1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. stefaniave

    stefaniave Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    cari colleghi, ho un quesito da porgervi: Sto vendendo una porzione di casa (mapp 1) + annesso agricolo (mapp 2) + terreno di 740 mq (mapp 3) + terreno di 1340 mq (mapp 4) + terreno di 1640 mq (mapp5). La vendita viene fatta in blocco ad € 100.000. Esiste il diritto di prelazione. Devo, nel preliminare che invio agli aventi diritto dare un valore ad ogni singola cosa o è sufficiente ul prezzo a corpo? Inolte per mapp 1,2,3,4, i proprietari sono tizio, caio, sempronio, mente il mapp 5 il proprietario è solo tizio. ma volevo comunque fare un preliminare unico con unico prezzo. secondo voi va bene?
     
  2. planet01

    planet01 Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    salve, cominciamo col dire che la prelazione, può essere esercitata solo dal confinante che ha un lotto di terreno tale da dimostrare che con l'acquisto dei terreni in oggetto, riesce a migliorare la propria attività agricola, quindi ai fini imprenditoriali e non come bracciante agricolo per uso proprio (cioè deve essere un coltivatore diretto e con tanto di P.I.). Per quanto riguarda il preliminare con un unico prezzo, secondo me non va bene, dovresti attribuire un valore a ciascun mapp. Ricordati che la casa o porzione di essa e l'annesso agricolo in quanto pertinenza della casa, non sono soggetti a prelazione.
     
    A stefaniave piace questo elemento.
  3. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ciao Stefania,
    ti consiglio di sottoscrivere il prelimiare presso il notaio, vista la situazione piuttosto complicata. Ricordati che le tassazioni cui sono soggetti i beni venduti possono essere molto diverse (2% prima casa sull'abitazione, 9% per i terreni "non agricoli", 12% per i terreni agricoli in mancanza di particolari agevolazioni). E' quindi indispensabile, anche al fine di agevolare l'atto definitivo, specificare correttamente i singoli valori.
    Per valutare la corretta imposizione fiscale dovrai richiedere in comune il "Certificato di Destinazione Urbanistica" che verrà allegato al rogito notarile (ne basta uno per tutte le particelle).
    Sulla prelazione agricola, per evitare qualsiasi problema, confrontati con il notaio al fine di effettuare corretta comunicazione agli eventuali aventi diritto.
     
    A stefaniave piace questo elemento.
  4. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Scusa stefaniave da quello che hai postato percepisco tanata confusione
    che significa una porzione di casa con annesso agricolo? e un terreno di 740mq ? più ulteriore terreno di 1640 mq (mapp5 di altro proprietario) indicando un prezzo globale quando i contraenti venditori sono persone diverse?

    è semplicemente illogico
    come è poco chiara la descrizione delle unità immobiliari ( verrebbe da pensare che l'abitazione con il terreno di 740 mq facciano parte di abitazione e corte quindi riportati in catasto urbano ...... poi spunta l'annesso agricolo che per logica conseguenza dovrebbe essere un unità di supporto all intera proprietà intesa come "abitazione + annesso agricolo (la corte stona un pò) più terreno necessario affinchè tali unità da te descritte abbiano un senso
    urbanisticamente parlando mi viene da pensare a quelle situazioni dove per l'ottenimento di tali autorizzazioni ai fini dell'edificazione delle varie unità di destinazioni diverse sono previste o meglio obbligatorie detrminate caratteristiche .... coltivatore diretto... lotto di terreno di dimenzioni minime che cambiano da Comune a Comune e la PUA ..... piano di utilizzo aziendale ....... poi esce fuori un'altro lotto di terreno di un proprietario diverso ....
    e tu vorresti vendere in blocco il tutto senza attribuire ai cespiti in oggetto un valore distinto visto le diversità di destinazione e proprietari diversi ?????? :occhi_al_cielo: (sempreche l'insieme possa essere alienato in assenza di derminati requisiti riferiti all'acquirente) ...

    poi parli di prelazione ......

    scusa ma sinceramente trovo tutto questo privo di logica (ma sicuramente sono io che ho capito male)

    ma se ti spieghi meglio ........
     
    Ultima modifica: 29 Luglio 2014
  5. stefaniave

    stefaniave Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Gentile Massimo, provo a spiegarmi meglio: i proprietari sono 3 eredi che con atto di successone hanno ereditato la casa(mapp1), l'annesso agricolo (mapp2) e 2 pezzi di terreno adiacenti ma segnati al catasto terreni con 2 mappali diversi; inoltre uno degli eredi ha un altro terreno (sempre adiacente) che abbiamo deciso di vendere il blocco con il resto della casa. E' un po più chiara la situazione?
     
  6. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    chiarissima... hi hi hi

    Smoker

    avete già pattuito una percentuale sul prezzo da assegnare al terreno in proprietà esclusiva di tizio?
     
  7. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    io farei un compromesso unico per evidenziare la vendita esclusivamente in blocco, contenente 5 valori singoli, 5 acconti per le caparre, 5 saldi a rogito.

    così puoi calcolare anche i valori dell'F23
    104T - imposta di registro per il trasferimento di fabbricati (mapp1+mapp2)
    105T - imposta di registro trasferimento terreni (terreni 1+2+3)
     
  8. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ciao Stefania, avevo capito diversamente (cioè che ogni particella aveva un proprietario unico e distinto).
    se il fabbricato è accatastato all'urbano e le particelle adiacenti (tolta quella di proprietà esclusiva) sono di modesta entità (preferibilmente con una superficie fondiaria complessiva inferiore a 3.000 mq) è possibile, sempre che il notaio sia d'accordo (e ti posso assicurare che non tutti i notai lo sono), indicare un unico prezzo facendo risultare i mappali in aderenza, corte della casa. Anche dal punto di vista fiscale ci sarà un risparmio.
    Qualora il notaio non volesse procedere in detta direzione, valuta con lui, acquirente e venditori la possibilità di effettuare prima del rogito la fusione delle particelle (sempre esclusa quella con un solo proprietario), per ottenere il medesimo risultato.
    Se le tempistiche non ti permettono di consultarti prima con il notaio, per tua sicurezza, indicando distintamente i valori delle particelle, certamente non ti sbaglierai.
     
    A Seya piace questo elemento.
  9. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    si ora è più chiara anche perche a mezzogiorno son più lucido ripetto la mezzanotte ;)

    Resta sempre il fatto che dovrai necessariamente indicare i prezzi distinti per ogni unità anche se fai un unico atto (anche perche il tipo di tassazione è diverso) ....
    anche il suggerimento di CheCasa riferito alla fusione lo vedo di difficile attuazione inquanto gli immobili, tolti i terreni, sono due (abitazione e annesso agricolo)

    resta sempre il discorso che se uno o più di uno dei confinanti è agricoltore diretto ha il diritto di prelazione rispetto ad altri essendo comunque "la tua" una proprietà prettamente agricola .
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  10. planet01

    planet01 Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Ascolta Stefania, secondo me, una volta acquisita tutta la documentazione e le informazioni necessarie, dovresti parlarne con l'Agenzia delle entrate, saranno loro a dirti il valore da dichiarare per ogni singola proprietà, perché alla fine la verifica fiscale su eventuali plusvalenze le fanno loro e quindi è meglio mettere le mani avanti...........
     
  11. stefaniave

    stefaniave Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    grazie a tutti per le risposte... ho chiesto consiglio al notaio e ho diviso i valori in 2: quello delle 3 proprietarie e quello di 1 proprietaria.
     
  12. alexbrasil

    alexbrasil Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Buongiorno a tutti,
    sto per concludere una compravendita di una casa da ristrutturare con annesso giardino piantumato di 400 mq circa. La casa e il terreno (classificato al catasto terreni come seminativo) sono identificati con due particelle diverse. Nei terreni confinanti sono state edificate nuove palazzine. Uno dei confinanti sostiene di avere la prelazione per l'acquisto: non credo che si tratti di prelazione legale per terreno agricolo ma probabilmente di prelazione convenzionale. Io cmq a scanso di equivoci gli farei firmare una rinuncia alla "eventuale prelazione". Inoltre penso sia opportuno farsi rilasciare dal comune il certificato di destinazione urbanistica del terreno. Qualcuno ha qualche suggerimento in merito a questa casistica in modo da procedere tranquillamente alla compravendita? Ringrazio anticipatamente.
     
  13. 77ciccio

    77ciccio Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve chi puo' darmi questa informazione:
    vorrei acquistare un terreno agricolo con annessa abitazione accatasta A/4.
    Il coltivatore confinante ha diritto di prelazione anche se c'e' la casa?
    Grazie
     
  14. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Sulle particelle del terreno agricolo ha il diritto di prelazione ma non sull'abitazione A4. Sarà quindi necessario distinguere opportunamente i prezzi.
     
    A Bagudi e 77ciccio piace questo messaggio.
  15. 77ciccio

    77ciccio Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie della risposta, se acquistassi la casa, poi con quale criterio si faranno i confini della casa e delle relative tettoie e magazzino?
    Grazie
     
  16. 77ciccio

    77ciccio Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Devo fare prima un frazionamento catastale?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina