1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. carleos

    carleos Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buonasera a tutti,

    volevo esporvi la mia situazione.

    Io e mio cugino di 1° grado abbiamo eriditato una casa che era dei nostri nonni.

    Della suddetta casa non è mai stata fatta la successissione cosi che risulta ancora intestata alla nostra bisnonna; attualmente siamo gli unici eredi (mio fratello rinuncerebbe alla sua porzione d'immobile).
    Mi scuso se non utilizzerò i termini appropriati, ma è possibile, e se si in che forme, andare dal Notaio per fare fare un atto tale che mio cugino risulti proprietario del complesso immobiliare?

    Se non ricordo male è possibile stipulare un anno che è opponibile entro 10 anni da eventuali eredi pretermessi.

    Grazie a chi vorrà darmi una delucidazione.
     
  2. carleos

    carleos Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Per completezza aggiungo una cosa.

    Dopo aver letto qualcosa qui e li questa mattina le strade potrebbero essere 2:

    -> fare ora la successione ma non so che tipo di costi avrebbe in quanto manca dagli anni sessanta in poi

    -> andare direttamente dal notaio.

    Escludo per principio l'usucapione in quanto è strada che sto già percorrendo con un altro immobile ed i tempi sono biblici
     
  3. vostok1

    vostok1 Membro Ordinario

    Altro Professionista
    Devo essere sincero, ci ho capito poco e niente.
    Prima cosa, la casa ancora intestata alla bisnonna? Quindi mi sa che non manca solo una successione! I genitori tuoi e di tuo cugino non vengono citati, immagino si parli di due fratelli/sorelle entrambi deceduti, figli dei tuoi nonni. Ci sono testamenti di mezzo? Come arrivate voi cugini ad essere eredi di una casa dei vostri nonni?
    Tuo fratello non può rinunciare alla porzione di immobile a lui spettante, ma all'eredità in toto; tuo fratello non ha eredi?

    Qual'è il vostro fine ultimo non l'ho capito.
    Tuo cugino deve essere intestatario unico dell'immobile ma tu vorresti far parte di questa eredità (visto che rinuncerebbe solo tuo fratello)?
    Non è possibile che tuo cugino sia l'unico intestatario se tu vuoi rientrare nell'eredità!
    A meno che non si parli di una eredità con più immobili... testamentaria ecc... di cui non hai parlato.

    Le successioni vanno fatte TUTTE per ogni persona che ha ereditato e che è deceduta a sua volta.
     
  4. vostok1

    vostok1 Membro Ordinario

    Altro Professionista
    Ecco, mi ero perso il titolo della discussione. Tuo cugino vuole acquistare la tua quota di eredità dell'immobile per diventarne unico proprietario?
     
  5. carleos

    carleos Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno e anzitutto grazie per la risposta!

    Provo a spiegarmi meglio perchè effettivamente la questione è abbastanza complessa e proverò a caricare un disegno.

    Allora, seguendo il disegno, la PARTE 1 è già intestata a mio padre per cui nulla questio;

    La PARTE 2 è stata donata in dote dalla mia bisnonna a mia nonna tramite carta semplice, questa ha qualche valore? perchè se avesse valore basterebbe fare la successione da mia nonna a mia padre e mio zio e staccarla dal resto dell'immobile (quest'ultimo poi la venderebbe in maniera simulata a mio padre così da unire PARTE 1 e PARTE 2);

    La PARTE 3 risulta ancora intestata alla bisnonna i cui unici eredi certi e viventi sono mio padre e mio zio (altri eredi potrebbero essere presenti forse in america ma non sono stati mai visti e conosciuti nemmeno dalla mamma e non sono mai venuti in italia negli ultimi 70 anni), per questa parte bisogna vedere se conviene pagare la successione o se possibile andare direttamente dal notaio (che tipo di atto andrebbe stipulato per dire che si è proprietari?);

    La PARTE 4 è stata donata a mio nonno sempre tramite carta semplice

    La PARTE 5 è una soffitta mai terminata e costruita da mio zio e condonata

    Alla luce di questo i problemi sono 2: 1) vedere se le carte semplici fatte negli anni hanno qualche valore (perchè in tal senso il problema si ridurrebbe a risolvere le questioni legate alla PARTE 3); 2) come regolare la situazione affinchè, per concludere, mio zio diventi proprietario dell'intero compendio immobiliare compresa la parte che spetterebbe a mio padre (tranne la PARTE 2).

    Nell'intervento iniziale ho parlato di me e mio cugino perchè unici eredi sono mio padre e mio zio (io ho un fratello che rinuncerebbe alla sua parte mentre mio cugino è figlio unico).

    Spero di essere stato abbastanza chiaro! Grazie
     

    Files Allegati:

  6. vostok1

    vostok1 Membro Ordinario

    Altro Professionista
    Partendo dal presupposto che è erroneo parlare di cugini come eredi dal momento in cui i vostri genitori sono in vita (per la rinuncia di tuo fratello se ne parlerà tra 100 anni, quando gli attuali eredi non ci saranno più... per assurdo i vostri genitori potrebbe vendere il bene fin quando ne sono in possesso), ti consiglio di vivamente di prendere un appuntamento per far visionare la questione ad un Notaio, con tutte le carte che hai a disposizione.
    Carta semplice cosa vuol dire? Potrebbe anche essere un testamento redatto dai vostri nonni/bisnonni in maniera regolare, con tutti i crismi di data, firma, ecc, che potreste pubblicare da un Notaio... oppure potrebbe essere un pizzino di carta di nessun valore.

    Anche la donazione in dote della tua bisnonna "in carta semplice" senza nessun Notaio, da quello che capisco non ha nessun valore.

    Si potrebbe pensare a un possesso utraventennale per usucapione, anche se non dichiarato da un giudice (visti i tempi biblici, ma con i rischi del caso), ma il mio consiglio è di far visionare tutto ad un esperto.
     
  7. carleos

    carleos Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Vostok grazie mille, il tuo intervento è stato molto utile per me, avevo sulla punta della lingua la "vendita per possesso" ma credimi erano giorni che non mi veniva in mente!
    Ho letto anche la sentenza della Cassazione del 2007 che ne ammette la possibilità. In tal senso si potrebbe fare una combo del genere: mio zio vende per possesso l'intero compendio immobiliare al figlio, il quale vende in maniera simulata una stanza a me.

    Gli eventuali rischi sono minimi perchè gli unici eredi siamo noi.
    Devo solo capire se si può fare tutto in un unico atto di compravendita.

    Alternativamente a questa seconda vendita sarebbe fare la successione della stanza che spetta a me e farla andare direttamente in capo a mio padre.

    Grazie mille, ti faccio sapere se ci sono novità! ;)

    PS: i "pizzini" riportano data e firma, ma non sono stati scritti per regolare i rapporti post mortem ma in vita delle parti. Posso ugualmente farlo pubblicare?
     
  8. vostok1

    vostok1 Membro Ordinario

    Altro Professionista
    E' una situazione per me complicata, non saprei cosa dirti oltre.

    La successione va fatta per l'intera eredità del de cuius, non solo per una stanza.
     
  9. carleos

    carleos Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    In teoria quella stanza (PARTE 2) è stata donata a mia nonna. Ho controllato e le scritture sono tutte compravendite effettuate, però, senza la pubblicità del notaio.

    Mio padre dice che, invece di fare la vendita del possesso (che implica per l'appunto una vendita), può andare dal notaio con mio zio e dichiarare che lui è proprietario della porzione x e mio zio della porzione y.

    Che tu sappia il Notaio può attestare ciò? Sarebbe valido per essere trascritto nei registri?

    Grazie
     
  10. vostok1

    vostok1 Membro Ordinario

    Altro Professionista
    Non credo sia possibile.
    La vendita per usucapione o la donazione per usucapione sono certo si possa fare, anche se non dichiarata da un giudice, con tutti i rischi del caso.
    Poi sta a vedere se ci sono i pressuposti in questa faccenda intricata.
     
  11. carleos

    carleos Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Chiederò quanto prima ad un Notaio così per pasqua inizio a regolarizzare la situazione! Sulla vendita del possesso siamo d'accordo! ;)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina

  1. Questo sito utilizza i cookie per personalizzare i contenuti, personalizzare la tua esperienza e per mantenerti connesso se ti registri.
    Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies.
    Chiudi