1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. benedetta1984

    benedetta1984 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    buonasera a tutti,
    spero di aver scritto nella sezione corretta!!!
    nel 1991 mio suocero ha riscattato dallo IACP di Genova l'appartamento dove abitava con la famiglia e nel 1997 è stato fatto l'atto di compravendita intestato a mia suocera siccome era rimasta vedova.
    A giugno 2010 mia suocera è mancata e i 3 figli hanno fatto la dichiarazione di successione, ora abbiamo venduto privatamente l'appartamento ma stasera abbiamo scoperto che bisognava comunicare all'Iacp l'intenzione di vendita e loro hanno 60 giorni per dare la risposta.
    Mi chiedevo se c'era un modo per "togliere" il diritto di prelazione senza aspettare i 60 giorni?.

    Vi riporto anche la parte dove è scritto ciò:

    "Per un periodo di tempo di10 anni dalla data del versamento del prezzo, l'alloggio non può essere alienato a nessun titolo senza il consenso dell'Istituto.......Trascorsi i 10 anni l'acquirente può alienarlo, ma in tal caso deve darne comunicazione all'Istituto il quale potrà esercitare, entro 60 giorni dalla comunicazione pervenuta per lettere raccomandata, il diritto di prekazione all'acquisto."

    Il fatto è che abbiamo fatto il compromesso e nessuno ci ha detto di questa cosa, c'è un modo per risolvere il problema?

    Scusate la lunghezza del mess.

    Grazie a tutti e buona serata.

    Benedetta
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Hai fatto solo il compromesso o anche il rogito ?

    Nel primo caso, non c'è problema: potete fare la richiesta del'esercizio di prelazione allo IACP prima del rogito. I 60 giorni valgono in genere per il consenso-assenso: per accorciare il periodo, potreste rivolgervi direttamente allo IACP e richiedere una risposta nei tempi che vi servono.

    Tieni presente che in genere - per quanto mi consta - lo IACP non esercita il diritto di prelazione.

    Nel secondo caso, non c'è più niente da fare.

    Silvana
     
  3. Diego Antonello

    Diego Antonello Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    il diritto di prelazione è previsto per i riscatti effettuati in base alle leggi 513/77, 42/91 (legge regionale) o 560/93........la legge 560/93, in particolare, prevede la cancellazione della prelazione (domanda all’ater allegando copia del rogito,codice fiscale documento di riconoscimento e successione) a fronte del pagamento del 10% della rendita catastale moltiplicata per 100 (+ IVA 20%).........l'offerta di prelazione all'iacp/ater è un rischio: se esercitata la prelazione, infatti, l'ente non riacquista l'immobile al valore di mercato o al prezzo pattuito col promissario acquirente, bensì al prezzo a cui è stato venduto all'epoca all'assegnatario, rivalutato in base agl'indici istat (presumibilmente, quindi, una cifra inferiore...)!
    vincolo di 10 anni (o 5 in casi particolari) e prelazione sono 2 condizioni sine qua non create apposta per evitare speculazioni, quindi bisogna adattarsi...
    è possibile, comunque, che gli uffici locali ater gestiscano (soprattutto) la prelazione in maniera un po' "elastica": ho sentito che talvolta non viene richiesto pagamento per la prelazione, ma solo la comunicazione del prezzo di vendita prima del rogito e dopo (qualche volta allegando anche copia dell'atto notarile)......
    vai a farti una chiacchierata al locale ufficio ater chiedendo la prassi applicata nel tuo caso specifico (portati magari la scheda catastale e copia del rogito con cui è stato acquistata la casa)....ripeto....il comportamento cambia da regione a regione e dalla legge in base alla quale l'immobile è stato venduto
     
  4. Diego Antonello

    Diego Antonello Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    trovato sul sito dell'arte (ex iacp) Arte Genova -
    puoi comunque farti fare un conteggio esatto di quanto ti costa la prelazione, anche perchè, scadendo nel 2012 i quindici anni per la prelazione "ridotta", forse ti possono venire in contro
     
  5. benedetta1984

    benedetta1984 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    grazie a tutti, oggi gli uffici sono chiusi al pubblico ma domani vado a vedere cosa mi dicono.

    abbiamo fatto solo il compromesso, il rogito dovremmo farlo tra 2 mesi
     
  6. Diego Antonello

    Diego Antonello Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    bene.....quindi hai anche eventualmente il tempo per le risposte dall'arte...tieni presente che, tra una cosa e l'altra, in genere l'iter prevede almeno 20giorni/1 mese per la liberatoria...
    un parere, comunque, te lo può dare anche un notaio di genova, visionando l'atto di acquisto di tuo suocero...magari senti anche lui
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina