• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

fabiola67

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
situazione davvero assurda e pare sia successo solo a me, cmq ...decido di vendere casa, l'acquirente molto determinata, seria, consapevole e tanto altro versa un acconto e si fissa preliminare e rogito, tutto alla presenza dell'agenzia e del notaio, premetto che l'agenzia ha voluto la provvigione un giorno prima della conclusione del rogito. pagamento in bonifico bancario con valuta il 01/07/2019, rogito 28/06/2019....ok del notaio, dell'agenzia, a farla breve i soldi a tutt'oggi non arrivano ancora.....il notaio dice che conosce l'acquirente e di star tranquilli, la nota di trascrizione è avvenuta, e l'acquirente dice di aver problemi a spostare i soldi da banca estera, pulmino porta valori porta i soldi, ma mi vedo spostare data del bonifico di giorno in giorno, ogni giorno sorge un problema, dal lunedì al mercoledì, dal mercoledì al venerdì, e passano le settimane...ora dopo aver detto che i soldi ci sono e che erano arrivati in dollari, comunica che manca un documento e deve recarsi a milano per risolvere la faccenda, le chiavi sono state riconsegnate all'agenzia. Mi sono affidando ad un legale.....oltre al dolore di vendere la casa, l'amarezza e la delusione per tutta la situazione...non so più cosa pensare....mi chiedo oltre alle mie responsabilità..responsabilità del notaio? responsabilità dell'agenzia? responsabilità dell'acquirente?... il timore di perdere la casa è alto e mi desta parecchie preoccupazioni.
grazie per il vs contributo
 

D3rivato

Membro Attivo
Mediatore Creditizio
Ma di quale pulmino portavalori parli? Gli immobili si possono pagare solo con assegni circolari, assegni bancari e bonifici bancari. Come fa il notaio a fare la trascrizione se non c'è stato passaggio di denaro? Come ha fatto l'atto di compravendita senza scrivere come e quanto è stato pagato l'immobile?
 
Ultima modifica di un moderatore:

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Chi ti ha suggerito di fare il rogito, senza aver i soldi (assegno circolare, come avviene comunemente) contestualmente ?
Cosa ti ha detto l’avvocato ?
 

fabiola67

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Ma di quale pulmino portavalori parli? Gli immobili si possono pagare solo con assegni circolari, assegni bancari e bonifici bancari. Come fa il notaio a fare la trascrizione se non c'è stato passaggio di denaro? Come ha fatto l'atto di compravendita senza scrivere come e quanto è stato pagato l'immobile?
Purtroppo è tutto vero...l acquirente quando il 1 luglio abbiamo verificato che i bonifici nn sono stati accreditati ci ha detto che la banca ha dovuto bloccare la transizione....so che è assurdo ma questa purtroppo è la situazione reale

Purtroppo è tutto vero...l acquirente quando il 1 luglio abbiamo verificato che i bonifici nn sono stati accreditati ci ha detto che la banca ha dovuto bloccare la transizione....so che è assurdo ma questa purtroppo è la situazione reale
I soldi li aveva in banca estera...nn so cosa dire...davvero

Chi ti ha suggerito di fare il rogito, senza aver i soldi (assegno circolare, come avviene comunemente) contestualmente ?
Cosa ti ha detto l’avvocato ?
L agenzia....

L agenzia....
L avvocato farà lettera di diffida
 
Ultima modifica di un moderatore:

fabiola67

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
È tutto vero..ho specificato che il rogito lo abbiamo fatto il 28/06 ...sulla copia bonifico c era scritto valuta 01 luglio...i bonifici li ha fattibil 27/06 e penso che successivamente li abbia bloccati...purtroppo oltre alla mia leggerezza nn sono stata tutelata né dal notaio né dall agenzia
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
Purtroppo è tutto vero...l acquirente quando il 1 luglio abbiamo verificato che i bonifici nn sono stati accreditati ci ha detto che la banca ha dovuto bloccare la transizione....so che è assurdo ma questa purtroppo è la situazione reale
Comunque senza lo scambio di danaro l’atto e’ nullo.
 

plutarco

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Leggi bene l'atto notarile. Ci deve essere la prova di un pagamento. Per il resto affidati a un avvocato.
 

fabiola67

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Veramente nn so cosa pensare piu, purtroppo il notaio nn ha inserito nemmeno la voce "salvo buon fine" cmq domani parte l azione dell avvocato...
 

Rosa1968

Membro Storico
Agente Immobiliare
Più che salvo buon fine avrebbe dovuto iscrivere ipoteca sull'importo del bonifico. La famosa frase "rinunzia dell'ipoteca legale" altro che rinunzia .. invece dovrai correre e spendere soldini
 

Rosa1968

Membro Storico
Agente Immobiliare
Comunque senza lo scambio di danaro l’atto e’ nullo.
Tu hai mai visto un bonifico a saldo con valuta successiva all'atto? Io mai! Si fanno predisporre i bonifici urgenti e il giorno del rogito hai il cro e il cliente prima di firmare chiama in banca di solito. Qui non so che tipo di bonifico e' stato predisposto e come abbia il notaio potuto accettare la valuta dopo.
 

fabiola67

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Tu hai mai visto un bonifico a saldo con valuta successiva all'atto? Io mai! Si fanno predisporre i bonifici urgenti e il giorno del rogito hai il cro e il cliente prima di firmare chiama in banca di solito. Qui non so che tipo di bonifico e' stato predisposto e come abbia il notaio potuto accettare la valuta
Infatti..ha scritto rinunzia all ipoteca legale...
Spero nn si tratti di truffa.....e che l avvocato sappia come muoversi...
 

eldic

Membro Storico
Privato Cittadino
quindi, se ho ben capito.

- la caparra, spero congrua, è stata versata e incassata dal venditore; idem le provvigioni, che spero siano di entità inferiori alla caparra
- l'atto di compravendita, dimenticando per un attimo la sua nullità, è stato perfezionato ormai un mese fa; in attesa della ratifica della nullità la casa ha comunque cambiato proprietario.
- parlando di proprietari quello... in pectore, ha reso le chiavi.
- nel mentre il mediatore (quello che è l'unico ad aver ottenuto il suo), come tranquillizza il venditore (che al momento è un donatore)? dicendogli che la nota di trascrizione è stata registrata!
- la marmotta dice che finchè non ha il condizionatore col cavolo che va avanti a incartare cioccolata.


dai, ragazzi, fate i bravi... dov'è che avete nascosto la candid camera?
 

fabiola67

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Tu hai mai visto un bonifico a saldo con valuta successiva all'atto? Io mai! Si fanno predisporre i bonifici urgenti e il giorno del rogito hai il cro e il cliente prima di firmare chiama in banca di solito. Qui non so che tipo di bonifico e' stato predisposto e come abbia il notaio potuto accettare la valuta dopo.
quindi, se ho ben capito.

- la caparra, spero congrua, è stata versata e incassata dal venditore; idem le provvigioni, che spero siano di entità inferiori alla caparra
- l'atto di compravendita, dimenticando per un attimo la sua nullità, è stato perfezionato ormai un mese fa; in attesa della ratifica della nullità la casa ha comunque cambiato proprietario.
- parlando di proprietari quello... in pectore, ha reso le chiavi.
- nel mentre il mediatore (quello che è l'unico ad aver ottenuto il suo), come tranquillizza il venditore (che al momento è un donatore)? dicendogli che la nota di trascrizione è stata registrata!
- la marmotta dice che finchè non ha il condizionatore col cavolo che va avanti a incartare cioccolata.


dai, ragazzi, fate i bravi... dov'è che avete nascosto la candid camera?
Purtroppo è cosi..questa è la situazione...nessuna candid
 

Giuseppe Di Massa

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
situazione davvero assurda e pare sia successo solo a me, cmq ...decido di vendere casa, l'acquirente molto determinata, seria, consapevole e tanto altro versa un acconto e si fissa preliminare e rogito, tutto alla presenza dell'agenzia e del notaio, premetto che l'agenzia ha voluto la provvigione un giorno prima della conclusione del rogito. pagamento in bonifico bancario con valuta il 01/07/2019, rogito 28/06/2019....ok del notaio, dell'agenzia, a farla breve i soldi a tutt'oggi non arrivano ancora.....il notaio dice che conosce l'acquirente e di star tranquilli, la nota di trascrizione è avvenuta, e l'acquirente dice di aver problemi a spostare i soldi da banca estera, pulmino porta valori porta i soldi, ma mi vedo spostare data del bonifico di giorno in giorno, ogni giorno sorge un problema, dal lunedì al mercoledì, dal mercoledì al venerdì, e passano le settimane...ora dopo aver detto che i soldi ci sono e che erano arrivati in dollari, comunica che manca un documento e deve recarsi a milano per risolvere la faccenda, le chiavi sono state riconsegnate all'agenzia. Mi sono affidando ad un legale.....oltre al dolore di vendere la casa, l'amarezza e la delusione per tutta la situazione...non so più cosa pensare....mi chiedo oltre alle mie responsabilità..responsabilità del notaio? responsabilità dell'agenzia? responsabilità dell'acquirente?... il timore di perdere la casa è alto e mi desta parecchie preoccupazioni.
grazie per il vs contributo
Non ha alcun senso quello che racconti, non dico sia sbagliato, ma davvero non ha senso. Un rogito va fatto con bonifico certo, con disposizione istantanea oppure non revocabile, che al massimo si materiazza sul conto del venditore dopo poche ore. Non voglio allarmarti, ma io andrei a fare due chiacchiere con un avvocato, se non direttamente con i carabinieri.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

fabiocaroli ha scritto sul profilo di il Custode.
salve cè possibilitá di pubblicare bannerini pubblicitari di un nuovo portale imm e costi grazie..i moduli richieste non funzionano!
Justyfra=G💝 ha scritto sul profilo di Avv Luigi Polidoro.
Buona sera Egregio Avvocato,le chiedo scusa per l’orario se la disturbo. Ho un problema di divisioni di beni di miei suoceri (ancora vivi) tra mio cognato e mia figlia adolescente, ma visto che suo padre cioè mio marito è deceduto tre anni fa, ma come vanno la divisione? Aiutatemi a capire.
Alto