1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ila.ria

    ila.ria Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Mio suocero è mancato 9 anni fa, il mio compagno ai tempi era minorenne, e i fratelli maggiorenni non hanno mai provveduto a fare la successione. So che dopo 5 anni dalla scadenza del termine dei 12 mesi per presentare la denuncia all'agenzia delle entrate la questione va in prescrizione e non c'è più la multa giusto? come dobbiamo procedere per la successione? i costi? So anche che si deve fare entro 10 anni altrimenti i beni intestati al defunto passano allo stato, confermate?
    La casa in questione è al 50% di uno dei tre fratelli e il restante 50% era del padre, quindi in teoria ora sarebbe circa il 67% di quel fratello e agli altri circa il 17% giusto? In questo momento, senza successione, l'unico proprietario è il fratello che ha più della metà o tutti e tre?

    grazie mille in anticipo a chiunque risponderà
     
  2. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    esatto

    Richiedi le visure e procedi a compilazione dei vari moduli, i costi sono con tariffe minime dell'epoca se ciascuna imposta ipotecaria e catastale non supera il minimo dell'epoca altrimenti il 2% e 1 % più tassa ipotecaria, imposta di bollo e tributi speciali, considera che una successione + voltura ex catasto al minimo o con agevolazione prima casa costa circa 600 euro di imposte e tasse.

    Dipende se per questi immobili hanno pagato qualche tassazione che so dichiarati nel 730 o simili, pagato ICI, IMU ecc ecc hanno di gia tacitamente accettato e quindi debbono procedere solo alla presentazione e trascrizione dei documenti, inoltre se il fratello già proprietario ha abitato nell'immobile caduto in successione ha sempre di già accettato.

    Le quote sembrano corrette anche se si debbono esprimere in frazioni, se è avvenuto quanto detto prima i proprietari sono tutti e tre.
     
    A Tommaso Badano piace questo elemento.
  3. ila.ria

    ila.ria Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Il fratello è stato residente li dal momento dell'acquisto fino a circa 1 o 2 anni fa, ora abbiamo la residenza io e il mio compagno (lui da 12 anni e io da 1)

    Che io sappia non è stato mai pagato ne ICI ne IMU da quando è deceduto il padre, se ne doveva occupare il fratello intestatario della metà della casa ma conoscendolo non lo ha mai fatto.

    Grazie mille sei stato molto chiaro ed esaustivo
     
  4. ila.ria

    ila.ria Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Approfitto per un'altra domanda, i fratelli vogliono rinunciare alla casa e quindi a tutta l'eredità (è l'unica cosa che ha lasciato). Al fratello che non figura nella casa basterà fare la rinuncia dell'eredità, all'altro che invece risulta il 50% deve fare una donazione giusto? o c'è altro modo?
     
  5. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Procedendo alla rinuncia depositata in cancelleria del tribunale competente, se il fratello che ha rininciato non ha prole allora la quota si accresce agli altri altrimenti subentrano i figli del rinunciatario senonchè debbono rinunciare anche loro, quindi deve rinunciare lui e la sua prole se ne ha e basta.[DOUBLEPOST=1382379277,1382379201][/DOUBLEPOST]
    Il fatto che avete la residenza comporta di già lìaccettazione dell'eredita quiondi non potete fare più rinuncia.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina