1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Lunaesole

    Lunaesole Membro Junior

    Privato Cittadino
    Buona sera a tutti,
    Dopo diverso tempo mi sono decisa a chiamare ben 4 agenzie immobiliari per far valutare l'appartamento. E devo dire di essere più confusa di prima non tanto per il prezzo ma per la metodologia utilizzata per la stima.
    Dunque una prima agenzia ha buttato giù il prezzo per via della ristrutturazione. Ha calcolato valore omi e poi ha sottratto il costo della ristrutturazione. E che la ristrutturazione la devo pagare io all'acquirente?
    Un'altra agenzia ha fatto la media della forbice del valore omi e poi ha fatto una ricerca delle case in vendita nella zona, prese da casa.it. Dopo di che ha eseguito la media tra l omi e gli immobili in vendita nella stessa zona. Prendendo in esame immobili con caratteristiche diverse ma soprattutto in vendita da tanto tempo!!! Il titolare dell'agenzia sosteneva che bisogna essere competitivi rispetto ad altri immobili. :shock:
    Se tutti fossimo competitivi rispettato agli immobili in vendita arriveremmo ad avere case in vendita a 1 euro!!!
    Notavo inoltre una certa insistenza nel chiedermi quanto mi aspettassi dalla vendita. Io non mi sono mai sbilanciata: primo perché non devo determinare io il prezzo; secondo perche non volevo influenzare la valutazione, nè con una valutazione alta per far contento il proprietario, nè con una valutazione bassa risultato di un proprietario sprovveduto.
    Le altre due agenzie hanno fatto una valutazione nettamente più alta, ma soprattutto mi hanno fatto una migliore impressione.
    Ora mi chiedo se le valutazioni più basse le debba comunque considerare nella media generale e chiedere all'agente che curerà la vendita di abbassare un po' il prezzo oppure se le due valutazioni a mio avviso sballate come metodo di stima debbano essere cestinate e non considerate proprio.
    Ringrazio chi mi vorrà dare il proprio contributo.
     
  2. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    beh è successo a chicago, per dire...
     
  3. Lunaesole

    Lunaesole Membro Junior

    Privato Cittadino
    Gmp ma tu segui i mercati immobiliari mondiali???
     
    A mmic piace questo elemento.
  4. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    certo viviamo una realtà globale
     
  5. Lunaesole

    Lunaesole Membro Junior

    Privato Cittadino
    Beato te! A me già scoppia la testa a capire il mercato della mia zona. Figurati quello extra confini :)
     
  6. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    il concetto di concorrenza - che non c'entra con la globalizzazione - è importante, non è negandolo che ci si salva, ma accettandolo e cavalcandolo
     
  7. Lunaesole

    Lunaesole Membro Junior

    Privato Cittadino
    Quindi secondo te l'immobile che esce oggi sul mercato dovrebbe costare meno di quello che è uscito ieri??? :shock:
     
  8. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    finche continua il ciclo negativo per forza... ma tu sei la ragazza che voleva disfarsi del bilocale senza ascensore o ricordo male?
     
  9. Lunaesole

    Lunaesole Membro Junior

    Privato Cittadino
    :shock: Senza ascensore??? No, no non sono io... Sono colei che aveva e ha tanti dubbi sul mettere in vendita o meno...
     
  10. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    ah scusami :) comunque tieni conto che finche continua la fase discendente del ciclo, ogni aggiornamento che fai anno dopo anno alla valutazione ti porterà dei risultati mediamente inferiori a quelli precedenti... pò sembrare tautologico ma è meglio precisarlo
     
  11. Lunaesole

    Lunaesole Membro Junior

    Privato Cittadino
    Eppure vedo delle case più brutte della mia a prezzi più alti!!!! C'è qualcosa che non mi quadra: o l'agente immobiliare ha sbagliato la valutazione o vuole mettere la casa a prezzo più basso per venderla prima... :disappunto:
     
  12. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    è pieno di gente che sogna e di agenti che assecondano questa tendenza onirica, per prendere l'incarico...
     
    A alupini e andrea b piace questo messaggio.
  13. Lunaesole

    Lunaesole Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ma che cosa se ne fa una agenzia di una casa a prezzo fuori mercato che non si vende??
     
  14. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    a parte che ci sono delle probabilità che prima o poi il proprietario sbrocchi e implori di trovare un compratore a qualsiasi prezzo, avere un listino "ricco" è una priorità per gli agenti: crea contatti, si possono sperare permute "intra-agenzia", strappi clienti alle altre agenzie, etc...
     
  15. Lunaesole

    Lunaesole Membro Junior

    Privato Cittadino
    Comincio a pensare che le agenzie al giorno d'oggi preferiscano vendere anche a prezzo più basso e con maggiore faciliità piuttosto che avere un immobile in più che non viene venduto e che costa di pubblicità...
     
  16. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    ma non so, con i pacchetti di annunci sui portali, sto gran costo di pubblicita non c'è... una volta, forse, poteva essere realmente un peso... ogni annuncio vuol dire comunque esporre il proprio marchio e contatto, questo ha un valore, a prescindere dalla reale vendita o meno, tant'è che spesso tengono su annunci di immobili venduti magari mesi prima... comunque non è "impegnandosi" che possono trovare "il compratore ideale" ... ... ;) semmai, possono impegnarsi a far ragionare chi vende... chi compra, non si inventa i soldi che non ha
     
  17. Lunaesole

    Lunaesole Membro Junior

    Privato Cittadino
    "Esporre il proprio marchio e questo ha un valore". Scusami gmp mi spiegheresti meglio?? Avere tanti immobili non garantisce una vendita se questi sono fuori mercato. L'agenzia guadagna se vende non se tiene immobili nel portafoglio...
     
  18. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    esporre il proprio marchio di agenzia significa fare pubblicita a se stessi, al proprio logo, alla propria attivita. Un cliente tende ad andare da chi sembra dinamico avendo tanti immobili in portafogli e non dall'agenzia con 3 robe in vetrina. Inoltre in pubblicità la ripetizione, la diffusione sono un valore in se.
    E questo ha un valore che puo giustificare il piccolo costo di un annuncio web in piu.
    Anche strappare clienti alla concorrenza ha un valore.
    Parliamo di poche decine di euro l'anno per ogni annuncio invendibile che valgono eccome questi due obiettivi ed altri collaterali elencati prima nell'avere un listino nutrito.
    Poi qualcosa vendono quando i proprietari non ce la fanno piu e accettano uno sconto del 20-25-30%, poi ci sono le locazioni, e ancora offerte al prezzo giusto che vanno via in due settimane e tu non te ne accorgi etc...
     
  19. Lunaesole

    Lunaesole Membro Junior

    Privato Cittadino
    Grazie gmp!
    Sullo strappare clienti alla concorrenza sono un po' perplessa. In un mercato immobiliare positivo, dove si vende tanto e si compra altrettanto sicuramente strappare clienti alla concorrenza e un vantaggio. Oggi come oggi non saprei.
    Ma un immobile che si vende in due tre settimane non è sottostimato???
    Si vende presto se si gioca sul prezzo...
     
  20. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    attendere, mentre i prezzi calano, è deleterio, due settimane sono un tempo di vendita ordinario in un mercato sano... questa è una lezione appresa proprio dai comportamenti di altri paesi...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina