• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

salvo0573

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
#1
Riprendo un quesito gia' posto troppo velocemente. La questione e' la seguente. Con un testamento olografo tizio dispone in favore della moglie caia e qualora questa non possa o non voglia accettare in favore di piu' nipoti. Dopo la morte di tizio Caia dispone con testamento pubblico in favore delle due sorelle. Caia muore. Le sorelle di quest'ultima chiedono di riscuotere i buoni postali cointestati a tizio e caia presentando i due testamenti dei coniugi tizio e caia. Possono le eredi con testamento pubblico di caia chiedere anche per la quota di tizio (testamento olografo con previsione sostituzione)? Caia non ha accettato espressamente l'eredita' prima di morire. Se non si presume l'accettazione tacita di caia avrebbero diritto i sostituti. Mi chiedo allora se lo stesso fatto di disporre con successivo testamento valga come accettazione tacita dei beni ereditati da tizio e quindi nulla osta in favore delle sorelle eredi nominate da caia. Spero mi possiate aiutare e vi ringrazio.
 

angy2015

Membro Attivo
Professionista
#2
c' entra nulla con gli immobili.
A mio parere si presta a diverse interpretazioni e quindi vertenze in tribunale.
Bisogna vedere cosa intendono fare i nipoti e cosa ha fatto Caia riguardo al testamento di Tizio e chi era in possesso del testamento di Tizio.
Pane per avvocati e giudici.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

costarelli ha scritto sul profilo di cristian casabella.
Ho un immobile artigianale-commerciale in un piccolo centro commerciale a bastia umbra (tra assisi e perugia) questo composto da 9 studi medici, una palestra,2 bagni e 2 spogliatoi oltre le zone comuni per un totale di 240 mq più 160 mq di terrazzo. E' affittato ad euro 1850+IVA mensili ad una società che svolge poliambulatorio medico con un contratto di 6 anni coperto da fideiussione. Prezzo 340000 rendita 6,5% anno
Alto