• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Luce567

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Salve,

Ho il mio immobile in vendita ed ho ricevuto un'offerta piu bassa del prezzo pubblicizzato. In 10 anni il mio immobile ha perso circa il 30% del valore ( come tutti forse, mi sa che solo Milano è in controtendenza) e non sono felicissima di vendere a queste condizioni. Ma ahimè, è il mercato. Mi stava balenando l'idea di affittare l'appartamento sperando in una ripresa ciclica del mercato. Anche perché l'appartamento l'ho ristrutturato un paio di anni fa e forse sarebbe opportuno sfruttarlo un po di più.
Voi che siete nel settore cosa ne pensate? Cosa fareste al mio posto?

Premetto che sto comunque cercando un'altra casa da comprare con mutuo.
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Purtroppo, chi ha comprato 15/10 anni fa (me compresa) deve fare i conti con la crisi che c'è stata, per cui perderci è normale.

L'offerta che hai ricevuto di quanto è più bassa rispetto al prezzo ? e quanto rispetto alle tue aspettative ?
 

Stefania Longo

Nuovo Iscritto
Agente Immobiliare
Buongiorno,

Il mercato degli affitti oggi è piuttosto vivace , soprattutto se la casa fosse ben posizionata e ristrutturata. La perdita del 30% nei 10 anni rispetta il mercato... considerando che intende stipulare un mutuo per il prossimo acquisto, sebbene i tassi siano interessanti, opterei per la vendita se cerca la tranquillità economica.

Le consiglierei di quantificare con una valutazione oggettiva di un'Agenzia Immobiliare del luogo il canone che potrebbe realmente ricavare dal suo Immobile e poi decidere di conseguenza ad un calcolo economico in riferimento anche alla rata del mutuo che andrà a sostenere se può esserci la convenienza a non vendere.
Tenga altresì presenti le spese di amministrazione straordinaria eventuali lavori di facciata o quant'altro nel prossimo futuro e imposte e tasse ovviamente per valutare nel medio/lungo termine la reale convenienza a non vendere.

A volte il canone percepito sebbene sostanzioso una volta detratti i costi non è sufficiente a coprire la rata del mutuo e ne viene meno la qualità della vita in termini di tranquillità.

Un caro saluto
STEFANIA
 

Zagonara Emanuele

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Purtroppo "perdere" il 30 % è normale (in molti casi c'è chi ha perso anche il 50 %) visto l'andamento del mercato immobiliare.

Normalmente, ti direi di affittare, specialmente se l'immobile si trova ben posizionato ed è appetibile.
In questo caso bisogna sempre mettere in conto l'incidenza delle imposte e dei costi di gestione (agenzia, imposte, lavori condominiali straordinari, ecc...) per calcolare il reale reddito netto che se ne può ricavare.
Bisogna altresì mettere in preventivo anche la possibilità di non percepire affatto il canone pur avendolo locato a causa della morosità dell'inquilino (rischio che si può ridurre, ma non evitare, cercando di essere selettivi nella scelta dell'inquilino, e non esosi nella richiesta del canone).

Se non devi reinvestire vale la pena attendere tempi migliori per vendere.

Nel tuo caso specifico, credo però convenga vendere l'immobile e acquistare un nuovo immobile riducendo l'importo del mutuo (e conseguentemente la rata che andrai a pagare).

Se da un lato ci "rimetterai" dovendo vendere ad un 30 % in meno, dall'altro lato, potrai acquistare ad un prezzo più basso rispetto a quanto avresti spese 10 anni fa o al prezzo che dovrai spendere fra qualche anno nel caso in cui i prezzi dovessero risalire (cosa che a mio modesto parere non si verificherà a breve, perlomeno a livello generale, fatta eccezione di alcune realtà più uniche che rare).
 

Giuseppe Di Massa

Membro Senior
Agente Immobiliare
Salve,

Ho il mio immobile in vendita ed ho ricevuto un'offerta piu bassa del prezzo pubblicizzato. In 10 anni il mio immobile ha perso circa il 30% del valore ( come tutti forse, mi sa che solo Milano è in controtendenza) e non sono felicissima di vendere a queste condizioni. Ma ahimè, è il mercato. Mi stava balenando l'idea di affittare l'appartamento sperando in una ripresa ciclica del mercato. Anche perché l'appartamento l'ho ristrutturato un paio di anni fa e forse sarebbe opportuno sfruttarlo un po di più.
Voi che siete nel settore cosa ne pensate? Cosa fareste al mio posto?

Premetto che sto comunque cercando un'altra casa da comprare con mutuo.
In alcune aree la ripresa è già in atto, covid o non covid, in altre sarà più lenta dipende quindi dalle caratteristiche dell'immobile e dalle tue priorità
 

Luce567

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Grazie a tutti per le risposte. @Bagudi considerando che siamo già scesi di prezzo dopo 2 mesi, la prima offerta è del 6% più bassa del secondo prezzo. Mi era stato consigliato di provare direttamente a pubblicizzare la cifra a cui ero interessato visto che ci sono piu immobili allo stesso prezzo ma non nelle stesse condizioni. Ho una settimana per rispondere. Da una parte sono tentata di non perdere l'occasione. Dall'altra non avendo già trovato un immobile di mio interesse ho paura di finire in fitto, fare 3 sfratti e magari di pentirmene per prezzo accettato. Riflettero bene tenendo conto dei vostri consigli. Il fitto per la questione morosi e blocco sfratti mi spaventa non poco ma non lo scarto a priori. Paradossalmente i prezzi sono scesi in zona ma sono aumenti i fitti e mi hanno proposto 650 mese arredata.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

CRI97 ha scritto sul profilo di EB7.
Ciao! scusa il disturbo, volevo chiederti alcune cose siccome ho letto che ha fatto l'esame per agente immobiliare a Udine, io devo iniziare il corso la prossima settimana, potresti darmi alcune indicazioni su com'è il corso e come saranno strutturati gli esami (so che sono due scritti e un orale)?
grazie in anticipo!
monek ha scritto sul profilo di Ilenia82.
ciao poi come è andata? Sei riuscita a fare il rogito?
Alto