1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. yali75

    yali75 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Spero innanzitutto di essere nell'area del forum giusta!

    Vivo in una palazzina con 3 appartamenti (uno per piano), che non ha amministratore, ne regolamento condominiale.

    Quando la palazzina e' stata ristrutturata, le parti comuni che la attorniano sui 4 lati sono stati ripartiti cosi: due lati ad uso esclusivo del piano terra, e due lati (dove c'e anche un piccolo giardino) in uso esclusivo del primo e secondo piano.

    Alcuni anni dopo Il proprietario del piano terra vende il suo appartamento e si ritiene (da esterno ormai al "condominio") un lato della casa a suo uso esclusivo (questo perche si era spostato poco piu in la e gli faceva comodo ternersi quello spazio come parcheggio!). Il mio primo quesito e percio: essendo cmq i due lati a uso esclusivo del piano terra, nonche proprieta del condomio, poteva il proprietario uscente tenersi un pezzo per se ? E se poteva, non doveva cmq comunicarlo agli altri proprietari? Io adesso sono proprietaria del piano terra, e vorrei "riprendermi" questa area.

    Per quanto riguarda invece le aree (due lati) in uso esclusivo agli altri due piani, mi chiedevo se queste aree potessero essere ridistribuite attraverso una riunione di tutti i proprietari e una votazione. Non essendoci regolamento condominiale, e non essendo un "condominio" dal punto di vista legale, dovremo fare riferimento al codice civile, che pare dire che servono i 2/3 dei proprietari per appunto rendere valide le decisioni prese dall'assemblea dei proprietari. Vi risulta questo discorso?

    Grazie per le risposte!
     
  2. yali75

    yali75 Membro Junior

    Privato Cittadino
    nessuno mi puo aiutare?




    Sull'unanimità in un altro post ho trovato questo:
    Articolo 1108 comma 3:
    3. E' necessario il consenso di tutti i partecipanti per gli atti di alienazione o di costituzione di diritti reali sul fondo comune e per le locazioni di durata superiore a nove anni [1350 n. 8, 1572 ]
    Ed essendo l'uso un diritto reale, per la costituzione del quale è necessaria l'unanimità.

    Ma se noi indiciamo un assemblea dei 3 condomini, e uno non si presenta, non possiamo prendere nessuna decisione?
    Oppure possiamo in seconda convocazione prendere decisioni anche solo con i 2/3?

    Non riesco a trovare i riferimenti di dove avevo letto questa cosa dei due terzi...

    Grazie per il vostro aiuto!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina