1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    VEXATA QUAESTIO ( prendo spunto da un vecchio post scritto da LA CAPANNA e pubblicato anni fa su Immobilio ).

    Naturalmente è preferibile avere un ufficio ( eccezione che conferma la regola: Maurizio Zucchetti ) come sicuro luogo fisico-mentale per esercitare la professione di agente immobiliare come, sicuramente, ogni altra professione o attività.
    Ma chi lavora da casa per libera scelta e per intimo convincimento o per necessità di fare economia di gestione ( in questi tempi succede sempre più spesso ) sarà, per forza di cose, sfavorito?
    Avrà soverchie difficoltà per affermarsi sulla piazza o per accreditarsi presso la clientela?
    Credete che i potenziali clienti sarebbero sospettosi e cauti nei confronti di un professionista che non abbia la “forza d’immagine” della rappresentanza di un ufficio?
    Fa molta differenza, per un cliente, un professionista che usufruisce di un ufficio indipendente, specificatamente dedicato alla sua attività, rispetto a quello che destina ad “ufficio” una camera della propria abitazione privata?
    Infine, si può mescolare tutto insieme casa e lavoro senza un distacco spaziale che è anche, soprattutto, sana e vantaggiosa separazione psicologica?
     
  2. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    E io ripeto la mia:
     
    A andrea boschini piace questo elemento.
  3. GladiusAgenteEst

    GladiusAgenteEst Membro Junior

    Privato Cittadino
    Sono convinto del fatto che se uno ci sa fare, se non ha l' agenzia non è per forza un problema. La capillarità delle reti di venita è una presa per il ****. Banca dati affiliazione e quant' altro, non sempre forniscon un servizio mirato al cliente, ma tendono a servire di più se stessi. Persone che vegono chiamate anche se cercano in zone diverse, localizzazione dell' immobile impossibile, con la classica risposta "LO VENGA A VEDERE" ecc...ecc...
    Uno potrà sentirsi gasato dl fatto di affidarsi ad un grande marchio, ma è tutta una presa in giro a misura di cliente...poi va bhè, non discuto che magari volte funziona ma i clienti che vengono da me, spesso e volentieri sul + grosso marchio italiano, e non solo ci hanno messo una bella croce sopra. Poi in realtà io lavoro per conto di un agenzia privata ma...penso che se uno lavora in modo indipendente ia più o meno uguale. E non pensare che sia una cosa migliore avere tante cose, per carità 10 cose sono meglio di 2, fin qui non ci piove ma dietro c' è tutto un lavoro particolare e, magari quello che si ritrova due cose ha un rapporto col proprieario che magari riesce a farsi accettare proposte trattate, ed ecco qui, che è meglio averne pochi ma lavorati bene che non tanti da chiamare ogni 3x2 e dire "venga in ufficio dobbiamo parlarle" e poi gli proponi di abbassare il prezzo.
     
    A maryber piace questo elemento.
  4. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Io non ho parlato di reti di vendita, ma di vere reti di vendita, poi che uno difenda la propria posizione ci sta, ma a me, di dover sentire un individuo diverso ogni immobile che voglio vedere, invece di potermi fermare da te, magari, perchè mi piace come lavori, mi pare una delle prime mancanze. Dire che le mls, che nel mondo dove l'agente è rispettato e penetra il mercato per il 90% sono la norma, non funzionano significa solamente dire che in italia non siete una categoria matura. Io credo fortemente che uno dei primi problemi dei mediatori italici sia proprio la possibilità, per effetto di provvigioni anacronistiche, di campare vendendo 4-5 case all'anno, calando i servizi (perché anche soffrire poche case è un calo di servizio). Per questo aumentate di migliaia di unità all'anno, nonostante il mercato cali di percentuali double dip. Se io da solo ho 10 case, assieme a altri 10 come me ne ho 100. Poi si sa che in italia è difficile lavorare bene, meglio lavorare in modo da avere il minimo impegno con la massima resa, ma alla lunga, pagherà? Per adesso mi pare che questa mentalità abbia contribuito solo a farvi considerare dai più, un disturbo obbligato, pure caro.
     
  5. GladiusAgenteEst

    GladiusAgenteEst Membro Junior

    Privato Cittadino
    Sulla maturità della categoria si analizza caso per caso, del resto come tutte le professioni un pò...il doversi rivolgere a un solo agente per 100 case è impossibile e tremendamente fastidioso nella situazione attuale in Italia. Nell' agenzia dove lavoro ne abbiamo di case, e gia li non si riesce a star dietro precisamente a tutta la documentazione degli immobili in questione. Per cui, a parte il discorso provvigione (che per gli italiani solitamente l' unica cosa importante è non pagare se possibile...sopratutto quando vendono) tu non ti rendi minimamente conto di che lavoro è l' agente immobiliare. Il quale è ben altro che fare il portantino e mostrare le case. Io, come ogni altro agente serio sul serio...una casa che non conosco dal punto di vista della documentazione non te la faccio vedere e non garantisco per questa. Se anche trovi i soliti agenti replat che si appoggiano sugli altri colleghi, conosco il sistema ma non posso certo dire d approvarlo. Perchè ti porto in una casa che conosce un altro di cui, non ho visure ipotecarie/ catastali atti ti proprietà e quant' altro. Nel caso di uno che cerca affidarsi a questo tipo di sistema è la maniera giusta di esser fregati per come la vedo io, ma ognuno è libero. Personalmente però preferisco cambiarmi 20 agenti SERI che girare solo con uno, che non sa nulla degli immobili in cui mi porta. Perchè a far così, sono capace anch' io non mi serve nessuna rete, una 30ina di telefonate in giro e via.
     
  6. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Ho l'impressione di conoscere il lavoro dell'agente immobiliare almeno quanto te(da come parli pure di più). Le motivazioni che sostieni sono risibili... i documenti... tu garantisci... cosa garantisci? Garantire significa rispondere in prima persona di ciò che si sostiene o si promette, tu cosa prometti o sostieni e sopratutto come ne rispondi? I documenti li raccolgono tutti gli agenti ch efanno il lavoro con coscienza, che siano in reti o no, se non li hai raccolti tu direttamente te li fai mandare dall'agente con cui collabori, che a sua volta li avrà raccolti. Prima motivazione superficiale smontata. inoltre se in una rete 10 agenti hanno assieme 100 case, significa che ne curano 10 per ognuno, vuoi che non ci riescano... per favore, nel MONDO (quella cosa che sembra a voi sfugga che esiste) gli agenti PROFESSIONISTI, mediano migliaia di case, e lo fanno bene. La scusa della documentazione è una delle più penose e abusate che abbia mai sentito, che usa sempre chi non ha la capacità di lavorare in sinergia con gli altri, per darsi u tono, che non ha.
     
  7. GladiusAgenteEst

    GladiusAgenteEst Membro Junior

    Privato Cittadino
    eh questi professionisti che lavorano in sinergia con gli altri:occhi_al_cielo:

    Forse ti sfugge la legislazione che c' è negli USA o in altre parti, che fa dell' agente immobiliare un obbligo...e fa si che l' incarico frutti comunque un guadagno all' agente, separandolo dalla vendita...ma visto che sei ignorante come una capra e deciso ad aver ragione, te la lascio. Rischierei di essere prima portato al tuo livello, e successivamente battuto.
     
  8. immodavide

    immodavide Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Come sai, basta frequentare un forum su internet per poter affermare di saper fare e cosa vuol dire fare l'agente immobiliare:applauso:

    anche se una rete veramente collaborativa tra agenti male non farebbe, io ne sarei un grande fautore! mi piacerebbe avere una rrete di collaborazioni, dove sono inseriti tutti i dati di un immobile, visure varie ecc.. poi ovviamente, chi non è del mestiere la fa tanto facile...
     
    A maryber piace questo elemento.
  9. GladiusAgenteEst

    GladiusAgenteEst Membro Junior

    Privato Cittadino
    Che la gente ci veda come portantini è classico, come capisco anche che non è facile capire le problematiche di una professione che non pratico. Però a maggior ragione sto zitto e non straparlo.

    Per quanto concerne le collaborazioni poi, le attuo eccome ma, tanti sono bravi e sono stati bravi, altri sono stati *******i. Per esempio mi ingannarono sul fatto che loro non avrebbero percepito provvigione dalla parte venditrice, così che dovevamo divedere quella del cliente che avrei portato io, visto che l' avrei gestito io (successivamente ho scoperto che avrebbero ricavato il 3% dalla vendita). Poi, ripeto collaborare SI se so con chi collaboro e che cosa sto vendendo carte alla mano, ma non sono tutti così anzi.
     
  10. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    WARNING: affermazioni di questo tipo qui non sono accettate. La discussione, anche aspra, è consentita ed anzi incentivata, l'insulto personale e la derisione invece sono vietati! :fico:

    ;)
     
    A maryber piace questo elemento.
  11. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Siamo sicuramente informati eh? :D Non rispondo perché non ve lo meritate. Però evitate di spararle ste baggianate. Non esiste nel mondo nessun paese che abbia reso obbligatorio un agente immobiliare.

    Aggiunto dopo 1...

    E tu sceglili no? non fate i perfettini, tutti sbagliano, tutti fanno cassate, ci vuole tolleranza, comprensione e a volte, fermezza. ;)

    So' ragazzi, quando finiscono gli argomenti... si incassano :D ... a me danno solo soddisfazione quando dimostrano di esser veri agenti immobiliari. :D
     
  12. immodavide

    immodavide Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    eeee l'andropausa!!:ok:
     
  13. GladiusAgenteEst

    GladiusAgenteEst Membro Junior

    Privato Cittadino
    USA la compravendita va seguita da un professionista, anche se trovi l' accordo da solo. Non paghi la provvigione intera se concludi e gestisci il tutto da solo, ma la pratica va seguita da uno del settore.

    Aggiunto dopo 1...

    Vedo pero che l' insulto alle categorie generalizzando sono autorizzate. Ma chiedo venia, d' ora in poi non sbaglierò più.
     
  14. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Che non è detto debba essere un agente immobiliare ;) Anche in italia è così, infatti devi passare almeno da un notaio. ;)

    Aggiunto dopo 2 minuti...

    No, non sono autorizzati nemmeno quelli, ci mancherebbe. Sono autorizzati però la condanna di comportamenti scorretti o i pareri su come le cose dovrebbero andare. ;) C'è differenza. Se uno denuncia qualcosa e uno si sente offeso... forse significa che quello che si offende ha la coda di paglia. Se uno da un parere sulle cose e uno si sente offeso, forse significa che anche lui sente che quanto legge è qualcosa che dovrebbe fare. Poi c'è anche chi si sente offeso a prescindere... :D
     
  15. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    :shock:...in USA non vige nessun obbligo e' questo e' certo.
    P.S. Evitiamo offese personali e gratuite

    Aggiunto dopo 1...

    che e' cio che avviene nei paesi sviluppati;)...siamo noi dei trogloditi
     
    A pensoperme piace questo elemento.
  16. GladiusAgenteEst

    GladiusAgenteEst Membro Junior

    Privato Cittadino
    Comunque, prescindendo da questo hanno delle regole diverse, l' incarico è del' agente che se lo fa firmare, e poi può essere messo a disposizione di una grande banca dati, dalla quale possono accedere tutti. Ma le leggi si fanno rispettare..e la provvigione della parte venditrice va a beneficio di chi ha preso l' incarico. La documentazione è accessibile a tutti gli agenti e gli appuntamenti si fanno a qualsiasi ora. Cultura, società e mentalità del tutto opposta a quella italiana. Non entrare in condivisione lì non sono sicuro che sia possibile. Ma ripeto, leggi persone società e tutto diverso.
     
  17. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Su questo hai ragione. Specie sulla società, che è formata dai cittadini. Ciò non significa che anche in italia non si possa fare, anzi, proprio in italia sarebbe utile cominciare a farlo, dove lo stato è carente nel tutelare e nel garantire i diritti, sia dei clienti che degli agenti. L'unione fa la forza, divisi, scomparirete.
     
  18. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Il tema del post era:

    "Un agente immobiliare che lavora da casa é per forza svantaggiato rispetto a quello che dispone di un ufficio?"

    Speriamo che qualche agente immobiliare voglia brillantemente svilupparlo senza scantonare...:ok::fiore:
     
    A Maurizio Zucchetti piace questo elemento.
  19. immodavide

    immodavide Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Non è detto. io non ce la farei, devi avere un forte autocontrollo, in casa ci sono molte distrazioni. Ma se uno è bravo e si sa organizzare si può fare.
    L'importante nel nostro lavoro è farsi conoscere
     
  20. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina