1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Manlio Carnevale

    Manlio Carnevale Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    " A.A.A. Cercasi Agente Immobiliare per vendere immobile di proprietà..." Titolo provocatorio che segnala la discriminazione contro gli Agenti immobiliari! Sovente si legge negli annunci dei privati che vendono immobili la richiesta di non essere contattati da agenzie immobiliari; perchè mi domando e si dovrebbero domandare tutti i colleghi ! Ho e abbiamo, scritto e letto centinaia di post che trattano l' argomento, passano gli anni ma la tendenza e scelta di non avvalersi dall' Agente Immobiliare è sempre forte, radicata nella mentalità di coloro che a vario titolo e per necessità si accostano al settore, chiamasi " domanda " ! E l' " offerta "? Sempre li a cambiare look ma nella sostanza c'è sempre e solo il " mediatore " che chiede laute provvigioni. Basta..è tempo di cambiare !
    Personalmente mi definisco Consulente Immobiliare, chiedo il compenso...equo e coerente per l' attività professionale svolta !
    Ciao a tutti :)
    Manlio
     
  2. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Pensierino della sera.
    Notte manlio.
     
    A Manlio Carnevale piace questo elemento.
  3. Manlio Carnevale

    Manlio Carnevale Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Anche a te Rosa :)
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  4. Manlio Carnevale

    Manlio Carnevale Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    http://www.casanoi.it/
    http://www.dalproprietario.it/
    http://www.habemuscasa.com/page.php?p=chi-siamo
    http://www.agenzienograzie.it/hp.php
    :shock: http://notrappole.noagenzieimmobiliari.com/
    Sapere che questi siti hanno contenuti illegali non basta a rendere giustizia; l'aspetto più importante e sul quale porsi la domanda è: " perchè accade questo ? " ! La risposta che mi viene da pensare è in primis " le provvigioni troppo alte "; è ovvio che se " domanda e offerta " concludendo i contratti da privati risparmiano migliaia di euro, mai si rivolgeranno alle agenzie, se non costretti !
    Il concetto è semplice da dimostrare, prendendo spunto proprio da ciò che accade qui nel Forum, molti privati chiedono pareri e consigli agli Agenti Immobiliari; perchè? " Non pagano " rispondo ! Se ci fosse la mentalità di contattare le agenzie per chiedere una consulenza su diversi quesiti e sentirsi dire " pur avendo l' acquirente per la mia casa, quanto mi costerebbe farmi seguire da voi ? ". Ecco, si arrivasse a questo significherebbe essere arrivati al vero cambiamento di questa stupenda categoria professionale !!!!!!!
    Manlio
     
  5. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Interessante Notrappole... Degno di querela per diffamazione... Ma noi siamo noti per non reagire MAI e dare invece tanta aria ai denti
     
    A La Capanna, Tobia e Bagudi piace questo elemento.
  6. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Andrea sono talmente intrappolati loro .... Stanno pensando ad una via d'uscita ... Ma non hanno ancora capito che é solo un'altra parte della trappola così facendo. Avevo segnalato dei signori all'associazione di categoria. Sto ancora aspettando.......
     
  7. skywalker

    skywalker Membro Assiduo

    Agente Immobiliare

    Ciao.
    Temo che un vero cambiamento non sarà possibile allo stato attuale perchè dipende si dal poco rispetto nei confronti della categoria ma questo poco rispetto è più indotto che strutturale.
    Mi spiego meglio.
    I paesi con una più alta percentuale di venduto intermediato sono anche quelli con una più rosea situazione economica familiare.
    Se il tuo cliente guadagna 1200€/mese e sua moglie 800€ mese e magari hanno 1/2 figli è normale che cerchino di risparmiare tutto il possibile, non è un vezzo, è una necessità.
    Oggi in Italia si taglia su tutto, i discount vanno per la maggiore indipendentemente dalla qualità del prodotto offerto ed esistono situazioni dove anche le cure mediche ed i farmaci vengono evitati per scarsa disponibilità.
    Siamo un paese con un costo del lavoro altissimo e stipendi relativamente bassi in confronto con il costo della vita.
    In italia si paga tutto e questo avviene dopo aver già subito un prelievo fiscale abnorme.
    Lavoro con una clientela di fascia alta e credimi se ti dico che con la possibilità economica il pagare per un servizio non rappresenta un problema, anzi, a volte si paga anche di più pur di non doversi occupare di nulla e non dover dedicare alla cosa del tempo che secondo chi può, è la vera ricchezza.
    Diverse sono le esigenze di chi ha il problema di mettere insieme il pranzo con la cena, per questa categoria di persone il problema non è certo l'ammontare della provvigione ma anche il più banale imprevisto se non addirittura la quotidianità-
    Purtroppo la seconda delle categorie citate è prevalente rispetto alla prima ed è in continuo aumento...
     
    A ludovica83, La Capanna, sarda81 e ad altre 4 persone piace questo elemento.
  8. Manlio Carnevale

    Manlio Carnevale Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    @skywalker ciao, la tua esamina è coerente con l' attuale congiuntura del nostro paese ma opero nel settore da quando ancora esistevano i " sensali " e ti posso assicurare che il problema della categoria da da me evidenziato esisteva già ! E' un problema di cultura, che oggi più di prima per i fatti da te evidenziati è amplificata !!
    Il concetto è questo; si può scegliere di chiedere una consulenza ( non mediazione !! ) ad un geometra, avvocato o commercialista per farsi seguire durante le fasi della compravendita ed a conclusione della medesima il cliente pagherà il compenso richiesto, che mai sarà corrispondente ad una provvigione del 3/4 % sul prezzo di vendita. Perchè ciò non avviene per l' Agente Immobiliare ? Perchè il medesimo non si pone sul mercato come Consulente ma bensì solo come mediatore; e se ti rivolgi al medesimo sai che dovrai pagare alti importi provvigionali ! Questo è il primo aspetto negativo della categoria, non rappresentare un riferimento professionale del settore, anzi, il contrario !!
    Manlio
     
  9. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Nulla ti vieta di fare solo il consulente e non chiedere mediazioni, fai una prova, domani cambia insegna poi dimmi se sopravvivi.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 25 Agosto 2014
  10. Manlio Carnevale

    Manlio Carnevale Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    @dormiente, l' uno non esclude l' altro :ok:
     
  11. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Ma la gente ti inquadra sempre come agente immobiliare. Se vuoi risolvere il tuo problema fai solo il consulente, poi mi racconti.
     
  12. Manlio Carnevale

    Manlio Carnevale Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Perchè non potresti provare anche tu e poi mi racconti ? Io lo faccio già, anche qui nel forum :fico:
     
  13. skywalker

    skywalker Membro Assiduo

    Agente Immobiliare

    Sopravvivi, sopravvivi stanne sicuro.
    Faccio consulenza da anni ed è una parte fondamentale del lavoro oltre ad essere un'indispensabile vetrina.
    Il problema al limite è un'altro...per fare consulenza devi avere una clientela che desidera ricevere la tua consulenza e che è disposta a pagare per averla.
    Un architetto, un fiscalista, un avvocato si fa normalmente pagare per questo tipo di servizio.
    Da dire che il titolo genera nella clientela una relativa tranquillità, si parte dal presupposto che la dicitura dott, arch, ing, esimio super****ulo che precede il nome sul biglietto da visita sia garanzia di professionalità e competenza.
    Purtroppo per l'ignaro cliente non è sempre così.
    Un avvocato si fa profumatamente pagare anche per fare una causa che a priori sa già che ha ottime possibilità di perdere, molti fiscalisti per stare dalla parte della ragione spesso fanno pagare più di quanto sarebbe necessario, personalmente quando ho a che fare con una stima redatta da un tecnico competente, architetto o geometra che sia, spesso mi metto le mani nei capelli.
    Sembrano pagati per dire al cliente quello che vorrebbe sentirsi dire ma per quanto riguarda le reali capacità di assorbimento del mercato, siamo lontani anni luce...vivono in un mondo parallelo forse...
    Quando fai consulenza devi poter offrire qsa che altri non possono o non vogliono offrire e dopo anni di buoni risultati e di positivo passaparola il tuo tel inizia a suonare grazie agli amici dei clienti che forse prima si erano già scontrati con i consulenti accreditati ed hanno deciso che è meglio di no.
    Non è facile, siamo in Italia, siamo considerati ancora gli eredi di chi nel dopoguerra mediava la vendita della vacche al mercato del bestiame, la strada per diventare professionisti è ancora lunga, difficile ed incerta.
     
    A dormiente piace questo elemento.
  14. skywalker

    skywalker Membro Assiduo

    Agente Immobiliare


    Caro Manlio, sembri sapere di che parli ma non sei l'unico a fare questo mestiere dal tempo dei "marussë".
    Dovresti dunque sapere che da sempre questa nostra categoria ha avuto problemi in termini di pubblico riconoscimento.
    Anche negli anni '50 per fare l'avvocato o l'architetto dovevi aver seguito un percorso di studi lineare e funzionale al divenirlo,
    Per fare l'agente immobiliare in quegli anni non ti veniva nemmeno richiesto di dimostrare di saper scrivere...e nemmeno di sostenere qualsivoglia esame.
    Per molti era addirittura un secondo lavoro dopo il turno in fabbrica.
    Oggi molti di noi hanno una buona se non ottima cultura, sono capaci e professionali ed hanno in tasca una laurea.
    Questo però agli occhi della clientela è irrilevante visto che da meno di 5 minuti sono usciti dall'agenzia adiacente dove il titolare parla ancora un italiano incerto e dopo essersi soffiato il naso con un fazzoletto di stoffa, con il medesimo si pulisce le mani e la bocca e si congeda dando un bacio sulla fronte a tuo figlio ed appoggiandoti quella mano sulla giacca che ovviamente domani dovrai a questo punto portare in lavanderia.
    Ci vorranno anni per far dimenticare quando negli incarichi di vendita alla voce provvigione si scriveva: " al supero" o quando si facevano le proposte di acquisto sul cofano della macchina.
    Non lamentiamoci dunque della considerazione che il pubblico ha di noi ma vediamo di cambiare noi stessi e la categoria nell'insieme ( processo già in atto per onor del vero" e vedrai che se tuo figlio deciderà di fare il tuo stesso lavoro forse non sarà considerato uno che non ha avuto voglia di studiare per fare un lavoro vero.
     
    A La Capanna e dormiente piace questo messaggio.
  15. Manlio Carnevale

    Manlio Carnevale Membro Attivo

    Agente Immobiliare
  16. Manlio Carnevale

    Manlio Carnevale Membro Attivo

    Agente Immobiliare
  17. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    il consulente immobiliare a mio avviso dovrebbe essere un ottimo mediatore riconosciuto dai clienti stessi, altrimenti non oso pensare quali consulenze potrebbe dare.

    Se smetti di mediare tra un venditore ed un acquirente resti ai margini del tuo mercato, quindi diventi poco meno di un geometra senza diploma che prova a fare solo consulenze e nessuna SCIA o sanatoria.
     
    A ingelman e Rosa1968 piace questo messaggio.
  18. Manlio Carnevale

    Manlio Carnevale Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    @Tobia, tu per mediatore intendi chi mette in relazione due o più controparti per la conclusione di un affare e che ha diritto a una provvigione qualora l'affare venga concluso ! Io per consulente intendo il professionista che viene contattato da una o più controparti per la gestione di un affare e che ha diritto a un compenso ! Mi spiego meglio; per anni ho fatto da consulente ad un' impresa che faceva la pubblicità da se, gli appuntamenti da se e quando qualcuno manifestava l' intenzione di acquistare, l' impresa mi contattava e mi dava in gestione il cliente nel merito del mutuo, se dovesse vendere per acquistare ecc ecc. Quando si andava a rogito ricevevo il compenso dall' impresa. Questo genere di lavoro, gli agenti immobiliari non lo praticano dal momento che non si propongono sul mercato " anche " in questa veste professionale !!
     
  19. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Questo genere di lavoro non è fare il mediatore.
     
  20. Manlio Carnevale

    Manlio Carnevale Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    :stretta_di_mano:
    Il mio punto di vista in tal senso consiste nel non fare solo il mediatore ma proporsi anche in veste di consulente...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina