1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. tery63

    tery63 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti .. Il mio problema consiste nel fatto che devo fare la successione dopo la morte di mia madre , che a suo tempo ha fatto un atto notarile a favore del convivente , il quale non avendo la residenza nella casa , non vuole lasciare l'immobile . Premetto che l'atto è stato stipulato nel 1993 ma io ne sono venuta a conoscenza solo alla morte di mia madre e che il suddetto non è stato firmato ne da me e nemmeno da mio fratello che all'epoca era ancora in vita e la successione di mio padre era già stata fatta. Come mi devo comportare ? Non so più che fare , anche perchè non mi è permesso di entrare nella mia casa.. Ringrazio di cuore. Teresa
     
  2. tery63

    tery63 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ho dimenticato di dire che l'atto notarile consiste nell'usufrutto da parte del convivente, il quale mi ha chiesto € 50000,00 per lasciare l'immobile.
     
  3. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se il convivente ha l'usufrutto, direi che non c'è niente d a fare, tranne fargli pagare le spese condominiali ordinarie e le tasse sulla casa, che spettano all'usufruttuario.

    Se c'è l'usufrutto, la successione dovrà dichiararlo.
     
    A Manzoni Maurizio piace questo elemento.
  4. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Eh si.... tu sei nuda proprietaria e fino a quando questo non muore non puoi fare nulla.....
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  5. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    se però la madre avesse ereditato solo una parte dell'appartamento dal marito, il discorso sarebbe diverso
     
  6. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Si, è meglio che chiarisci bene la situazione, a partire dalla morte di tuo padre.
     
  7. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Si...in questo caso ci sarebbero un usufrutto pro quota insieme a voi comproprietari...
     
  8. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ma non si capisce perchè l'atto di cessione dell'usufrutto l'abbia fatto solo la madre...
     
  9. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Nessuno glielo vietava...
     
  10. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Caso anomalo tuttavia...l'amore fa brutti scherzi...
     
  11. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Non è possibile che abbia ceduto l'usufrutto della sola quota sua? Che mi risulti. anche se la madre avesse avuto il diritto di abitazione, ciò non modificherebbe le cose: questo non era cedibile.
     
  12. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ma è possibile cedere solo l'usufrutto di una quota ? Che senso avrebbe ?
     
  13. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Che sia possibile credo di si: che non abbia molto senso, soprattutto se a fronte di un corrispettivo acquisto, è anche vero. Ma se così fosse il convivente avrebbe un co-usufrutto sulla cosa, sarebeb tenuto al pagamento di tasse e spettanze per la sola sua quota e potrebbe continuare a godere dell'immobile, anche se non in modo esclusivo. Poi lui intanto ha il possesso: e ad avere eventualmente problemi a godere dell'altra quota sono gli altri ....!
     
  14. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ma gli altri eredi non dovrebbero essere al corrente ?

    L'usufrutto limita in modo enorme il godimento delle altre quote, cosa che invece non farebbe la nuda proprietà...
     
  15. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Non lo so, questo sarebeb interessante conoscerlo.

    Questa invece non l'ho proprio capita....: l'usufrutto e la nuda proprietà sono mutuamente esclusivi.... Uno limita l'altro.

    Che invece possa sussistere anche l'usufrutto parziale ne sono certo: vedi ad esempio quando uno dei genitori usufruttuari viene a mancare e nell'atto di costituzione dell'usufrutto non è stato previsto il consolidamento dell'intero usufrutto sul coniuge superstite. (è l'unico caso in cui l'usufrutto sussisterebbe anche oltre la vita dell'usufruttuario): la conseguenza sarebbe che i figli acquisirebebro la piena proprietà diel 50% della quota, mentre il rimanente 50% rimarrebbe in nuda proprietà insieme all'usufrotto del genitore superstite.

    Questo in termini di diritto legale: nella pratica nelle famiglie "normali" (il che non è oggi magari la norma....) il genitore continuerà a godere del bene e le spese saranno affrontate "in famiglia" nei modi convenuti.... e considerati più consoni in funzione delle disponibilità economiche delle parti.
    Il guaio nasce quando le relazioni sono più complesse ..... : si parla spesso di riconoscimento di diritti civili, ma meno di doveri....
     
  16. tery63

    tery63 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ma il fatto che io e mio fratello siamo compropietari dell'immobile , non significa che avremmo dovuto firmare anche noi ? Anche perchè la casa non è stata divisa.
     
  17. tery63

    tery63 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Quando è morto mio padre la metà proprietà a lui intestata è stata suddivisa tra me , mio fratello e mia madre .. Concludendo alla fine ci siamo ritrovati con 1/6 a me , 1/6 a mio fratello e 4/6 a mia madre.
     
  18. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Ripeto che non so rispondere in termini di procedura: ma constato che il notaio ha rogitato, conoscendo che la madre non era proprietaria esclusiva. MI fa pensare che non occorreva la vostra firma (Ammetto che anche i notai sbagliano, però è una eccezione)
     
  19. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Comunque a naso non può impedirvi (giuridicamente parlando) di entrare e godere del vostro sesto di appartamento.
    Che ginepraio però...
     
    A Bastimento piace questo elemento.
  20. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Situazione classica: penso però che ognuno possa disporre liberamente della sua quota in piena proprietà: è nella realtà pratica che nessuno comprerebbe separatamente una quota parziale, ma in che modo la mamma ha ceduto l'usufrutto sulla sua quota? Vendita'? Donazione?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina