1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. ugofoscolo

    ugofoscolo Membro Junior

    Privato Cittadino
    I miei genitori, dopo avermi donato un immobile con riserva di usufrutto, lo hanno affittato senza interpellarmi e nonostante fossi contrario perché serviva a me. Potevano farlo? E' valido il contratto di affitto da loro stipulato senza la mia firma? Posso appellarmi legalmente?
     
  2. Irene1

    Irene1 Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Si, possono affittarlo anche senza il suo consenso.
    L'usufruttuario può disporre del bene come meglio crede, ovvero può utilizzare l’immobile a proprio vantaggio e ricavarne i relativi guadagni (esempio: canone di locazione).
    Al nudo proprietario competono le spese di straordinaria manutenzione e le imposte sulla proprietà.
    All’usufruttuario spettano le spese di ordinaria manutenzione e le imposte sul reddito e IMU e quota parte Tasi.
     
    A Rosa1968, dormiente, sarda81 e 1 altro utente piace questo messaggio.
  3. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Mi par di ricordare che il contratto di locazione ha dei limiti in caso di morte dell'usufuttuario, ma fino a quel momento, questi fa quel che crede, eventuali pretese del nudo proprietario non hanno fondamento (a meno che l'usufruttuario non faccia colpevolmente deperire il bene).
     
    A Tobia, sarda81 e Irene1 piace questo elemento.
  4. Irene1

    Irene1 Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Giusto @ab.qualcosa, e per essere precisi:

    Quando termina l’usufrutto? Può accadere nei casi seguenti, prima che sia raggiunto il limite di 30 anni o la morte dell’usufruttuario:

    • per prescrizione, nei casi in cui non si eserciti tale diritto per 20 anni
    • per riunione dell’usufrutto e della nuda proprietà
    • per totale deperimento della cosa
    • per scadenza o per spirare del tempo per cui è stabilito
     
    A sarda81 piace questo elemento.
  5. sanmon

    sanmon Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Nel caso ci fosse un contratto di locazione ad uso commerciale con immobile in comunione Penso non sia possibile senza il consenso di tutti i proprietari ma ho il dubbio...
     
  6. adimecasa

    adimecasa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    fin che vive gli usufruttuari son liberi di locare come vogliono, alla dipartita degli stessi scade immediatamente il contratto
     
  7. ugofoscolo

    ugofoscolo Membro Junior

    Privato Cittadino
    in pratica sono andati in agenzia immobiliare senza neanche dirmelo, hanno contrattato, firmato il contratto senza dirmi niente, naturalmente si prendono i soldi dell'affitto, ed io nudo proprietario non posso neanche fiatare? Mi pare strano... sapete dirmi di più? Non ho alcun tipo di tutela legale?
     
  8. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    hanno agito nella piena legalità
     
    A ab.qualcosa, dormiente, Tobia e 1 altro utente piace questo messaggio.
  9. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Praticamente i genitori ti hanno reso difficile vendere la nuda proprietà (donazione) ti hanno girato il pezzo più grosso delle tasse (nuda proprietà) ti hanno impedito di usarlo (affitto) e incassano il canone?
    A natale?

    Non oso pensare cosa ti possano fare alla Befana..

    :p
     
    A alessandro66 e ingelman piace questo messaggio.
  10. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    adimecasa
    non è esattamente come hai postato
    in caso di locazioni abitative concluse dall'usufruttuario parlando ovviamente di contratti regolari la cui data è certa questi continuano ad avere effetto anche dopo la morte dell'usufruttuario per la data stabilita, comunque non oltre cinque anni dalla cessazione dell'usufrutto.

    qualche eccezione a quello che ho scritto precedentemente si ha per l'usufrutto a tempo determinato (situazione che non dovrebbe riguardare il caso che ha postato ugofoscolo) in caso di cessazione di usufrutto per scadenza del termine prestabilito le locazioni abitative non durano in ogni caso se non per l'anno che si trova in corso al tempo in cui cessa l'usufrutto.
    art.999 cc
     
    A Gasperino piace questo elemento.
  11. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Quando ti ci metti riesci ad essere perfido :D
    anche se a onor del vero l'aspetto fiscale riferito alle tasse ricade sull'usufruttuario ...
    però continuando con la perfidia a ugofoscolo spetteranno le spese di manutenzione straordinaria che a volte potrebbero essere MooOOLLLTOoo elevate .

    Cavolo però ... certi genitori che regalano l'immobile al figlio anche se si riservano l'usufrutto si permettono di affittarlo di loro spontanea volontà certe volte non li capisco :occhi_al_cielo:
     
    Ultima modifica: 25 Dicembre 2014
    A Gasperino, dormiente e Tobia piace questo elemento.
  12. ugofoscolo

    ugofoscolo Membro Junior

    Privato Cittadino
    Al Signor Tobia, membro senior, agente immobiliare: il suo sarcasmo è assolutamente fuori luogo; pensavo di scrivere ad un gruppo di persone serie... evidentemente sbagliavo; si limiti a fornire, la prossima volta, risposte tecniche secondo interpretazioni legislative e scevre da commenti puerili. Buon Natale.
     
  13. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Grazie degli auguri di Buon Natale che immediatamente rigiro a lei e famiglia.

    Purtroppo i miei colleghi, precedentemente al mio intervento, avevano già chiarito bene la sua situazione che non lascia spazio ad interpretazioni.

    Piuttosto faccio pubblica ammenda per averle erroneamente attribuito tasse non a suo carico ed aver dimenticato il pacchetto delle spese straordinarie :basito:

    Ancora Buon Natale.
     
    A Gasperino e ingelman piace questo messaggio.
  14. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Non mi sembra un comportamento anomalo quello dei genitori proprietari che si riservano l'usufrutto. Alla morte dei genitori il figlio si ritrova l'intero immobile!
    Un bel regalo direi!
    Il figlio poi non era obbligato ad accettare.
     
    A Patatina, Tobia, Gasperino e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  15. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    anche a me non sembra un comportamento anomalo anzi ....
    Ho conosciuto persone che si sono vendute tutto prima mangiandosi il ricavato per non lasciare nulla ai figli .... vai a capire se hanno fatto male o bene.

    C'è anche da aggiungere che un domani ugofoscolo si ritroverà il vantaggio di non dover pagare ulteriori imposte per ottenere la piena proprietà dell'appartamento
    (quando sarà ..più tardi possibile augurando lunga vita ai genitori, si ritroverà una proprietà senza costi aggiuntivi e se locata sarà lui a percepire i canoni per il periodo di validità del contratto di locazione)

    unico neo sono i problemi legati alla donazione
     
    A Patatina piace questo elemento.
  16. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Infatti ho peccato di troppo sarcasmo nel sottolineare che a volte non si apprezzano a pieno i regali..

    Manco gli spettasse di diritto l'usufrutto per la befana.
     
    A Patatina e dormiente piace questo messaggio.
  17. adimecasa

    adimecasa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    ingelman, era sottinteso che andava rispettato la scadenza, se esiste un atto pubblico registrato
     
  18. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Già Ingelman lo ha indirettamente ricordato.
    Credo comunque occorra ricordare che l'usufrutto tradizionale (contrariamente all'uso ed altri diritti) non ha scadenza temporale, e non si estingue se non alla morte dell'usufruttuario.
    Rimangono invece l altre condizioni, in caso di deperimento ecc.
     
  19. adimecasa

    adimecasa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Un mio amico, ha un problema con il comune di residenza del figlio, la faccio breve, il figlio viene trasferito per lavoro in altra provincia, si trasferisce acquisto un appartamento, dopo due anni viene richiamato in sede, riporto il domicilio dalpadre e lascia la residenza nell'appartamento acquista, ora il comune vuole l'IMU seconda casa, perchè si è trasferito dal padre, qualcuno ha avuto casi simili ciao e buona continuazione
     
  20. Irene1

    Irene1 Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ciao @adimecasa, apri un nuovo post, giusto per nn andare fuori tema in questo:)
     
    A Maurizio Zucchetti piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina