1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    Titolo originale Immobilmente: Agenti immobiliari, è lotta all'abusivo

    Link all'articolo

    In Italia solo il 35% delle compravendite condotte dai professionisti: un dato sconfortante.
    Falsi dentisti, sedicenti medici e avvocati tarocchi sono sempre più spesso sbugiardati da stampa e Tv. Benché sottovalutato, il fenomeno dell'abusivismo è diventato una vera piaga anche nel settore immobiliare: la facilità con cui ci si improvvisa agente è un fenomeno che miete molte vittime, e se il sedicente professionista rischia sulla propria pelle, è bene che i clienti sappiano che affidarsi a questi pseudo agenti immobiliari può esporre anche chi compra a gravi insidie.

    "L'agente iscritto a ruolo, quello col patentino - spiega Steven Spaziani, professionista associato FIAIP, incaricato dal presidente Nardi - è l'unico interlocutore a garantire in una transazione immobiliare. Ipoteca, situazione catastale in termini di abusi, normative antiriciclaggio: non è possibile improvvisare per districarsi nella giungla di leggi e cavilli che regolano il nostro lavoro, è necessario formarsi e mantenersi aggiornati."

    Così come è opportuno ricordare che solo l'agente iscritto a ruolo è garantito da assicurazione rischi in caso di errori nella transazione: solo lui può infatti chiedere provvigioni; a chi è sprovvisto di patentino nulla è dovuto. Insomma, chi si mette in mano agli improvvisatori, salta nel buio. Ma chi sono, oggi, gli intermediari tarocchi? Se un tempo s'improvvisava agente il portiere, il giardiniere o il sensale da bar, spiega Spaziani, oggi il fenomeno ha compiuto un salto di qualità: spesso sono i professionisti, avvocati, geometri, commercialisti, a tentare l'avventura.
    "Addirittura - racconta accigliato Spaziani - capita che alcuni clienti portino il professionista come "garante" ed il sedicente amico, dopo poche ore, telefoni in agenzia proponendo la spartizione della provvigione come contropartita del proprio assenso!" Alla faccia dell'amicizia!

    L'abusivismo e la mediazione occasionale vanno represse con più severi controlli, principalmente dalle forze istituzionali come Camere di Commercio, Prefettura, Guardia di Finanza e Comuni, spiega ancora l'agente, ma occorre anche maggior consapevolezza da parte degli agenti stessi: denunciare gli abusivi ed informare con maggior incisività i clienti.

    "Ultimamente - riprende Spaziani - ho preso l'abitudine, andando a visionare gli immobili, di mostrare il patentino. Molti strabuzzano gli occhi o chiedono a cosa serva, ma così facendo, forse, quello stesso cliente al prossimo agente che incontrerà potrebbe chiederglielo e, nel caso ne fosse sprovvisto, non prenderlo in considerazione. Serve un cambio di mentalità da parte di tutti.

    "La lotta all'abusivismo - interviene il presidente Nardi - è una battaglia di civiltà, oltre che professionale: negli Stati Uniti - spiega il presidente provinciale - le transazioni immobiliari vengono condotte per il 98% da professionisti, in Gran Bretagna il 75%, in Francia il 70%. Da noi il dato è sconfortante: solo in 35 compravendite su cento ci si avvale di un agente iscritto a ruolo. La lotta a questo fenomeno - conclude Nardi - sarà uno dei motivi qualificanti dell'azione FIAIP per il 2009."
     
  2. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Speriamo, se arrivassimo al 50/60% delle compravendite il nostro settore on conoscerebbe crisi.
    Purtroppo tante belle parole ma le CCIAA e la GDF non sanzionano mai, anche a fronte di denunce circostanziate.
    Troppo spesso si legge nei verbali di accertamento: non si ravvede attività di mediazione.
     
  3. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    E' esattamente quello che faccio io! Visto che conseguire il patentino è costato fatica e impegno, ed impegno costa il tenersi aggiornato, è giusto che anche il cliente cominci a capire come dovrebbero funzionare le cose! :fico:

    Taita ;)
     
  4. caviapp

    caviapp Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Mah, ritengo che, come sostengo da sempre, il dagli all'untore si attua solo in tempi di peste ovvero ora che c'è la crisi, i margini ed i guadagni si sono ridotti all'osso, tutti a dire che è colpa dell'abusivismo. Piaga da combattere sicuramente, ma se si è seri si deve avere il coraggio di dire che se solo il 35% delle transazioni passa attraverso agenti immobiliari i problemi sono altri. Anche in tempi di vacche grasse le percentuali intermediate dagli Ai erano quelle, ma allora si diceva che bisognava recuperare parte della percentuale mancante tramite la professionalità, interscambio, ecc.ecc. insomma rendersi più graditi ai clienti. Da allora ne è passata di acqua sotto i ponti ma siamo sempre ai punti di prima. Quello che avrebbe elevato veramente la categoria dandogli la patente di "professionismo" (chiamiamolo albo o che dir si voglia) non si è potuto/voluto mai perseguire fino in fondo a volte per calcolo politico, per continuare a coltivare l'orticello e per non avere il coraggio di inimicarsi le potentissime associazioni dei consumatori. L'Europa, le liberalizzazioni, la globalizzazione, la Lemman Brothers (o come accidenti si chiamava) hanno fatto il resto.
    Buon lavoro.
     
  5. giorgino

    giorgino Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Certo che una campagna informativa in TV alla "Tecnocasa" che invece di sponsorizzare la "bontà" di questo o di quello, andasse a far progredire la categoria "insegnando" ai clienti a servirsi di personale qualificato, non sarebbe male...

    Credo che iniziative mediatiche come questo forum, e altre che ci sono, sortiscono alcuni effetti alla fine. E da qui a 10 anni, tutti noi andremo a relazionarci per le nostre esigenze su decine di forum. (Per favore salvate questa frase così fra 10 anni ve lo meno un po' con un "ve l'avevo detto :risata: )

    g
     
  6. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Concordo assolutamente, è una questione di "crescita civile", e di abbandono dell'italica abitudine furbetta di chiamare 4 AI per la valutazione per poi cercare di vendersela da soli!

    Ci vorrebbe una campagna alla "Pubblicità Progresso" per chi se la ricorda ..... appunto, per chi se la ricorda! :triste:
    Non riescono a fare campagne per le cose che investono aspetti essenziali della vita (sicurezza stradale, alcool, droga ecc.) figuratevi se le fanno per le cose sopra descritte!

    Secondo me l'unica strada per migliorare la situazione parte da noi, dalla nostra professionalità e dalla nostra attenzione nei confronti del cliente, delle sue esigenze e soprattutto dei suoi sentimenti.
    (Io, da cliente, un ragazzino con il cravattone che entrasse nella casa dove sono cresciuti i miei figli dicendo "Mo' vedemo 'n po' quanto vale 'sta casa" lo caccerei via immediatamente! :rabbia: )

    Taita ;)
     
  7. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    Se immobilio riscuoterà il successo che a mio parere merita, le organizzerà di certo le campagne. Purtroppo ci vuole gente che capisca l'importanza di queste cose...
    Per esempio, basta vedere che fine sta facendo il thread sugli acquisti di gruppo... :triste:
    Ma possibile... :occhi_al_cielo:

    Meno male che sono ottimista ;)
    (e consapevole del tempo che ci vuole a "cambiare il cervellino del 99% degli agenti immobiliari)
     
  8. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    non c'entra nulla qui ma ....

    BRAVO, BRAVO IL SIGNOR AMMINISTRATORE (detto alla maniera di Claudiano, Tatiana e Valeriana ecc.)
    L'HOME PAGE DEL SITO E' VENUTA UNA SCHICCHERIA:
    SEMBRIAMO QUASI VERI! :risata: :risata: :risata:

    Taita ;)
     
  9. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    :confuso: grazie...


    :risata:

    Scherzi a parte ci sono ancora parecchie cose da sistemare... ma piano piano, tra una telefonata e l'altra e tra un appuntamento e l'altro... ;)
     
  10. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    per combattere la lotta all'abusivismo bisogna però saper rinunciare a qualche cosa. Esiste un grande sottobosco di mediatori che io chiamo da pasticceria, che raccolgono informazioni da agenzie compiacenti, mettono in relazione, e chiedono compensi, chiaramente in contanti. Si appoggiano a più di un collega, che pur di fare la vendita si avvale di questi personaggi. Attenzione, non sto parlando della segnalazione del parrucchiere o del portinaio al quale poi si fa il regalo, sto parlando di persone che esercitano quasi in maniera professionale. Io mi rifiuto nella maniera più assoluta di collaborare con questi improvvisati, ma qualche vendita, credetemi, l'ho persa, e qualche immobile che avevo trattato, ho poi saputo, è stato venduto grazie all'intervento di questi sensali. Al cliente finale, salvo qualche rara eccezione, poco importa a chi si rivolge, il suo obiettivo è trovare la casa che cerca e di pagarla quello che pensa che sia giusto pagarla, ... se poi non passi dall'agenzia risparmi. Quando tutti noi diremo basta, quando tutti noi veramente collaboreremo in maniera trasparente tra di noi, allora vi saranno le condizioni per poter cercare di inculcare nella clientela il fatto che quando si entra in un'agenzia, si sta entrando da un professionista, alla stegua di un notaio, di un architetto e di un ingegnere
     
  11. giorgino

    giorgino Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Quoto in tutto l'intervento di Alessandro.
    Aggiungo solo che dobbiamo escogitare anche una parte "attrattiva" per il cliente, altrimenti questa situazione non cambierà mai.

    E' ovvio che non si può proporre uno "sconto" in quanto noi ovviamente siamo un costo maggiore dell'abusivo che non paga tasse e non subisce i nostri costi, nè gli studi di settore.

    Allora mi sembra che il discorso si debba impostare sulla "qualità" e sulla "tutela" del cliente che si serve di QUALSIASI agente immobiliare. E lasciatemi dire che oggi non è così. Più della metà dei colleghi sono sommari, impreparati, impegnati in Tribunale per difendersi da malefatte. E sto parlando di agenti immobiliari iscritti al ruolo.

    Questo è il problema.

    Dal mio punto di vista, non si può pretendere che le associazioni compiano "depurazioni" degli incapaci o dei disattenti (per usare due aggettivi eufemistici), in quanto ci andrebbero a rimettere quote associative. Un attività di "depurazione" seria e compiuta può essere fatta solo dalle camcom attraverso organi di controllo che vadano a radiare dal ruolo coloro che compiono gravi scorrettezze.

    Ma quali sarebbero queste gravi scorrettezze?
    A Genova ci sono colleghi che io chiamo individui, che hanno più di una causa (a dire il vero nell'ordine di decine) in Tribunale per comportamento scorretto. Sono anche stati richiamati dalla camcom, ma continuano ad operare. Ad alcuni è stato sospeso il patentino un semestre e hanno fatto uso di un patentino di comodo. Ma è mai possibile che non vengano radiati dal ruolo? :occhi_al_cielo:

    Questi sono certamente quelli in malafede. Poi ci sono gli "inconsapevoli" che non sanno nemmeno cosa comporta un compromesso per i loro clienti.

    Lo stesso organo - se ci fosse - potrebbe facilmente "pescare" gli abusivi e fargli passare la voglia di ridere alle spalle di chi, come molti di noi, fa il proprio mestiere in modo preparato e accorto (spendendo di conseguenza energie e soldi per esserli, preparati e attenti).
    Come? Semplice. Basta telefonare e fissare un appuntamento di acquisizione.

    A Genova siamo circa 400 agenzie. Con 500 sopralluoghi si risolve il problema dell'abusivismo. E' così difficle. Non credo proprio...

    g
     
  12. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Vorrei far notare una cosa a color che si servono di abusivi a cui girano la parte provvigionale del cliente portato da loro.
    Poniamo di prendere, per fare conto pari, € 10.000 da una compravendita; € 5.000 da ogni parte
    l'abusivo di turno ci dice che vuole la sua parte, rigorosamente in nero, ma noi siamo costretti a fatturare, quindi si aprono due scenari:
    1) fatturiamo € 10.000 e ne giriamo 5.000 al "collaboartore" a questo punto paghiamo le tasse su € 10.000 (circa il 50% fra tutto) e in tasca ci rimane la bellezza di € 0,00
    2) fatturiamo solo al nostro cliente e ci facciamo firmare dall'altro una dichiarazione che non percepiamo nessuna provvigione, in caso di accertamento secondo voi cosa succede?
    Inoltre in entrambi i casi ci assumiamo tutte le responsabilità della compravendita e tutti gli adempimenti e grane sono a carico nostro.
    Quindi perché, a parte la deontologia, lavorare con queste persone?
    BOH. :?
     
  13. giorgino

    giorgino Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Questa è una bella domanda...

    Forse perchè un agente immobiliare non iscritto è meno "indipendente" e pericoloso nel tempo, costa meno di uno iscritto, e ha meno pretese in generale? E poi magari non se ne va di punto in bianco per aprirsi la sua agenzia?

    In fondo è normale andare a finire in una "società", e non tutti vogliono condividere decisioni, utili (quali utili? :risata: ), e costi. E preferiscono una persona da "comandare".

    g
     
  14. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    .... il mercato, l'unico che può selezionare in maniera efficace è il mercato, mentre gli organi istituzionali (CamCom e GdF) dovrebbero reprimere e sanzionare i comportamenti scorretti!

    ... in teoria sarebbe facile, no? Per tradurlo in pratica personalmente cerco di appoggiare chi, secondo me, vuole riportare il rispetto della legge e la sanzione per chi non la rispetta ad essere un comportamento "normale" (scusate lo sfogo :rabbia: )

    Taita ;)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina