1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. asile

    asile Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buonasera a tutti gli amici del forum, sono in trattativa per la vendita del mio appartamento costruito nel 2008. Tutto bene sino a ieri quando mi sono accorta che sul soffitto della camera da letto sono apparse delle infiltrazioni di acqua provenienti dalla terrazza del piano di sopra :shock:.Ho chiamato immediatamente la ditta che ha costruito, che dopo un sopralluogo interverranno solo venerdì poichè il proprietario della terrazza non è disponibile prima. A questo punto chiedo a voi cosa fare. Devo segnalare questo problema all'ipotetico acquirente o posso porvi rimedio senza mettermi alcun problema?Ne faccio una questione di onestà, anche se mi verrebbe voglia di consegnare le chiavi del mio appartamento a chi me l'ha venduto e farmi restituire i soldi. grazie per chi vorrà darmi un consiglio eventualmente anche dal punto di vista della tutela dei miei diritti.
     
  2. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    puoi farlo presente perchè puo succedere: è senza altro + onesto, comunque una volta riparato il danno sei a posto..
     
  3. Santa Maria Re

    Santa Maria Re Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    L. 2 agosto 2004, n. 210 impone al costruttore l’obbligo di stipulare una polizza assicurativa indennitaria decennale a beneficio dell’acquirente e con effetto dalla data di ultimazione dei lavori a copertura dei danni materiali e diretti all’immobile, compresi i danni ai terzi, cui sia tenuto ai sensi dell’articolo 1669 del codice civile, derivanti da rovina totale o parziale oppure da gravi difetti costruttivi delle opere, per vizio del suolo o per difetto della costruzione, e comunque manifestatisi successiva-mente alla stipula del contratto definitivo di compravendita o di assegnazione.

    Quindi se il problema deriva da un vizio di costruzione, il costruttore è obbligato ad intervenire senza nessun costo per lei proprietario. Se invece il problema non è imputabile ad un vizio strutturale allora deve intervenire lei con un'impresa di ristrutturazioni.
     
  4. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Da come descritto, abiti in un condominio, allora se avete un amministratore condominiale e la terrazza non è di proprietà, ma un lastrico condominiale, allora ne risponde il condominio con la riparazione ed il danneggiato viene risarcito del danno dall'assicurazione; se invece di proprietà ne risponde il proprietario, perchè è tenuto alla buona condizione delle parti dell'immobile mirati a non arrecare danni a terzi...
    Infine, se la perdita viene riconosciuta come un difetto costruttivo, allora ai sensi del D.Lgs 122/05 dovreste avere la polizza fidejussoria o l'assicurazione decennale che garantisce i difetti di costruzione e che sicuramente il costruttore ha lasciato all'atto della conclusione delle opere...:)
    spero esserti stato d'aiuto...:)
     
    A asile piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina