1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Marco4658

    Marco4658 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buonasera a tutti sono nuovo del forum e chiedo a voi esperti risposte al mio quesito... io e mia moglie vorremmo acquistare un immobile e l'agenzia immobiliare ci ha giustamente fornito gli atti inerenti ad esso. Nel primo atto risulta la compravendita dell'immobile tra l'impresa costruttrice (venditore)e padre e figlio (acquirenti) dove il figlio acquista i diritti di nuda proprietà mentre il padre acquista i diritti di usufrutto. 6 anni più tardi viene stipulato un secondo atto dove risulta che il padre dona e trasferisce al figlio i diritti di usufrutto del suddetto immobile. Il figlio ha messo in vendita l'immobile tramite agenzia e io e mia moglie siamo interessati all'acquisto purtroppo però alcune banche vista la donazione fanno storie ad erogare il mutuo dicendomi che l'immobile è compromesso poiché in un futuro altri eventuali eredi potrebbero rivalersi contro l'acquirente dell'immobile. Vi chiedo se tutto questo è vero o è solo una scusa della banca??? In futuro potremmo avere problemi se acquistiamo l'immobile???
     
  2. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
  3. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    La banca ha ragione... ma fino ad un certo punto.
    Se il padre è ancora in vita si potrebbe ipotizzare la sottoscrizione di un atto di risoluzione della donazione che ricondurrebbe la situazione alla posizione preesistente.
    Nel mercato sono state recentemente introdotte alcune polizze assicurative che potrebbero essere stipulate a garanzia del prestito ottenuto.
    Lo stesso donante in vita e gli eventuali altri eredi legittimari potrebbero firmare a favore della banca una fideiussione personale.
    In parole povere: è vero che la donazione rappresenta un problema (limitato spesso alla teoria visto che in 20 anni di lavoro non ho mai incontrato una donazione revocata!) ma esistono delle soluzioni che anche la banca avrebbe potuto consigliarti.
    Evidentemente questa banca non ha neppure la voglia di esaminare la pratica... ed è giusto a questo punto valutare altre possibilità con altri istituti di credito!

    In bocca al lupo!
     
  4. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Ma qui si parla di usufrutto! Che si estingue alla morte dell'usufruttuario. Che ragioni ha la banca? Non cade mica in successione. Lo avevo anche scritto nell'altro thread di cui ho messo il link.
     
    A ingelman piace questo elemento.
  5. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    la donazione può essere revocata anche dal donante in vita... (sempre teoricamente ;))

    Ma il discorso comunque voleva puntare sul fatto che in banca probabilmente non ci hanno neppure guardato... alla parola "donazione" il funzionario ha tirato giù la tendina ed ha urlato: "se ne vada!".

    Ci sarà un'altra banca sicuramente capace di valutare la pratica per quello che è!
     
  6. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Ecco. Questo perché come sempre la gente scalda la sedia. Se fosse l unico istituto bancario obbligherebbe a costi notarili inutili per effettuare appunto la retrocessione senza motivo
     
    A CheCasa! piace questo elemento.
  7. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    La storia degli eventuali Eredi riferiti all'usufrutto è una cosa che si commenta da sola
    "non si può sentire" ..... Luna ha detto giusto

    Anche CheCasa non ha detto inesattezze riferite all'ottusità delle Banche e i funzionari che ci lavorano.

    Sicuramente il donante è ancora in vita altrimenti non si starebbe qui a parlare ...
    Come detto da CheCasa la cosa è di facile soluzione basta cambiare interlocutore

    Una volta fatto l'atto la garanzia immobiliare a favore della Banca non può essere compromessa da ipotetici eventi futuri

    "nel caso in cui non si voglia retrocedere per mutuo consenso"
    Anche la revocazione della donazione è un atto che necessita una sentenza di un Giudice Vedi codice civile dagli articoli 807 a seguire ...

    In ogni caso il terzo acquirente in questo caso non corre rischi così come la garanzia ipotecaria non verrebbe meno (stiamo parlando di donazione dell'usufrutto) a vendita effettuata ...
    semmai il donante a fronte di una sentenza che gli riconosca una revocazione dell'atto di donazione in precedenza fatto l'unica cosa che può vantare a vendita precedentemente perfezionata dal donatario pre-sentenza è un credito economico nei confronti del donatario (figlio)
     
    Ultima modifica: 5 Gennaio 2016
    A Luna_ piace questo elemento.
  8. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Basta il solito atto di retrocessione perché la sentenza? E poi ognuno vende il suo diritto e insieme per l'intero l'immobile . Però non è necessario appunto. Senti un'altra banca e facci sapere.
     
  9. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Mi stavo riferendo all'ipotesi di CheCasa nel caso in cui il donante volesse retrocedere contrariamente alla volontà del donatario ..

    ovviamente la cosa più semplice e che taglierebbe la testa al toro " funzionario con le corna :)" sarebbe rinunciare all'usufrutto donato ripristinando la situazione originaria facendo intervenire ambo le parti come venditori (se non erro hanno tolto anche le imposte da pagare tranne le tasse fisse)
     
  10. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina