1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Seccosoft

    Seccosoft Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Qualcuno si ricorda e magari sa indicare il riferimento normativo della superficia minima accatastabile (nel caso di specie di un C/2) di un immobile ? Dando per scontata la conformita' urbanistica, una baracca di 2m per 2m dovrebbe essere accatastata ?

    A me pare di ricordare che vadano accastati gli immobili di superficie minima pari a 8 mq, ricordo male ?
     
  2. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    A livello catastale, tutto ciò che rimane fisso nel suolo deve essere censito, una baracca dalle dimensioni che hai citato si deve accatastare e rimane un magazzino o deposito...non certo una casa...ma sempre censita...
     
  3. Seccosoft

    Seccosoft Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Sui 4 mq in linea di principio sono d'accordo.... ma con la roba di 1mq o meno come la mettiamo ?

    A me pare di ricordare che esista una dimensione minima, altrimenti prima o poi troviamo uno zelante funzionario dell'agenzia del territorio che ci contesta il mancato accatastamento della cuccia del cane (C/6 - Stalle, scuderie e simili, non farebbe una grinza) - magari nella cuccia ci alloggia un cane di un certo pregio cosi' non possiamo nemmeno addurre la motivazione che l'immobile-cuccia non e' da accatastare perche' non produce reddito... ovviamente sto estremizzando la questione, anche se di questi tempi puo' capitare di tutto...
     
  4. carbisig

    carbisig Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Si considera unità immobiliare urbana ogni parte di immobile, che nello stato in cui si trova, è di per sé stessa utile ed atta a produrre reddito proprio.
    Se l'immobile è atto a produrre un reddito proprio, scatta l'obbligo dell'accatastamento.
    I fabbricati non obbligatoriamente soggetti ad accatastamento, a meno di una ordinaria autonoma suscettibilità reddituale, e che non costituiscono oggetto di inventariazione secondo l'art. 3 comma 3 del D.M. 28/1998 sono:
    - manufatti con superficie coperta inferiore a 8 mq;
    - serre adibite alla coltivazione e protezione delle piante su suolo naturale;
    - vasche per l'acquacoltura o di accumulo per l'irrigazione dei terreni;
    - manufatti isolati privi di copertura;
    - tettoie, porcili, pollai, casotti, concimaie, pozzi e simili di altezza utile inferiore a 1,8 m, purché di volumetria inferiore a 150 m cubi;
    - manufatti precari, privi di fondazione, non stabilmente infissi al suolo.
     
    A Umberto Granducato e Seccosoft piace questo messaggio.
  5. Seccosoft

    Seccosoft Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ottimo. Grazie !
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina