1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. MARIPAL

    MARIPAL Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti!
    Vorrei acquistare un immobile proveniente da testamento olografo, il proprietario non può farmi avere la rinuncia all'azione di riduzione da parte degli altri eredi e non essendo passati i fatidici dieci anni, se gli eredi impugnano il testamento, cosa succede alla casa che ho acquistato? quale è l'iter in caso di impugnativa ( se il termine è giusto)?
    Grazie anticipatamente!!!!
     
  2. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    scusa ma proviene da donazione????
    se si....................gli eventuali eredi hanno tempo 10 anni dalla morte del donante per chiedere la lora parte di legittima sulla donazione.
    la questione della circolazione dei beni oggetto di donazione è infatti assai complessa. un immobile che è stato oggetto di donazione può essere infatti reclamato dagli altri eredi e per questo può impedire ulteriori passaggi di proprietà. numerosi sono i casi infatti in cui un acquirente, totalmente estraneo e ignaro delle questioni ereditarie, si è visto al centro di una complessa azione giudiziaria a causa dei parenti di colui che gli ha venduto la casa
     
  3. MARIPAL

    MARIPAL Membro Junior

    Privato Cittadino
    Grazie per la risposta, però forse ho sbagliato a porre la domanda.
    L'immobile che vorrei acquistare proviene da testamento, la mia domanda è: se lo acquisto e ancora non sono passati dieci anni dalla morte del donante e i parenti fanno azione di riduzione, io come proprietario del bene come vengo coinvolto?
     
  4. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    cioe' tu sei quello che ha comprato un immobile proveniente da donazione, se ho capito bene.
    se c'e' azione di riduzione da parte degli eredi e vanno in causa, tu ne vieni logicamente coinvolto.
    un consiglio....................mai comprare casa data in donazione a meno che tu non sia sicuro che siano passati + di 20 anni dalla trascrizione della donazione dal notaio o che il donante sia defunto da + di 10 anni.
    ciao
     
  5. MARIPAL

    MARIPAL Membro Junior

    Privato Cittadino
    grazie, ma comunque l'immobile è passato per eredità, dopo la morte ( testamento), quindi il quesito è: se non c'è rinuncia all'azione di riduzione da parte degli altri eredi ( che hanno anche loro ereditato altro) e io acquisto lo stesso l'immobile, cosa mi può succedere nel caso che uno degli eredi dovesse impugnare il testamento perchè convinto di non essere soddisfatto della sua parte di eredità?
     
  6. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Art. 563 Azione contro gli aventi causa dai donatari soggetti a riduzione

    Se i donatari (quelli che hanno ricevuto in dotazione) contro i quali è stata pronunziata la riduzione hanno alienato (venduto) a terzi (estranei)gli immobili donati, il legittimario, premessa l`escussione dei beni del donatario, può chiedere ai successivi acquirenti, nel modo e nell`ordine in cui si potrebbe chiederla ai donatari medesimi, la restituzione degli immobili (c.c.2652, n. 8).
     
  7. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Maripal parla di successione. La donazione NON c'entra niente. E' una cosa diversa
     
  8. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    MARIPAL
    27-09-2010 14:18 #1
    MARIPAL
    Acquisto casa proveniente da testamento olografo

    Salve a tutti!
    Ho urgente bisogno di sapere se è sufficiente per acquistare una casa, proveniente da donazione con testamento olografo, la rinunzia all'azione di riduzione di tutti gli eredi (moglie e figli del donante morto sette anni fà) o possono intervenire anche gli eredi degli eredi prima dello scadere dei fatidici dieci anni dalla morte del donante. Grazie anticipatamente

    Me lo ricordavo come quesito..................da donazione.
     
  9. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non è il thread in questione. Il post iniziale è diverso.. :shock:
     
  10. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    lo so, ho capito, probabilmente e' un'altra questione e per questo glielo ho chiesto se proveniva da donazione............, mi ricordavo qualcosa. .....
    non sono piu' tanto giovane ma ho una memoria di ferro.
     
  11. MARIPAL

    MARIPAL Membro Junior

    Privato Cittadino
    proviene da successione! ho sbagliato ad inserire la parola donazione, Vi chiedo scusa, e grazie per le risposte, mi piacerebbe avere una specie di specchietto con l'iter della procedura da quando acquisto a quando devo difendermi da una eventuale causa, cosa succede?
     
  12. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    NO, non puoi stare tranquillissima prima dei dieci anni.in ogni caso, se son passati almeno dieci anni dalla
    apertura della successione, puoi stare relativamente tranquilla.
    tutti potrebbero ignorare, ad es., l'esistenza di un legittimario
    (coniuge/figlio) mai visto e che potrebbe "saltar fuori"
    improvvisamente, a reclamare la sua parte di legittima...
    Inoltre: allo stato attuale delle cose, ci sono altri eredi (noti)?
    Se sì, dovresti cercare di capire se nei loro confronti c'é stata -
    - oppure no - lesione di legittima... (cioé, se il passaggio di questo
    immobile per via testamentaria ad un erede non ha sottratto agli altri
    una quota di legittima...)
     
  13. MARIPAL

    MARIPAL Membro Junior

    Privato Cittadino
    Grazie! cercherò di farmi un pò di conti col notaio o con l'avvocato che mi sta seguendo! Comunque voglio ringraziarti per l'attenzione......sono consapevole.....purtroppo, di essere molto folle, ma mi sono innamorata di questo immobile che mi sta togliendo il sonno con tutte le problematiche che gli gravano addosso!!!! Grazie ancora
     
  14. Thor

    Thor Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ho una situazione simile....sto trattando la vendita di un immobile lasciato in eredità dalla vecchia proprietaria alla sua badante.
    E' stato pubblicato il testamento olografo della signora e pagata la successione.
    Sono però saltati fuori degli eredi (pronipoti o cugini non ho ben capito) i quali vorrebbero impugnare il testamento...
    La domanda è questa: se un domani, con i templi biblici della ns giustizia, gli eredi vincessero la causa, potrebbero aggredire anche il bene immobile in oggetto? o meglio ci andrebbe di mezzo anche l'attuale proprietario che ha acquistato conoscendo la situazione? Oppure ne risponderebbe solo e soltanto colei che ha venduto l'immobile?
    Grazie
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina