1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. roberto1

    roberto1 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Vorrei un consiglio, sto per vendere un app. io sn in regola con i pagamenti dovuti al condominio, ma nel palazzo c'è una grossa morosità tale che l'amm.re si sta rifacendo forse giustamente sugli inquilini del palazzo aumentando le quote ed addirittura forse staccheranno anche l'ascensore e fino qui ci siamo" situazione al quanto preoccupante" considerando che l'app.del moroso andrà all'asta e probabilmente quelle quote aumentate ci verranno rimborsate, ma nn è questo il quesito, se vendo il nuovo proprietario puo crearmi problemi una volta che verrà a sapere che adesso sarà lui a pagare di piu di condominio e che c'è il rischio che blocchino l'ascensore ??
     
  2. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Il nuovo proprietario andrebbe anche ad essere obbligato sia per il corrente sia per l'anno precedente per cui un AI è obbligato ed un proprietario onestamente pure.
     
  3. roberto1

    roberto1 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    scusa , potresti essere piu chiaro?? nn ho assolutamente capito
     
  4. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Chi compra un appartamento usato, è responsabile delle spese condominiali sia del corrente anno che delle spese condominiali della gestione dell'anno precedente.
     
  5. roberto1

    roberto1 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    e quindi cosa comporta al venditore?
     
  6. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    iL VENDSIT
    il venditore, dovrebbe saldare il condominio perchè anche davanti al notaio verrà chiarito questo punto.
     
  7. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    Il venditore ha già detto di pagare regolarmente i contributi condominiali, quindi alludere al principio dell' ambulatorietà passiva pare fuori tema.....

    Il venditore, pare, voglia sapere: a quali rischi andrebbe incontro qualora omettesse di dire all' acquirente della grossa morosità di altro condomino... giusto roberto1?

    Smoker
     
  8. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    se vendo il nuovo proprietario puo crearmi problemi una volta che verrà a sapere che adesso sarà lui a pagare di piu di condominio e che c'è il rischio che blocchino l'ascensore ?? Il quesito è questo ed era chiaro, io ho semplicemente sottolineato le responsabilità del venditore e le responsabilità del compratore in caso di morosità, che chiaramente non sono di questo caso. Esponendo all'eventuale cliente la problematica, ci potrebbe essere in ballo l'eventuale cifra del debito del condomino moroso.
    N.B. sempre e solo a mio avviso.
     
  9. roberto1

    roberto1 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Smoker ha centrato in pieno la mia domanda,
     
  10. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Bene adesso non ti resta che aspettare "chi ti centra la risposta".
     
  11. desmo

    desmo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    L'obbligo del pagamento della morositá condominiale, se non vado errato, arriva ai 2 anni precedenti all'anno in corso (compreso) non ad 1 solo.. il venditore nel contratto deve fare attenzione a non fare dichiarazioni mendaci...il che potrebbero essere perseguito civilmente e penalmente qualora si dimostri che il venditore ne era a conoscenza e l'ha omesso...quindi io spiegherei il problema all'acquirente, sottolineando che non é cosa grave perché in effetti non lo é, e lo scriverei nel contratto a chiare lettere e senza possibilitá di interpretazioni (specifica riguardo agli oneri condominiali) al che se l'acquirente accetta é tutto ok perché é stato messo al corrente della cosa e l'ha accettata (per iscritto).

    Un altro problema invece é che condomini che stanno anticipando le quote mancanti non sono creditori chirografari...quindi non sono privilegiati e non é perciò certo al 100% che dalla vendita all'asta verranno fuori abbastanza soldi per risarcire tutti i creditori del pignorato...e i condomini potrebbero non essere in cima alla lista. In siffatto caso, il nuovo acquirente (che si é aggiudicato l'asta) dal momento che ne diviene proprietario inizia a pagare gli oneri condominiali, ma quelli pagati in precedenza da tutti gli altri condomini non é certo che vedranno la luce di un rimborso.

    Ho vinto il pupazzetto? :sorrisone:
     
  12. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    no solo il corrente ed il precedente.
     
    A desmo piace questo elemento.
  13. desmo

    desmo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    hai ragione ;)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina