altra ragazza ha solo un accordo verbale. (grazie della pazienza!)
     
  8. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Uhm ok dovrebbe essere un transitorio comunque recupera copia del contratto per verificare anche cosa esattametne c'e' scritto in caso di sublocazione.

    Comunque ci sono a mio avviso un po di problemi (parto dal presupposto che sia un contratto tipo studenti come quello del link).

    1) I contratti di locazione e sublocazione devono essere scritti e registrati pena nullità; nel caso non lo siano l'Agenzia delle Entrate puo' sanzionarvi per la mancata registrazione; la nullità puo' comunque essere sanata con la tardiva registrazione ma gli effetti del contratto si avranno dalla registrazione in avanti quindi i due sublocatari potrebbero richiedervi i soldi indietro pagati fino alla registrazione.

    2) Mancata comunicazione di cessione fabbricato prevede sanzione amministrativa da 103 euro a 1549 euro la sanzione e' ridotta a 206 euro se non sbaglio se paghi entro 60 giorni); in questo caso le mancate comunicazioni sono due.

    3) Il locatore potrebbe richiedere la risoluzione di diritto del contratto per inadempimento con tutto cio' che ne consegue. (da verificare esattamente qual'e' la clausola nel contratto firmato).

    4) La querela se si accusa una persona in particolare deve basarsi su prove certe altrimenti potrebbe dare seguito ad una controquerela per calunnia qualora le prove non fossero giudicate sufficienti.

    Poi non ho capito perche' non hai chiesto di recedere dal contratto per gravi motivi (previa preavviso stabilito dal contratto) vista la situazione finanziaria invece di imbarcarti in una sublocazione molto rischiosa.
     
  9. Dalia86

    Dalia86 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    perché il problema in famiglia è sorto nel giro di una settimana, sul serio. Mi è stata messa fretta, non c'era tempo per dare preavviso e ho fatto un casino. Adesso c'è sto delinquente in casa, quella povera ragazza ha perso tutti i risparmi e non posso fare niente. La gioia proprio. Tanto più che c'è il timore che una volta andatosene, anche cambiando serratura, torni a fare danni. Domani darò un'occhiata al contratto e posterò la clausola, ma mi sa che ha ragione lei. Grazie mille dell'aiuto!
     
  10. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Bisogna stare attenti anche alla sostituzione della serratura perche' potrebbe configurarsi un reato ai sensi dell'articolo 392 c.p. se fatto prima del rilascio volontario da parte del conduttore/subconduttore dei locali.

    "Chiunque, al fine di esercitare un preteso diritto, potendo ricorrere al giudice, si fa arbitrariamente ragione da sé medesimo, mediante violenza sulle cose, è punito a querela della persona offesa, con la multa fino a lire un milione.
    Agli effetti della legge penale, si ha violenza sulle cose allorché la cosa viene danneggiata o trasformata, o ne è mutata la destinazione.
    Si ha, altresì, violenza sulle cose allorché un programma informatico viene alterato, modificato o cancellato in tutto o in parte ovvero viene impedito o turbato il funzionamento di un sistema informatico o telematico."
     
  11. Dalia86

    Dalia86 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Sì, questo lo so, infatti il cambio di serratura avverrebbe comunque dopo. L'unica cosa in cui spero è il buonsenso che ha sempre dimostrato il padre, anche se ormai...
     
  12. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Penso si debba partire dal tuo contratto per vedere se potevi sublocare. Sanare il tutto con una comunicazione di ravvedimento operoso. Valutare se ci sono prove sufficienti a fare una denuncia per furto (magari prima potresti provare a chiedere la restituzione).Coinvolgi il proprietario chiedendogli aiuto.
     
  13. jerrySM

    jerrySM Membro Attivo

    Altro Professionista
    Se hai l'appoggio del padre non vedo dove stà il problema, ti fai ridare da lui la carta che avete firmato, mettete le sue cose in uno scatolone che ridarete al padre, cambiate la serratura dell'appartamento e chi s'è visto s'è visto. Se si rifà vivo chiamate le forze dell'ordine.
    Per la denuncia le cose sono diverse, se non avete prove certe (non basta dire che era solo in casa) rischiate una controdenuncia. Certo potete fare una denuncia contro ignoti spiegando esattamente come sono andate le cose (c'era tizio solo in casa etc etc) ma, secondo me, lascerebbe il tempo che trova.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina