1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. mdz

    mdz Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno,

    ho acquistato due anni fa un appartamento, nell'hinterland di Milano, come investimento da destinare ad un affitto residenziale, nella palazzina che è stata costruita vi sono dei negozi a piano terra una serie di appartamenti già destinati ad uso abitazione e circa 8 appartamenti venduti come residenziali ma che prima del rogito doveva essere cambiata la destinazione d'uso da A10 a residenziale. In questi giorni il venditore mi ha comunicato che questa variazione non è possibile in quanto il comune non gli da il permesso, da quello che mi ha detto e ho capito credo che il tutto sia dato da uno screzio tra chi ha costruito ed il comune (credo ad una ripicca). Il costruttore mi ha detto che a chiusura del PL, che avverrà nel 2014, si può procedere con la variazione avendo l'appartamento tutte le caratteristiche ad uso abitativo. Il venditore mi ha proposto di acquistare cmq l'appartamento come A10 proponendomi uno forte sconto e facendosi carico della differenza dell'IVA dal 10% al 21%, nel compromesso che avevamo fatto avevo fatto inserire una clausola che qualora il venditore non riusciva a fare la variazione d'uso ero io che potevo decidere di acquistare o meno e farmi ridare quanto già versato con un interesse del 3% annuo. Visto che non sono esperto volevo capire dal punto di vista delle tasse, valore catastale che cosa cambia ? Vi sono più costi rispetto ad un residenziale ? il valore al mq ad uso commerciale è inferiore a quello residenziale ? il cambio di destinazione alla chiusura del PL nel 2014 è secondo voi fattibile ?

    Scusate le domande ma devo decidere in questi giorni e non vorrei fare una stupidata abbagliato dal forte sconto sull'appartamento di circa il 25%.

    Grazie per la gentile risposta e se non ho considerato qualcosa vi prego di segnalarmelo.

    Cordiali saluti
    Mauro
     
  2. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ti sei informato presso il Comune sulle dichiarazioni che ti ha fatto il venditore circa la non possibilità della variazione.
    In pratica hai verificato se quanto riferito dallo stesso corrisponde a verità?
     
  3. mdz

    mdz Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    No non ho fatto la verifica, la farò nei prossimi giorni anche se non ho molto tempo per decidere, ma supponendo che quanto detto dal venditore sia tutto vero quali sono le differenze sostanziali dal punto di vista delle tasse, ICI/IMU. Ti ringrazio per la rapida risposta. Mauro
     
  4. Much More

    Much More Membro Attivo

    Privato Cittadino
    aldilà delle bollette che saranno leggermente piu' salate, il problema è che, avendolo comprato per investimento, non lo potrai affittare come contratto residenziale, quindi addio invetimento.
     
  5. mdz

    mdz Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    si questo è vero, ma potrò cmq affittarlo come uffici, ma mi sorge in questo momento un'altra domanda fatto il rogito mettiamo che la società di costruzione fallisce per qualche motivo, l'appartamento è a rischio ? Grazie
     
  6. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Si perchè non è prima casa ed il prezzo è ribassato rispetto alla media (detto da te).
    Il curatore fallimentare potrebbe revocare la vendita.
     
  7. Much More

    Much More Membro Attivo

    Privato Cittadino

    Questo rischio c'è sempre se si compra da costruttori, a prescindere dalla destinazione d'uso.
     
  8. mdz

    mdz Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ok grazie per la risposta, cmq tornando alla mia prima domanda a parte le bollette che costano di più per un immobile ad uso ufficio e una differenza nell'ICI/IMU ci sono altre tasse che devo considerare per questo tipo di investimento. grazie mauro
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina