1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Fridrick

    Fridrick Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Buongiorno,

    mi trovo (anzi probabilmente mi troverò) davanti alla seguente situazione: una casa di campagna ormai disabitata con una rendita catastale pari a 220,53 euro è intestata metà ad A e metà a B (parenti di 5 grado).
    Per diversi motivi (restituzione di favori ricevuti in precedenza, ecc) A intende regalare la sua quota, pari a 1/2, a B.

    Quali i mezzi più indicati? Facendo alcune riceche qui sul FOle su internet mi sembra che i mezzi siano sostanzialmente 2:

    1) Donazione: imposte ipotecaria e catastale "scontate" pari al 2% e 1% (tot 3%) + imposta sulle donazione (pari al 6% o 8%). Il totalem se il mio conto è corretto, arriva ad essere pari a circa il 10% del valore catastale e cioè:
    (220,53/2)*126*0,1= 1400. A cui si deve aggiungere il notaio.
    E in più la donazione potrebbe creare i soliti problemi in caso di successiva vendita.

    2) Vendita: imposte di registro, ipotecarie e catastali pari al 7% + 2% +1% = 10%. Più il solito notaio.

    Non sembrerebbero quindi esserci un vantaggio dal punto di vista fiscale nell'utilizzo dello strumento della donazione rispetto alla vendita. O sbaglio?

    C'è però il fatto che se si scegliesse lo strumento della vendita bisognerebbe, almeno fittiziamente, trasferire i soldi (in questo caso cosa si fa? Si consegna un assegno davanti al notaio e poi lo si "strappa" appena usciti?)


    Mi piacerebbe avere un vostro parere sulla questione.

    Eventuali link a discussioni simili che magari non ho trovato sarebbero anche graditi.

    Grazie
     
  2. jacopoge

    jacopoge Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    non fittiziamente, ma realmente. Un passaggio fittizio configurerebbe quantomeno un atto simulato con diverse conseguenze nei vostri e soprattutto di eventuali terzi (acquirenti, creditori, etc.).
    Se esistono determinate figure contrattuali è perchè regolano diverse volontà delle parti. Se uno vuole donare un bene esiste la donazione. punto. Se si vuole vendere esiste la vendita. stop. Costruire delle pseudo vendite è contro il diritto, non rispecchia le volontà delle parti e può causare dei danni alle parti che la mettono in atto dei danni molto superiori.
    Come consiglio. Chiedete appuntamento ad un Notaio di vostra fiducia ed esponetegli cosa volete fare. Donazione? Vendita? Vendita con dilazione del prezzo a lunga scadenza? Lui saprà stendere il giusto testo per raccogliere la vostra volontà senza "furbate".
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  3. Fridrick

    Fridrick Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Mah sai la questione non è tanto quella di fare il furbetto.. ma è più che altro quella di evitare lo strumento della donazione che renderebbe invendibile il bene. Il problema è che di donazione si tratta visto che non si prevede, nella sostanza, un passaggio di denaro.

    Poi sicuramente ne parlerò con il notaio ma vorrei cominciare a farmi un'idea delle possibili strade da seguire. Non penso sia una situazione così strana visto che spesso all'interno delle famiglie si vogliono legittimamente regolare situazioni patrimoniali senza corrispettivi di denaro
     
  4. jacopoge

    jacopoge Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    si chiamano donazioni
     
  5. Alessandraa

    Alessandraa Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    altra soluzione sarebbe una datio in solutum nel qual caso venisse configurata l'esistenza di un debito pecuniario che viene saldato in maniera differente cioè con il trasferimento dell immobile nel nostro caso.. Però concordo con gli altri che trattasi di donazione remuneratoria e null altro...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina