1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. eddy

    eddy Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve , in questi settimane il vostro forum mi è stato di molto aiuto e mi sa che sarà una delle mie pagine preferite.
    Come molti altri sono in ballo con una casa costruita su zona Peep ma per mia fortuna la casa non è in diritto di superficie ed il prezzo di vendita corrisponde con l'aggiornamento ISTAT in più il sindaco del comune dove è costruita la casa mi ha passato una circolare dove svincola il venditore dal prezzo convenzionato.
    Il mio problema ora è che il venditore stà perdendo tempo nell'accatastare un locale da lavanderia a bagno facendomi perdere la possibilità di fruire di un tasso agevolato dalla banca.
    Premetto che nel compromesso non è specificato ne che l'appartamento è costruito su un area peep ne che ci sia stata una variazione da lavanderia a bagno anzi trascrivo quello che abbiamo firmato:

    " costituito da: appartamento sito al piano terra composto da tre vani e servizi con annessa cantina al piano seminterrato con pertinente giardino esclusivo ed autorimessa sita al piano semiterrato.ù
    destinazione d'uso: abitazione daticatastaliN.C.E.u foglio 9, mappale 1511, sub 24 , catA/2,cl. 2 , vqani 5,5, R.C. 539,7 e sub 10 , cat C/6, cl.2 mq 23 R.C. 76,02 con tutti i suoi accessori e pertinenze , cosi come visto e piaciuto rispetto alla cui situazione giuridica, per quanto concerne, in particolare , la regolarità sotto il profilo delle norme urbanistiche e fiscali nonchè la presenza di vincoli, ipoteche,locazioni, ect,.
    2, il Venditore, con l'accettazione della presente proposta , garantisce che la situazione materiale e giuridica dell'immobile corrisponde a quanto sopra indicato."

    C'è qualche mododi rivalersi sul venditore?magari chiedendo anche dei danni?
     
  2. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Perdonami, ma perchè ti poni il vincolo e problema di un cambio di destinazione da un locale lavanderia ad un bagno.... se il locale lavanderia è posto al piano interrato rientra ne locali accessori e questo avete firmato nel contratto di compra-vendita (o sbaglio?)..per poter trasformare la lavanderia in bagno, necessita verificare alcuni requisiti igienico-sanitari (questi li puoi trovare nel RI della regione Piemonte o locale della tua zona, oltre al RE) e se prevede che per il locale bagno ci deve essere (come minimo) il vespaio ed altri requisiti, come i RAI, altezze minime, superfici, ecc. necessita adeguarli, la lavanderia invece è un locale accessorio che non richiede precisi requisiti. Verificato questi requisiti, se sono richiesti allora dovrai prima adeguare il locale e poi trasformarlo in bagno, altrimenti, visto quello che è stato concordato e firmato, a mio parere non puoi rivalerti su una tua variazione post stipula contrattuale, in quanto non prevista...:)
    spero esserti stato d'aiuto..:)
     
  3. eddy

    eddy Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    il locale ha già tutti i prerequisiti; il locale si trova nell'appartamento, era una lavanderia/ripostiglio trasformato in secondo bagno ma mai accatastato.
    Il mio dubbio è che ci fossero delle irregolarità oltre al tempo che ci stanno mettendo.

    grazie
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina