1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. pacx92

    pacx92 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve a tutti.

    Corri chiederVi se potete aiutarmi o linkarmi tutto ciò che può essere utile a chiarirsi le idee su questo:

    Vorrei acquistare un terreno seminativo franato del quale sono confinante. Il notaio ha detto che almeno 1,50 € al metto quadro. Sul sito delle agenzia delle entrate il valore per ha di un terreno seminativo nel mio paese sembrerebbe inferiore (quei valori sono solo per l'esproprio?). Devo moltiplicare la rendita dominicale per un qualche coefficiente?

    Ed infine il compenso del notaio è del 18% del valore + varie imposte?

    Vi ringrazio
     
  2. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Presso l'agenzia delle entrare della località nella quale si trova il terreno troverai delle tabelle concepite proprio al fine di non incorrere in spiacevoli accertamenti di valore che comunque bisogna sempre mettere in conto quando si acquista un fondo.

    Le imposte sono pari al 15% del valore dichiarato in atto oltre a 100 euro per le catastali e l'ipotecaria. L'onorario del notaio è a parte e dipende dal valore di acquisto complessivo. I coltivatori diretti possono fruire di alcune agevolazioni.
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  3. pacx92

    pacx92 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Questo dogma di 1,50 € non è vero dunque, se l'agenzia delle entrate mi da un valore inferiore?
     
  4. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Nessuna quotazione media è attendibile. Perché lo sia devono essere dimostrati i dati puntuali, a quel punto molto meglio usare dar puntuali e le migliori metodologie estimative.
     
  5. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Generalmente i Notai dispongono di queste tabelle ed è possibile che 1,50 euro sia il valore emerso. Per sicurezza recati all'agenzia delle entrate e richiedine copia. Nel caso di valori differenti, parlane direttamente con il Notaio.
     
  6. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Generalmente le tabelle a disposizione dei notai sono i Valori Agricoli Medi, ritenuti incostituzionali da anni ;)
    A qualsiasi soggetto a cui ti riferirai chiedi la dimostrazione di quanto afferma, ne va dell'attendibilità delle eventuali analisi fornite.
    Rivolgiti a un professionista che esegua realmente l'indagine di mercato locale e sia in grado di dimostrarti TUTTO a partire dai dati di mercato per continuare con la metodologia utilizzata.
    La stessa Agenzia delle Entrate si sta evolvendo applicando il MOSI, manuale pubblico in cui si può verificare come l'Agenzia deve procedere per accertare.
    Quotazioni medie senza alcuna prova sono inattendibili e quindi pericolosissime: si usino dati certi e metodologie estimative condivise. E' tutto possibile immediatamente:fiore:

    Ah, diffida da chiunque ti dica che non è possibile avere i dati puntuali di mercato e stimare con trasparenza, sono i soliti soggetti similprofessionisti che nel torbido fondano il proprio business: non lasciarti ingannare!
     
    Ultima modifica di un moderatore: 29 Febbraio 2016
  7. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    A chi ci scrive non interessa minimamente quale sia la valutazione del terreno ma quando l'agenzia delle entrate disponga l'accertamento. Poichè ogni ufficio segue un po' metodologie proprie... meglio rivolgersi alla fonte dei guai... ovvero all'Agenzia delle Entrate. Così facendo, almeno dalle mie parti, si riduce drasticamente il rischio...
     
    A Tobia e eldic piace questo messaggio.
  8. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    L'interesse io lascio che lo esprima liberamente l'utente e cerco di dare risposte che possano servirgli. All'utente poi la responsabilità nella scelta.
    Non è vero che ogni ufficio ha proprie metodologie, se così fosse il professionista che assiste il cittadino avrebbe un'arma in più.
    La "fonte dei guai" non ha alcun interesse a far le cose per bene (nell'interesse del contribuente) bensì intende massimizzare le proprie entrate: è con questi consigli che si pensa di tutelare un contribuente?
    Questi consigli generalmente vengono proposti da chi non opera con trasparenza e conosce poco di mercato e di estimo ... la gran parte degli italiani.
    ci sono invece professionisti che sono in grado di contrastare le solite quotazioni/indagini infondate.
    All'utente la libertà nella propria scelta, con tutte le relative responsabilità.
    Operare con trasparenza e responsabilità è possibile: si diffidi da chiunque sostenga il contrario perchè non è nè professionale nè responsabile
     
  9. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Membro Senior

    Agente Immobiliare

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina