1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. LF62

    LF62 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ringraziando anticipatamente di un vostro eventuale riscontro,
    Sono cointestataria al 50% di un immobile acquistato con mio marito,
    usufruendo delle agevolazioni "prima casa" (più di 15 anni fa)
    Ora in fase di separazione (non ancora legale, ma di fatto), dovrei acquistare
    un immobile prima di aver venduto il precedente
    Come posso fare ad usufruire lo stesso di suddette agevolazioni?
    E' sufficiente mettere in vendita l'immobile precedente?
    Altrimenti, posso intestarlo a mio marito, a "debito", ovvero con accordo
    privato che garantisca che al momento della vendita mi venga corrisposto il
    50%?
    Mi potreste eventualmente suggerire la miglior soluzione?

    Distintamente
     
  2. Kurt

    Kurt Membro Attivo

    Altro Professionista
    in ipotesi di separazione potete trasferire la proprietà immobiliare a un solo coniuge utilizzando le agevolazioni di legge. Tu poi, libera da altri immobili, potrai comprare una nuova casa a titolo di "prima casa" utilizzando il credito di imposta che scaturisce dalle imposte pagate nell'acquisto della casa ceduta.
    In ottemperanza al comandamento quinto "chi ha in mano i soldi ha vinto" non mi fiderei di un accordo privato perché se poi non onora l'impegno non avresti altra scelta che andare in giudizio per ottenere sentenza di modifica dell'omologa di separazione. Conviene stendere bene l'atto introduttivo inserendo in questo il riconoscimento del debito e fare iscrivere ipoteca sull'immobile.
    Tieni presente che in quasi tutti i Tribunali gli accordi consensuali prevedono l'impegno a cedere e non la cessione, quindi conviene investire del tempo su questo aspetto. Non sapendo in quale città risiedi non posso darti una bozza ma il tuo avvocato, congiuntamente al notaio che provvederà alla registrazione dell'atto di voltura, saranno sicuramente risolvere la questione.
    Infine, quando acquisti non devi essere proprietaria, se lo metti semplicemente in vendita sei ancora proprietaria, quindi in questo caso non hai diritto alle agevolazioni
     
    A LF62 e Rosa1968 piace questo messaggio.
  3. LF62

    LF62 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina